Manca poco alla fine, e in Olanda e Spagna il campionato è ancora più aperto che mai.

EREDIVISIE

A tre partite dalla fine proseguono a pari punti Ajx e Psv, con il lancieri che si sono fatti inchiodare sul 2-2

casalingo dall’Utrech, ma che conservano ancora il primo posto. 

Ovviamente per l’Ajax sono finiti i jolly e

non dovrà perdere colpi, visto che il Psv tra le due è quella che sembra stare meglio. 

Ajax che sarà atteso

dall’Heerenveen, mentre il Psv ha in casa il più comodo Vitesse. 

In terza posizione il Feyenoord affronta

l’ultimo ostacolo per il mantenimento della stessa andando a trovare un Heracles che si è lasciato alle spalle

il momento più buio e si giocherà un posto in Europa League. 

Potrebbe succedere qualcosa in coda, con il

match Cambuur-Willem II, ovvero ultima e terzultima in classifica: se vince il Cambuur potrebbe evitare la

retrocessione diretta e giocarsi il tutto per tutto allo spareggio; se dovesse spuntarla il Willem II, ci

sarebbero buone possibilità di evitare lo spareggio stesso, dal momento che l’Excelsior sarà impegnato in

trasferta con il Twente. 

LIGA

Spagna, anzi, Catalogna completamente sotto shock per la clamorosissima crisi del Barcellona, battuto in

casa dal Valencia dopo l’uscita dalla Champions League. 

A questo punto può succedere di tutto, e non vale

nessun pronostico, con la trasferta di La Coruna che diventa un bivio cruciale; i bookmakers tuttavia non

hanno dubbi e assegnano una quota bassissima. 

Atletico Madrid e Real Madrid non possono non crederci,

ma devono preparare anche una semifinale Champions League ed ad attenderli ci saranno rispettivamente

la quinta e la quarta il classifica; l’Atletico andrà a giocare a Bilbao, mentre il Real ospiterà il Villareal. 

Fino

ad un paio di settimane fa era quasi folle aspettarsi uno scenario simile a cinque giornate dalla fine. 

In

chiave Champions, il Villareal, dopo aver perso dal Vallecano, ha visto ridotto a 6 punti il suo margine sul

Bilbao ed è bene che non si distragga troppo, senza contare la semifinale di Europa League. 

Anche in basso

è tutto in gioco, con quattro squadre in 2 punti e un Granada-Levante che sarà delicatissimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *