Feed RSS

BIG MATCH A MANCHESTER


In Premier League è l'ora del derby di Manchester.

Tottenham – Aston Villa (11/4/15 ore 16.00)

Gli ospiti non possono concedersi distrazioni in campionato dove hanno solamente tre punti di vantaggio nei confronti della zona retrocessione. 
In settimana, la formazione di Sherwood ha perso una grande occasione per allontanarsi dagli ultimi tre posti pareggiando 3-3 con il Qpr. 
Il Tottenham ha pareggiato l'ultima di campionato per 0-0 contro l'innocuo Burnley e, anche se la quarta posizione dista ora sette punti, Pochettino non ha intenzione di arrendersi. Occasione da non fallire per il Tottenham se vuole fondare su basi solide il sogno Champions ma la sorpresa potrebbe essere dietro l'angolo contro le agguerrite motivazioni degli ospiti. 

Tottenham (4-2-3-1): Vorm - Walker, Dier, Vertonghen, Rose - Mason, Bentaleb - Townsend, Eriksen, Chadli - Kane 
Indisponibili: Lloris 
Aston Villa (4-4-2): Guzan - Bacuna, Okore, Clark, Lowton - N'Zogbia, Cleverley, Delph, Weimann - Benteke, Agbolanhor 
Indisponibili: Hutton, Sinclair, Westwood, Kozak 

Burnley - Arsenal (11/4/15 ore 18.30)

L'Arsenal, complice il crollo del City, è balzato in seconda posizione, con un distacco però molto corposo nei confronti della capolista Chelsea. Per i Gunners, sarebbe comunque già importante terminare la Premier con un piazzamento utile per partecipare alla prossima Champions League senza dover passare attraverso la "rogna" dei preliminari. 
Dall'altro lato, la matricola Burnley sta invece lottando con tutte le proprie forze per rimanere nella massima serie. L'obiettivo è ancora alla portata della neopromossa che si trova a due sole lunghezze di distanza dal quart'ultimo posto. 
I padroni di casa siano riusciti a fermare Manchester City e Tottenham sul proprio campo... scenario possibile ancora una volta? 

Burnley (4-4-2): Heaton - Trippier, Duff, Shackell, Mee - Boyd, Arfield, Jones, Barnes - Vokes, Ings
Indisponibili: Long, Lafferty, Marney, M.Taylor 
Arsenal (4-1-4-1): Ospina - Bellerin, Koscielny, Mertesacker, Monreal - Coquelin  - Ramsey, Cazorla, Ozil, Sanchez - Giroud 
Indisponibili: Oxlade-Chamberlain 

QPR - Chelsea (12/4/15 ore 14.30)

Derby londinese! 
I padroni di casa stanno producendo il massimo sforzo per evitare la retrocessione e hanno dato segnali di ripresa in trasferta dove hanno conquistato quattro punti nelle ultime due uscite. 
I Blues intravvedono ormai il traguardo, grazie anche all'improvviso crollo accusato dal Manchester City. Dato che la squadra di Mourinho deve anche recuperare un match contro il Leicester, non è da escludere che un pareggio verrebbe accolto senza dispiacere dalla capolista per cui potrebbe essere azzeccato credere in questo risultato, utile ad entrambe. 

QPR (4-4-2): Green - Isla, Onohua, Caulker, Hill - Phillips, Barton, Sandro, Kranjcar - Zamora, Austin
Indisponibili: Faurlin, Fer, Furlong, Vargas 
Chelsea (4-2-3-1): Courtois - Ivanovic, Cahill, Terry, Azpilicueta - Fabregas, Matic - Willian, Oscar, Hazard - Remy
Indisponibili: Diego Costa 

Manchester United – Manchester City (12/4/15 ore 17.00)

Il big match del week-end calcistico! 
Lo United, anche se è consapevole che il primo anno dell'era Van Gaal si concluderà senza titoli è reduce da tre vittorie consecutive che l'hanno fatto risalire fino al terzo posto. 
Il City che, dopo aver lottato a lungo con il Chelsea per il titolo, è scivolato in quarta posizione dopo aver rimediato la sesta sconfitta in campionato sul terreno del Crystal Palace. Per i Citizens sarebbe importante interrompere questa serie negativa di risultati. 
Partita come sempre aperta ad ogni risultato ma attualmente lo United sembra averne di più, e le quote sono veramente interessanti! 

United (4-3-3): De Gea - Valencia, Jones, Rojo, Blind - Herrera, Fellaini, Carrick - Mata, Rooney, Young Indisponibili: Evans 
City (4-2-3-1): Hart - Zabaleta, Kompany, Mangala, Clichy - Y.Touré, Fernando - Navas, Silva, Milner - Aguero 
Indisponibili: nessuno 

Liverpool – Newcastle United(13/4/15 ore 21.00)

I Reds hanno raggiunto la semifinale di FA Cup in cui affronteranno nel prossimo fine settimana l'ostico Aston Villa. Nel frattempo, i padroni di casa dovranno cercare di onorare il campionato in cui non hanno però più grandi chances di raggiungere un piazzamento in zona Champions League. 
Newcastle che non ha più nulla da chiedere da questa Premier e si presenta con l'ormai consueta lista interminabile di indisponibili. 
Gli ospiti sono reduci dal ko nel derby contro il Sunderland e sono consapevoli di dover conquistare ancora qualche punto per raggiungere la salvezza matematica. 
Non si tratta di un pronostico facilissimo come le quote dei bookmakers lascerebbero immaginare: la vittoria dei padroni di casa perciò non è scontatissima.  

Liverpool (3-4-2-1): Mignolet - Can, Lovren, Sakho - Sterling, Henderson, Lucas, Moreno - Lallana, Coutinho - Sturridge 
Indisponibili: Gerrard, Skrtel, Ibe, Rossiter 
Newcastle (4-2-3-1): Krul - R.Taylor, Janmaat, Williamson, Colback - Abeid, Sissoko - Gouffran, Cabella, Sam Ameobi - Ayoze Pérez 
Indisponibili: Cissé, Coloccini , Aarons, Dummett, Haidara, de Jong, S.Taylor, Tioté


Pubblicato il 11/04/2015

Tags:  premierleague 










Contatti
Contatti