Feed RSS

LIGA: TRENTUNESIMA GIORNATA


L'analisi delle partite principali della trentunesima giornata della Liga.

Real Madrid – Eibar (11/4/15 ore 16.00)

Grazie al 2-0 nel derby con il Rayo Vallecano, il Real Madrid ha replicato il successo sul Granada ed è rimasto a -4 dalla vetta: i ragazzi di Ancelotti non hanno rinunciato al titolo. 
L'Eibar si è sbloccato. Battendo il Malaga, la matricola basca ha ritrovato quella vittoria che inseguiva da 11 turni, appesantiti da 9 sconfitte. 
Titolare dell'attacco più prolifico della Primera Division, il Real Madrid ha un andamento interno davvero notevole; ha perso 1 sola volta. 
L'Eibar ha 6 lunghezze di vantaggio sulla zona retrocessione. 
Nonostante la squalifica di Ronaldo e la distrazione Champions League, il Real non dovrebbe faticare per ottenere i 3 punti.

Malaga – Atletico Madrid (11/4/15 ore 18.00)

Reduce dal ko di Eibar, il Malaga negli ultimi tre turni ha raccolto solo un punto. 
Senza sconfitte da 7 giornate, l'Atletico Madrid ha liquidato il Real Sociedad, collezionando la terza vittoria consecutiva e rafforzando il terzo posto in classifica. 
Settimo a -5 dalla sesta posizione, il Malaga vanta un buon ruolino interno: ha vinto 8 incontri casalinghi. Solo il Barcellona ha subito meno reti dell'Atletico Madrid. 
All'andata si impose 3-1 l'Atletico, questa volta il fattore campo e l'impegno della Champions potrebbero dare più possibilità ai padroni di casa che hanno l'opportunità di piazzare un buon colpo.

Siviglia – Barcellona (11/4/15 ore 20.00)

La prima della classe sul campo della quinta forza del campionato. 
Il Siviglia ha collezionato il settimo successo consecutivo (tra Liga ed Europa League) e si è portato a una sola lunghezza dalla quarta posizione. 
Strapazzando l'Almeria, il Barcellona ha fatto un altro passo verso la conquista del titolo: quando mancano 8 turni alle vacanze, i catalani hanno 4 punti di vantaggio sul Real Madrid (e 9 sull'Atletico Madrid). 
Solo le prime tre della classe hanno segnato più del Siviglia, che è l'unica squadra imbattuta in casa. Titolare della difesa più solida della Primera Division, il Barcellona ha vinto 11 trasferte su 15. 
Tenendo presente che il Barcellona potrebbe farsi distrarre dall'imminente trasferta di Parigi non è da escludere la divisione della posta.


Pubblicato il 11/04/2015

Tags:  liga 










Contatti
Contatti