Nel Gruppo B di Champions, è ingarbugliata la situazione del Milan: i rossoneri, per accedere agli ottavi, devono vincere contro il Liverpool e sperare che il Porto non batta l’Atletico Madrid.

Ma potrebbe non bastare! Infatti, qualora sia i ragazzi di Pioli che quelli di Simeone dovessero vincere, andrebbero a pari punti: in quel caso si tiene conto dei parametri che abbiamo elencato nell’immagine sottostante.
Tra parentesi, abbiamo indicato le situazioni attuali: quindi, i punti negli scontri diretti, la differenza reti negli scontri diretti ed i gol segnati negli scontri diretti vedono le squadre in parità ma, proseguendo con gli altri criteri, il Milan è in vantaggio nella differenza reti complessiva, nei gol segnati complessivamente nel girone ed anche nei gol segnati in trasferta nel girone.

La situazione ideale, quindi, è che l’Atletico Madrid non vinca con il Porto con una differenza reti superiore a quella del Milan, qualora anche i rossoneri battessero il Liverpool: ad esempio 1-0 Milan e 0-1 Atletico premierebbe i rossoneri ma un 1-0 del Milan non sarebbe più sufficiente se l’Atletico dovesse vincere per 0-2 poiché in questo caso tutto andrebbe in parità tranne l’ultimo parametro che, a quel punto, andrebbe in favore dei ragazzi di Simeone per 3-4.

0 comments on "Champions League: il Milan si qualifica agli ottavi se…"