Feed RSS

Tutti i record della Juventus


In seguito all’inaspettato stop della Roma, maturato sul campo del Catania e con il punteggio di 4 -1, la Juventus si è matematicamente laureata Campione d’Italia. I bianconeri, magistralmente guidati da Antonio Conte, centrano così il loro terzo tricolore consecutivo e il 30° scudetto ufficiale, mentre molti tifosi e la società stessa ritengono che i titoli maturati sul campo siano 32, ma aldilà di questo resta la gioia e la felicità per una vittoria meritatissima e da record.


A conferma di quanto appena detto, basti pensare che i bianconeri hanno viaggiato ad un ritmo infernale, collezionando fino ad ora 96 punti in 36 giornate, grazie alla bellezza di 31 vittorie, 3 pareggi e la miseria di 2 sconfitte, a riprova della sua schiacciante superiorità. I record stabiliti dalla Juventus sono stati numerosi quest’anno, a partire dal numero di punti: superato il record della Juventus di Capello (che aveva vinto il campionato con 91 punti in 38 giornate) e superate le 30 vittorie dell’Inter di Mancini,  è a tiro anche il record di punti registrato sempre dai nerazzurri nella stagione 2006-07, quello dei 97 punti. Tutti questi numeri sono destinati ad essere migliorati, infatti, c’è da scommettere che la Juventus famelica ammirata fino ad oggi, non abbia alcuna intenzione di fermarsi e con le 2 partite rimaste, quelle con Roma e Cagliari, cercherà prima di superare quota 97 e poi di raggiungere lo strabiliante traguardo, mai raggiunto da nessuno fino ad ora, dei 100 punti finali, per entrare ulteriormente nella storia del calcio italiano.


Altri record eccezionali da segnalare riguardano le vittorie consecutive allo Juventus Stadium, ben 18 su altrettante partite, con lo stadio di casa che si conferma dunque fortino inespugnabile per i bianconeri, ma anche le 12 vittorie consecutive realizzate a metà campionato, dopo lo stop di Firenze, filotto che ha consentito alla Juve di rimontare e staccare la Roma, creando quel gap di punti mai più recuperato dai ragazzi di Garcia.


Ulteriori numeri da incorniciare sono quelli relativi ai goal fatti e subiti in stagione, 76 i primi (miglior attacco) e solo 23 i secondi (miglior difesa con la Roma), con la somma totale dei goal della coppia d’attacco Tevez-Llorente che ammonta a 34 reti, di cui 15 dello spagnolo e 19 dell’argentino. Quest’ultimo ha tutta l’intenzione di continuare a segnare nelle partite rimaste, per agganciare la testa della classificata dei cannonieri (attualmente occupata dal granata Ciro Immobile a quota 21) e sicuramente la squadra bianconera tenterà di supportarlo nella caccia di questo ulteriore traguardo. 


Insomma, la vittoria di questo scudetto è stata bella e meritata, resa ancor più importante dalla presenza di un avversario davvero molto competitivo, come si è dimostrata la Roma: infatti i capitolini hanno cercato fino alla fine di complicare la vita alla Juve, ottenendo fino ad ora 85 punti (potenzialmente possono ancora giungere a 91), viaggiando ad un ritmo che in un campionato normale avrebbe consentito loro di vincere il tricolore. 


Ma questo campionato non è stato normale, perché c’è stata una Juventus schiacciasassi che ha vinto e convinto.


Update del 19/05/2014


Alla fine del campinato questi sono tutti i numeri della Juventus:
  • 102 punti raggiunti (record Italiano ed Europeo, considerando i principali campionati)
  • 33 vittorie (record italiano)
  • 19 vittorie in casa allo Juventus Stadium (record italiano)
  • Miglior marcatore: Tevez (19 reti)


Pubblicato il 19/05/2014

Tags:  juventus scudetto record 










Contatti
Contatti