I tifosi delle “Bees” non avrebbero potuto immaginare un ritorno migliore nella massima serie inglese: il Brentford, all’esordio, ha infatti battuto per 2-0 l’Arsenal di Arteta, conquistando così i primi tre punti in Premier League dopo ben 74 anni!

A dispetto del titolo di neopromossa, il Brentford s’è trovato immediatamente a suo agio ed ha messo sotto sin dai primissimi minuti i “Gunners” che hanno palesato durante la gara i limiti che hanno contraddistinto loro per tutta la passata stagione.
Sotto di un gol già nella prima parte, l’Arsenal ha avuto una reazione d’orgoglio nella ripresa ma senza davvero mai impensierire sul serio la retroguardia avversaria ed ha addirittura incassato il secondo gol con una dormita generale della difesa da rimessa laterale.

Un esordio, quindi, da sogno per il Brentford che oggi andrà a far visita al Crystal Palace del nuovo tecnico Patrick Vieira.
Esordio non felice per l’ex allenatore del Nizza che ha incassato tre gol a Stamford Bridge da parte di un Chelsea che ha giocato con l’avversario al pari del gatto col topo.

Certamente è ancora presto per poter dire quali siano le ambizioni delle “Eagles” quest’anno, anche alla luce del cambio di allenatore e di un calciomercato che non ha riservato particolari “crack” in entrata, tuttavia la motivazione delle “Bees” potrebbe fare la differenza in questo inizio di campionato.

Con le quote presentate quasi allineate dai bookmakers, scegliamo di dare fiducia agli ospiti, che potrebbero bissare la vittoria o quanto meno uscire indenni da Selhurst Park.
Segno 2 per chi osa, X2 per i più prudenti.

Pronostico: 2 (X2)
Quota: 2,90 (1,50)
Probabile risultato: 0-1 / 1-1

ATTENZIONE:
Questo sito confronta le quote dei bookmakers in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli e, pertanto, aiuta l’utente ad effettuare una scelta consapevole tra le varie offerte.
Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità. E’ altresì possibile che, per le normali regole di mercato, le quote indicate nei pronostici siano suscettibili di modifica e, pertanto, non se ne assicura l’esatta corrispondenza nel momento in cui l’utente va a verificarle.
Infine, ti ricordiamo che questo sito fornisce periodicamente pronostici, suggerimenti ed anteprime su alcune delle principali competizioni sportive e che, nonostante gli sforzi nel produrre informazioni il più precise possibile, questa attività comunque non garantisce il conseguimento di alcuna vincita.