Feed RSS

Scommettitore accetta in anticipo 39mila euro: bookies terrorizzati dal Leicester






Ad agosto decise di puntare 5 sterline sul Leicester campione di Inghilterra: la quota di William Hill per la squadra di Claudio Ranieri, ad inizio torneo, era fissata a 5000 e la vincita potenziale di Leigh Herbert sarebbe stata di ben 25 mila sterline.
Ebbene, il coraggioso giocatore rischia di diventare uno dei pochi scommettitori ancora “in corsa” per la vincita finale (ha già rifiutato 3200 sterline).

Negli ultimi giorni, infatti, le principali agenzie di scommesse britanniche stanno cercando di limitare eventuali danni economici a fine campionato offrendo sull'unghia cifre cospicue agli scommettitori, ma pur sempre minori alla vincita totale potenziale.

E' il caso di John Pryke, 59enne tifoso del Leicester, che ad inizio campionato aveva scommesso 20 sterline sulla vittoria della Premier della squadra di Ranieri.
Una puntata che frutterebbe ben 100 mila sterline in caso di titolo alle Volpi che sono saldamente in testa alla classifica di Premier League.
John, a differenza di Leigh, ha accettato la proposta del bookmaker Ladbroke preferendo intascare subito 39 mila sterline.

Pryke, in realtà, non è l'unico scommettitore “prudente”: secondo la stampa inglese Ladbrokes ha convinto un altro giocatore, che aveva puntato 50 sterline ad inizio campionato, ad accettare subito 72 mila sterline.
Una giocata da brividi: 250 mila sterline di vincita potenziale...


Pubblicato il 08/03/2016

Tags:  leicester premierleague 










Contatti
Contatti