Sia il Manchester United che il Liverpool hanno dato vita a due emozionanti partite nel terzo turno dei Group Stage di Champions League: i Red Devils hanno rimontato due gol di svantaggio all’Atalanta, con 3-2 griffato Cristiano Ronaldo, mentre i Reds erano andati comodamente in vantaggio di due reti al Wanda Metropolitano ma sono stati raggiunti sul pari prima del riposo.
Nella ripresa, ci ha pensato il solito Salah, dal dischetto, a dare i tre punti alla sua squadra e, probabilmente, anche il primo posto finale nel raggruppamento in cui sono inseriti anche Porto e Milan.

La gara dell’Old Trafford ha dimostrato quanto possano essere letali i giocatori a disposizione di Solskjaer ma sono ancora più evidenti i problemi dall’altra parte del campo visto che la difesa ha incassato gol per la nona partita di fila.
In pratica, quest’anno solo in un’occasione la porta è rimasta inviolata.

In particolare, poi, prima della rimonta sulla “Dea”, in Premier League lo United veniva da tre partite senza vittoria: i Red Devils, infatti, hanno raccolto solo un punto nelle due partite in casa contro Aston Villa (0-1) ed Everton (1-1) e sono poi andati a perdere sul campo di un fin qui altalenante Leicester addirittura per 4-2.

Migliore la situazione in casa Liverpool: grazie alla succitata vittoria in Champions contro l’Atletico, i ragazzi di Klopp sono arrivati a quota 36 gol segnati in stagione ed hanno segnato almeno tre gol in 8 delle ultime 9 partite ufficiali giocate (fa eccezione il 2-2 contro il City), con Salah praticamente sempre salito in cattedra, con i suoi 12 gol in 11 gare.

La sensazione è che quando giochi lo United possa sempre accadere qualche sorpresa mentre quando scende in campo il Liverpool l’aspettativa è che possa riuscire a cavarsela in ogni occasione. La squadra di Klopp è ancora imbattuta in stagione in tutte le competizioni ed è in forma, cosa che non può altrettanto dirsi per i Red Devils.

Sarebbe troppo facile e poco remunerativo puntare sul mercato dei gol ed, infatti, i bookies non regalano nulla con le quote che circolano. Per quanto sin qui detto, preferiamo giocare sul mercato dell’1X2 e consigliare il Liverpool: la vittoria dei Reds all’Old Trafford non sarebbe una bestemmia ed inoltre la quota permette anche l’eventuale copertura con la X.

Pronostico: 2 (con copertura del segno X)
Quota: 2,30
Probabile risultato: 1-2 / 2-3

ATTENZIONE:
Questo sito confronta le quote dei bookmakers in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli e, pertanto, aiuta l’utente ad effettuare una scelta consapevole tra le varie offerte.
Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità. E’ altresì possibile che, per le normali regole di mercato, le quote indicate nei pronostici siano suscettibili di modifica e, pertanto, non se ne assicura l’esatta corrispondenza nel momento in cui l’utente va a verificarle.
Infine, ti ricordiamo che questo sito fornisce periodicamente pronostici, suggerimenti ed anteprime su alcune delle principali competizioni sportive e che, nonostante gli sforzi nel produrre informazioni il più precise possibile, questa attività comunque non garantisce il conseguimento di alcuna vincita.