Feed RSS

Gioco online su siti illegali: 40mila scommettitori rumeni a rischio sanzioni


“Non lo sapevo e ho continuato a giocare. Abbiamo continuato a giocare, come facciamo da 4-5 anni. Ma piccole quantità di gioco...”




Non convincono le autorità le giustificazioni di alcuni scommettitori rumeni, abituali utenti di siti non autorizzati dal governo. 
Nelle ultime ore, recita una nota di Jamma.it, è scoppiato un vero e proprio caso in Romania: almeno 40.000 romeni rischiano pesanti sanzioni per aver giocato nelle ultime due settimane su siti considerati illegali dal governo
Molte società non hanno versato allo Stato le imposte negli ultimi cinque anni e il termine per saldare il debito era fissato per la fine di settembre. 

L’ Oficiului Na?ional pentru Jocuri de Noroc, il regolatore rumeno, ha individuato più di 40.000 giocatori rumeni che negli ultimi giorni (da quando è scaduto il termine per la regolarizzazione dei siti) hanno effettuato scommesse sulle piattaforme. 

Le autorità stanno pensando di applicare ammende tra 5.000 e 10.000 lei per ogni giocatore. Il governo punta ad incassare 60 milioni da queste multe. 

Le società di scommesse online straniere avrebbero dovuto pagare allo Stato rumeno, per il periodo 2010/2015, le imposte cumulative per quasi 250 milioni.


Pubblicato il 10/10/2015

Tags:  gioconews 










Contatti
Contatti