Al Parco dei Principi va in scena la gara più attesa del Gruppo A, quella tra il PSG di Pochettino ed il Man City di Guardiola.

Gara che sa di rivincita per i parigini, eliminati, nella scorsa stagione in semifinale di Champions, proprio dal City che vinse sia all’andata che al ritorno.
La prima partita del raggruppamento ha visto, per la prima volta in stagione, schierare il trio delle meraviglie Messi – Neymar – Mbappè contro il Brugge. L’esito della gara, però, non è stato all’altezza delle aspettative, poiché il PSG ha impattato per 1-1, con i padroni di casa che nella ripresa hanno anche rischiato di vincere.

Il City, invece, ha dato spettacolo in casa contro il Lipsia: vittoria per 6-3! Un risultato decisamente insolito se si tiene conto del fatto che in Premier League il City ha la miglior difesa, con appena un gol preso in sei partite.
In particolare, poi, i ragazzi di Guardiola sono usciti vittoriosi da Stamford Bridge sabato scorso, vincendo meritatamente il big match contro il Chelsea per 0-1.
In difesa non hanno praticamente mai rischiato e, specie nella ripresa, quando è arrivato anche il gol di Gabriel Jesus, che ha risolto una mischia in area, hanno anche creato diverse occasioni da gol.

Riguardo tale aspetto, il PSG invece è all’opposto: nonostante abbia già fatto il vuoto dietro di sé, con 9 punti di distacco sul Lens e con 8 vittorie su 8, sono già sette i gol presi dai francesi in campionato e contro squadre decisamente inferiori a quelle fin qui affrontate dal City nel campionato inglese, basti pensare che queste occupano posizioni in classifica dal settimo posto in giù (ma affronterà nelle prossime settimane Rennes, Marsiglia e Lille, oltre che il Lipsia in Champions).

Come detto, i Citizens hanno superato a pieni voti l’esame di Stamford Bridge, con una prestazione che è piaciuta parecchio: sono rimasti con la porta inviolata per la quinta volta di fila in Premier League, hanno portato il parametro xG (expected goal – goal attesi) a 15,3 e hanno aumentato la differenza rispetto a quello dei goal attesi contro (+12,2 praticamente quasi il doppio di quello del PSG in Ligue 1, fermo a 6,6) a dimostrazione di come, quest’anno, il City riesca a produrre molto e concedere poco.

Qualche altra statistica prima di sbilanciarci:
– il City ha vinto 8 delle ultime 9 partite di Champions;
– i Citizens hanno segnato almeno due gol in 8 delle ultime 9 partite di Champions;
– il City ha sempre vinto negli ultimi tre incontri disputati contro il PSG.

I bookmakers, per la sfida odierna, vedono gli ospiti favoriti e questa è anche la nostra idea. Intendiamoci, andare a vincere al Parco dei Principi non sarà una passeggiata – e non è detto che ciò avvenga! – tuttavia, al momento, il City ci pare più rodato e collaudato rispetto ad un PSG che ha visto un mercato con diversi nuovi innesti. La quota a favore degli ospiti è ben oltre la pari e ciò consente un’eventuale copertura col segno X per chi volesse essere più prudente.

Pronostico: 2 (con copertura del segno X)
Quota: 2,40
Probabile risultato: 0-2 / 1-2

ATTENZIONE:
Questo sito confronta le quote dei bookmakers in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli e, pertanto, aiuta l’utente ad effettuare una scelta consapevole tra le varie offerte.
Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità. E’ altresì possibile che, per le normali regole di mercato, le quote indicate nei pronostici siano suscettibili di modifica e, pertanto, non se ne assicura l’esatta corrispondenza nel momento in cui l’utente va a verificarle.
Infine, ti ricordiamo che questo sito fornisce periodicamente pronostici, suggerimenti ed anteprime su alcune delle principali competizioni sportive e che, nonostante gli sforzi nel produrre informazioni il più precise possibile, questa attività comunque non garantisce il conseguimento di alcuna vincita.