Feed RSS

IL WEEKEND CALCISTICO IN EUROPA


Anche oggi presentiamo le partite più interessanti, più combattute e più influenti ai fini della classifica in giro per l'Europa: Liga, Premier, Bundesliga e Serie B si apprestano a finire e i verdetti sono sempre più vicini.

LIGA: Siviglia – Real Madrid (2/5/15 ore 20.00)

Il Siviglia ha agganciato il Valencia a quota 69: la lotta per la quarta posizione si fa sempre più avvincente. Secondo della classe a -2 dal Barcellona, il Real Madrid mercoledì ha strapazzato l'Almeria. 
Senza sconfitte dal 22 febbraio, il Siviglia in casa è imbattuto. 
Titolare dell'attacco più prolifico della Liga, il Real Madrid quando viaggia non conosce mezze misure (12 vittorie e 5 sconfitte). 

In questa stagione il Real ha già superato due volte (la prima nella Supercoppa Europea) il Siviglia. I padroni di casa hanno dunque il dente avvelenato e per tanto difficilmente concederà la vittoria ai galacticos. 
Inoltre le rispettive avversarie italiane, da affrontare sul fronte europeo, creano decisamente preoccupazioni differenti: il Siviglia infatti troverà la Fiorentina, nel momento peggiore dei viola, mentre i ragazzi di Ancelotti avranno l'italiana più forte da 4 anni a questa parte. 

Siviglia (4-2-3-1): Rico; Tremoulinas, Kolodziejczak, Carriço, Coke; Krychowiak, Banega; Vitolo, Iborra, Vidal; Bacca 
Real Madrid (4-3-3): Casillas; Marcelo, Ramos, Varane, Carvajal; Rodriguez, Kroos, Illarramendi; Ronaldo, Hernandez, Bale 

PREMIER LEAGUE: Tottenham – Manchester City (3/5/15 ore 17.00)

Il pareggio per 2 a 2 contro il Southampton nell'ultima giornata ha spento le residue speranze del Tottenham di competere per un piazzamento in zona Champions League. A fine partita, coach Pochettino ha sottolineato che dovranno essere fatti notevoli investimenti nel corso dell'estate per essere in grado di lottare nella prossima stagione per i primi quattro posti, aggiungendo poi che l'Europa League è invece una competizione con una cattiva influenza sul rendimento in campionato. 

Nonostante un'annata disastrosa, il Manchester City non ha almeno il problema evidenziato dal tecnico degli Hotspurs, considerato che i campioni d'Inghilterra uscenti hanno blindato la propria partecipazione alla prossima Champions. 
In questo scorcio finale di Premier, gli ospiti dovranno però mantenere alta la concentrazione per guadagnarsi una delle prime tre posizioni ed evitare quindi i preliminari per accedere alla fase a gironi della più importante competizione europea che si disputa ogni anno. 

Quanto a pronostici i Citizens si sono dimostrati tutt'altro che affidabili nel corso di questo campionato ma questo Tottenham spaventa meno di quanto sembrava lecito aspettarsi e le quote del City sono interessanti. 

Tottenham (4-2-3-1): Lloris; Dier, Fazio, Vertonghen, Rose; Mason, Bentaleb; Lamela, Eriksen, Chadli; Kane 
Manchester City(4-3-3): Hart; Zabaleta, Demichelis, Mangala, Kolarov; Fernando, Fernandinho, Navas; Y Touré, Silva, Aguero 

BUNDESLIGA: Hoffenheim – Borussia Dortmund (2/5/15 ore 15.30)

Il successo ai rigori contro il Bayern Monaco ha permesso al Borussia di raggiungere la finale di Coppa di Germania. In campionato, i "gialli" si sono ormai tirati fuori dalle sabbie mobili della zona retrocessione e, grazie al doppio successo casalingo ottenuto contro Paderborn e Francoforte, si sono riportati a tre punti di distanza dal quinto posto. 
Una lunghezza più avanti in graduatoria c'è invece l'Hoffenheim, desideroso di vendicare la cocente eliminazione dalla Dfb Pokal per mano del Dortmund, arrivata per 3 a 2 dopo i tempi supplementari. 

Nonostante le motivazioni più superficiali farebbero puntare a colpo sicuro sul Dortmund ce ne sono altre che invece giustificherebbero il successo dei padroni di casa. 

L'Hoffenheim ha dimostrato di potersela giocare ad armi pari con il Borussia nei quarti di Coppa di Germania ed il fattore campo è incrementato dallo scarso rendimento tra le mura nemiche dei ragazzi di Klopp. 
Per concludere i padroni di casa, contrariamente ai "gialli", hanno solamente il campionato per poter agguantare la qualificazione alla prossima Europa League e faranno di tutto per sfruttare la stanchezza degli ospiti dovuta alle fatiche infra-settimanali. 

Hoffenheim (4-2-3-1): Baumann; Beck, Abraham, Bicakcic, Toljan; Rudy, Schwegler; Polanski, Volland, Roberto Firmino; Modeste 
Borussia Dortmund (4-2-3-1): Weidenfeller; Durm, Sokratis, Hummels, Schmelzer; S. Bender, Gündogan; Blaszczykowski, Reus, H. Mkhitaryan; Aubameyang

SERIE B: Frosinone – Bologna (2/5/15 ore 15.00)

La terza in casa della seconda, che la precede di una lunghezza. 
Il Frosinone nelle ultime 5 giornate ha conquistato 13 punti: i Canarini hanno il dovere di puntare alla promozione diretta. 
Il Bologna si è sbloccato: battendo il Catania, la squadra di Lopez ha interrotto una serie di 3 pareggi e ritrovato quella vittoria che inseguiva da 4 turni. 
Il Frosinone non subisce gol da 375 minuti e vanta un ottimo ruolino interno (1 sola sconfitta). 

Solo il Carpi ha subito meno reti e collezionato meno sconfitte del Bologna, che in trasferta ha vinto il doppio delle partite che ha perso. 

Duello da tripla che consentirebbe di sbilanciarsi solo qualora ci si basasse sugli organici, infatti il Bologna ha la rosa meglio attrezzata del campionato cadetto. 

Frosinone (4-4-2): Pigliacelli; Pamic, Bertoncini, Blanchard, Cosic; Paganini, Frara, Gori, Santana; Ciofani, Lupoli. 
Bologna (3-5-2): Coppola; Oikonomou, Gastaldello, Ferrari; Morleo, Krstic, Casarini, Laribi, Mbaye; Cacia, Sansone. 

SERIE B Spezia – Brescia (2/5/15 ore 15.00)

Battendo Trapani e Cittadella, lo Spezia ha fatto due passi importanti verso i play-off: dopo 38 giornate, l'undici di Bjelica è quinto con 3 lunghezze di vantaggio sulla nona della classe. 
Grazie al successo sul Vicenza, il Brescia si è portato -6 dalla zona play-out: le Rondinelle non hanno alzato bandiera bianca. 

Lo Spezia, che negli ultimi 180 minuti ha segnato 6 gol, vanta un buon ruolino interno. 
Solo Trapani e Varese hanno subito più reti del Brescia, che in 19 trasferte ha subito 10 sconfitte. 
Gara da 1/2 dato che ad entrambe le squadre, soprattutto al Brescia, un pareggio servirebbe ben poco. 

Spezia (4-3-3): Chichizola; De Col, Bianchetti, Datkovic, Migliore; Canadjija, Juande, Gagliardini; Kvrzic, Situm, Catellani. 
Brescia (4-3-2-1): Arcari; Zambelli, Ant. Caracciolo, Di Cesare, Racine; H’Maidat, Benali, Quaggiotto; Sestu, Scaglia; Caracciolo.


Pubblicato il 02/05/2015

Tags:  serieb 










Contatti
Contatti