Feed RSS

Risultati a sorpresa nella prima di Serie A


Prima giornata di Serie A con diverse sorprese: le grandi sono ancora in rodaggo e gli avversari ne approfittano.

Partiamo dalla sorpresa delle sorprese: per la prima volta da quando si gioca allo Juventus Stadium la Juve esce sconfitta alla partita d'esordio.
I bianconeri partono bene, premono, ma le conclusioni nello specchio sono poche.
Merito anche dell'Udinese che si arrocca in difesa e fa una partita attenta.
Poi trova anche il gol vittoria con Thereau al 78'.
I bianconeri hanno finito la benzina e non riescono più a reagire.

Non è un dramma, solo una falsa partenza.

Nei due anticipi di sabato bene la Lazio che chiude la partita in 20' grazie ai gol di Biglia (poi uscito per infortunio, probabile stop di un mese) e Kishna.
Poi la mente al ritorno della qualificazione Champions, mercoledì contro il Bayern Leverkusen, determinante per il proseguo della stagione.
Così si spiega il finale distratto che fa arrabbiare Pioli.

Il Bologna prova a reagire, ma è ancora molto work in progress.

Meno bene la Roma che non va oltre 1-1 a Verona.

Tifosi scontenti, Garcia già sotto processo.

In realtà la Roma non ha giocato male, tanto possesso palla, diverse conclusioni.
Ma il Verona è una squadra tosta, difficile da affrontare.

Fiorentina – Milan: minuto 36 espulsione di Ely, punizione, pennellata di Marcos Alonso e partita segnata.
In realtà anche nella prima mezz'ora i rossoneri non hanno fatto molto e la vittoria della Fiorentina è meritata.
Felice Paulo Sousa che da ex juventino non era visto bene a Firenze, ma pian piano sta conquistando il cuore dei tifosi viola.

Sampdoria – Carpi: 5-0 in 37', doppiette per Eder e Muriel e partita chiusa.
I blucerchiati abbassano i ritmi e non infieriscono sul Carpi (che riesce a segnare due reti) che peggio non poteva iniziare la sua avventura in Serie A.

Il tanto atteso Napoli di Sarri inciampa contro un Sassuolo molto più rodato e che darà del filo da torcere a molte squadre.
I partenopei partono benissimo, sbloccano dopo 2' con Hamsik, ma non basta, si vedono le stesse lacune dell'anno scorso.

Vittorie in zona cesarini per Inter e Palermo.

Noia a S.Siro, partita divertente a Palermo.

I rosanero concedono parecchio nel primo tempo ad un Genoa rimaneggiato ma propositivo.
Nel secondo tempo viene fuori il vero Palermo e dopo due traverse arriva il gol a partita ormai finita.

Vittorie esterne in rimonta per Chievo e Torino, rispettivamente contro Empoli e Frosinone.
Bene entrambe!

Statistiche della I giornata:

1X2
1: 6, X: 1, 2: 3

UNDER-OVER

UNDER 1.5: 3, OVER 1.5: 7
UNDER 2.5: 5, OVER 2.5: 5
UNDER 3.5: 8, OVER 3.5: 2

Segnati 27 gol.


Pubblicato il 24/08/2015

Tags:  seriea 










Contatti
Contatti