Feed RSS

Brasile 2014: il girone G


Rientrano in questo gruppo particolarmente competitivo squadre del calibro della Germania, del Portogallo, degli Stati Uniti e del Ghana.

La Germania si presenta a questo Mondiale come una delle nazionali più attrezzate a livello di organico, grazie alla presenza in rosa di molti giocatori talentuosi e dotati di una prestanza fisica decisamente al di sopra della media.
Il selezionatore Low punta sul 4-2-3-1, modulo che esalta le capacità dei suoi interpreti e fa dell’organizzazione di gioco la sua arma vincente, inoltre la tradizione e il 2° posto nel ranking FIFA fanno di questa nazionale una candidata naturale alla vittoria del titolo.
Fra i giocatori più rappresentativi per i tedeschi ci sono: Ozil, il trequartista dai piedi buoni dell’Arsenal, capace di ispirare le migliori trame offensive per i tedeschi, Goetze, altro trequartista di gran qualità, ma anche il forte centrocampista Schweinsteiger e il bomber Klose.




Il Portogallo è una selezione che da sempre fa delle qualità del gioco e del palleggio la sua arma migliore, tuttavia mantiene sempre una certa difficoltà nel concretizzare la grande mole di gioco che costantemente crea.
Aldilà di questo neo i portoghesi hanno talento e giocatori importanti a partire dall’ultimo pallone d’oro, il fenomenale Cristiano Ronaldo, assoluto uomo simbolo e leader tecnico della squadra, ma anche cannoniere storico degli iberici.
Gli altri calciatori maggiormente rappresentativi di questa squadra sono: Nani, l’esterno d’attacco di qualità e corsa del Manchester United, Quaresma, capace di grandi numeri tecnici e Almeida, l’altro attaccante di riferimento.



Gli Stati Uniti sono una selezione cresciuta molto negli ultimi anni e capace in alcuni casi di risultati sorprendenti, grazie ad una disciplina tattica dei suoi giocatori e a qualche individualità maturata nei campionati europei.
La squadra guidata dal CT tedesco Jurgen Klinsmann può fare affidamento su giocatori di spicco come Landon Donovan, numero 10 di talento e finalizzatore delle azioni d’attacco, nonché uomo più presente e con il record di goal della nazionale a stelle e strisce, ma anche l’attaccante Dempsey e il centrocampista ex Roma Michael Bradley.

Il Ghana è una delle nazionali più competitive del continente Africano, grazie a giocatori dall’ elevata prestanza fisica e predisposti all’equilibrio tattico, può considerarsi un team di buon valore.
I giocatori più importanti di questa nazionale sono noti perché militano nei maggiori campionati europei, come ad esempio Kevin Prince Boateng, giocatore che abbina qualità e forza al servizio dei suoi compagni, ma anche gli “italiani” Asamoah della Juventus e Muntari del Milan, giocatori molto potenti, così come l’attaccante Gyan.



Pubblicato il 11/06/2014

Tags:  brazil2014 mondiali 










Contatti
Contatti