Feed RSS

Giochi: si va verso l'era delle fusioni per far fronte alla tassazione


La fusione tra Paddy Power e Betfair è solo l'ultima di una serie che potrebbe diventare lunga.




Agimeg riporta le parole di Nick Batram, analista del broker, Peel Hunt, che per il settore dei giochi e delle scommesse prefigura un periodo in cui molte società uniranno le forze: “Da un lato l’aumento dei costi e degli investimenti – in particolare l’inasprimento della tassazione e la necessità di offrire prodotti sempre all’avanguardia – dall’altro la necessità di contrastare un’offerta sempre più competitiva”, afferma il dirigente britannico.

Nel Regno Unito, in pochi mesi, si sono verificate la fusione tra Gala Coral e Ladbrokes e quella tra Betfair e Paddy Power.
Nel frattempo GVC Holdins si appresta a acquisire bwin.party.

In Italia la situazione comincia a presentare molte analogia con quella britannica perché Snai e Cogemat hanno annunciato la fusione pochi mesi fa, mentre IGT (la vecchia Lottomatica) è a un passo dall'acquisizione di Sisal.

Un ruolo importante in questo cambiamento potrebbero assumerlo i fondi di investimento come CVC Capital Partners che a dicembre ha acquisito l’80% di Sky Bet o GVC Holdings (già controllante di Sportingbet) che a breve rileverà bwin.party. 


Pubblicato il 02/10/2015

Tags:  gioconews 










Contatti
Contatti