Per tradizione la prima nazione europea a riprendere il campionato è l’Olanda.

Anche per questa stagione tutto lascia presupporre il solito
match tra le due potenze Ajax e Psv, anche se i valori veri di
differenza verranno stabiliti alla fine del calciomercato, sia in
entrata, sia, e soprattutto, in uscita.
Qualche pezzo da novanta dei due
team infatti o è già andato, o è in procinto di farlo, con gli eventuali
rinforzi che potranno arrivare solo dopo altre cessioni.

In questo
momento la squadra che offre una maggiore garanzia di consistenza è il
Psv, più esperto, più solido, e non è parso un caso che il testa a testa
vibrante della scorsa stagione si sia risolto a suo favore.
Per l’Ajax
invece molto dipenderà da quanto e quando sbocceranno i suoi talenti.

I
bookmakers danno un piccolo vantaggio al Psv offerto a 6/5, mentre
l’Ajax si può appoggiare a 5/4, con il terzo incomodo, il Feyenoord,
proposto addirittura a 10/1.
Già, il Feyenoord, lo scorso campionato
assolutamente al passo con le due potenze fino a quella maledetta serie
nera di gennaio con cinque sconfitte di fila; in quel momento sono
venuti a galla tutti quei limiti che erano stati in qualche modo
ridotti, e magari la brutta esperienza potrebbe essere servita da
lezione.

Può senza dubbio disputare un buon campionato l’Alkmaar, mentre
per un’ipotetica Europa League ci proveranno Utrecht, Vitesse e forse
Groeningen.
Roda, Excelsior, Willem II, Sparta Rotterdam e Go Ahead
Eagles sono invece le deputate per la lotta per la salvezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *