Feed RSS

BUNDESLIGA: VENTINOVESIMA GIORNATA


Le partite più importanti della ventinovesima giornata di Bundesliga.

Borussia Dortmund – Paderborn (18/4/15 ore 15.30)

Finirà al termine della stagione l'era Klopp sulla panchina del Dortmund. 
Il Borussia deve comunque onorare questo ultimo scorcio di Bundesliga in cui dovrà innanzi tutto chiudere definitivamente il discorso salvezza con un occhio magari rivolto verso la sesta posizione, attualmente distante sei lunghezze. 
La matricola Paderborn è salita al terzultimo posto della graduatoria. 
Anche se non è semplice prevedere come i giocatori del Borussia reagiranno all'addio a fine stagione di Klopp, l'abnorme divario a livello di organico tra le due contendenti non lascia molti dubbi riguardo il pronostico, che vede la squadra di casa nettamente favorita. 

Dortmund (4-2-3-1): Weidenfeller - Sokratis, Subotic, Hummels, Schmelzer - S. Bender, Gündogan - Blaszczykowski, Kampl, H. Mkhitaryan – Aubameyang 
Indisponibili: Kirch, Sahin, Piszczek, Alomerovic  
Paderborn (4-1-4-1): L. Kruse - Heinloth, Rafa Lopez, Hünemeier, Hartherz - Ziegler - Koc, Bakalorz, Vrancic, Ouali – Lakic 
Indisponibili: Bertels, Wemmer, Meha, Ducksch (infortunati), Burchert, Amedick 

Bayer Leverkusen – Hannover 96 (18/4/15 ore 15.30)

Il Leverkusen insegue la scia del Gladbach con la lotta per il terzo posto, l'ultimo utile per accedere direttamente alla fase a gironi della prossima Champions League: le “aspirine” stanno vivendo un esaltante periodo di forma. 
Non altrettanto si può dire dell'Hannover che si trova appena sopra la soglia retrocessione, complice un rendimento in questo girone di ritorno assolutamente deprimente. Nelle ultime cinque giornate, gli ospiti hanno infatti racimolato appena due punti e ci riesce difficile immaginare che usciranno da questa trasferta con un risultato positivo. 

Leverkusen (4-2-3-1): Leno - Hilbert, Toprak, Jedvaj, Wendell - L. Bender, Castro - Bellarabi, Calhanoglu, Son – Kießling 
Indisponibili: R. Kruse, Yurchenko, Spahic 
Hannover (4-2-3-1): Zieler - H. Sakai, Marcelo, Felipe, C. Schulz - Schmiedebach, Andreasen - Briand, Stindl, Kiyotake – Joselu 
Indisponibili: Sané, Miller , Hoffmann, Sobiech, Konigsmann, Teichgräber, Dierßen, Ernst, Schulze 

Hoffenheim – Bayern Monaco (18/4/15 ore 15.30)

Il Bayern sembra ora un po' meno alieno dopo la batosta con il Porto in Champions League. Nel frattempo, aspettando il ritorno, i campioni di Germania in carica sono attesi da una fastidiosa trasferta sul terreno dell'Hoffenheim che ha rimediato più di una delusione nelle ultime settimane. 
L'eliminazione dalla Coppa tedesca dopo i tempi supplementari con il Dortmund ed un paio di ko in campionato hanno infatti rallentato la corsa dei padroni di casa verso la qualificazione alla prossima Europa League, obiettivo di questo finale di stagione dopo aver conseguito con largo anticipo la permanenza nella massima serie anche per la prossima stagione. 
I problemi di formazione per Guardiola rimangono e la trasferta quindi risulta più pericolosa del previsto: puntare sulla reazione d'orgoglio dei bavaresi sembra la scelta più azzeccata ma attenzione alle insidie dietro l'angolo. 

Hoffenheim (4-2-3-1): Baumann - Beck, Strobl, Bicakcic, J.-S. Kim - Rudy, Polanski, Schwegler - Volland, Roberto Firmino – Schipplock 
Indisponibili: Sule, Stolz, Akpoguma 
Bayern (4-1-2-1-2): Neuer - Rafinha, Dante, Badstuber, Juan Bernat - Xabi Alonso - Lahm, Rode - M. Götze - T. Müller, Lewandowski 
Indisponibili: tarke, Alaba, Benatia, Javi Martinez, Ribery, Robben, Schweinsteiger,Kurt 

Wolfsburg – Shalke 04 (19/4/15 ore 17.30)

Dopo tante gioie, è arrivata la prima grande delusione della stagione dei "lupi" che, dopo il tremendo 1 a 4 rimediato contro il Napoli, hanno praticamente detto addio al primo obiettivo stagionale rappresentato dalla Europa League. Al Wolfsburg rimane però il campionato dove è di prioritaria importanza difendere la seconda piazza. 
Stagione invece compromessa per lo Schalke che può al massimo ambire alla quinta posizione. 
Se gli ospiti fossero stati più vicini alle prime quattro in graduatoria, avremmo probabilmente azzardato un risultato a sorpresa, però la realtà dei fatti parla di uno Schalke lontanissimo dalla zona Champions ed assai deludente quando viaggia con sole 3 vittorie all'attivo. 
In definitiva, anche se il Wolfsburg potrebbe accusare il contraccolpo per la fresca batosta subita da Higuain e compagni, questa partita sarà, probabilmente, una dimostrazione di orgoglio e dignità. 

Wolfsburg (4-2-3-1): Benaglio - Vieirinha, Naldo, Knoche, Rodriguez - Guilavogui, Luiz Gustavo - D. Caligiuri, De Bruyne, Schürrle – Dost 
Indisponibili: Felipe, Hunt, Drewes, Thoelke, Zhang, Zawada 
Shalke (4-2-3-1): Fährmann - Höwedes, Matip, Nastasic, Kolasinac - Neustädter, Aogo - Farfan, M. Meyer, Choupo-Moting – Huntelaar 
Indisponibili: Hoger, Giefer, Ayhan, Kirchoff, Obasi, Itter


Pubblicato il 17/04/2015

Tags:  bundesliga 










Contatti
Contatti