Feed RSS

Milan-Juventus, anticipo di lusso | Formazioni, precedenti e quote


La trentaduesima giornata di Serie A si aprirà con ben quattro anticipi del sabato, tra cui il big match della giornata.


Alle 15.00 scenderanno in campo al Matusa il Frosinone e l'Inter, alle 18.00 sono in programma Sassuolo-Genoa e Chievo-Carpi, alle 20.45 Milan e Juventus chiuderanno il ricco sabato di Serie A.

Per i rossoneri la sfida, anteprima della finale di Coppa Italia che si giocherà il 21 maggio allo stadio Olimpico di Roma, rappresenta un crocevia importantissimo dopo la sconfitta di Bergamo.
Il Milan rischia seriamente di restare fuori anche quest'anno dalle posizioni che contano perché il Sassuolo preme alle sue spalle.

Con un Mihajlovic ormai screditato da Silvio Berlusconi il Diavolo proverà a fermare la Juventus, lanciatissima verso il quinto titolo italiano consecutivo.

Sei punti di vantaggio nei confronti di un Napoli che dovrà sopperire alla pesantissima assenza di Gonzalo Higuain costituiscono un bottino abbastanza congruo per la Vecchia Signora che scenderà in campo a San Siro con la tranquillità dei primi della classe e di chi ha già in mano un pezzo di scudetto.

Milan-Juventus | Probabili formazioni


Mihajlovic dovrà fare a meno di Bertolacci (squalificato) e Niang (indisponibile).
Formazione iniziale che potrebbe essere caratterizzata da un possibile impiego di Mario Balotelli dal primo minuto.

Il 4-4-2 sarà formato da Donnarumma tra i pali, Zapata e Romagnoli al centro della difesa, Abate e Antonelli ai lati.
A centrocampo Honda, Kucka, Poli, Bonaventura agiranno davanti al duo di attacco composto da Bacca e Balotelli.

Dall'altra parte Allegri non avrà a disposizione lo squalificato Khedira e gli infortunati Dybala, Chiellini e Caceres.
Juventus che si schiererà probabilmente con la difesa a 3 composta da Barzagli, Bonucci e Rugani.
A centrocampo Sturaro, Marchisio e Pogba, mentre Evra e Lichtsteiner agiranno in fase offensiva e difensiva sulle corsie esterne.
Coppia di attacco formata da Mario Mandzukic e Alvaro Morata.

I precedenti tra i due club


Sarà il 218esimo confronto ufficiale tra le due formazioni, il 162esimo in Serie A.
Nel massimo campionato i bianconeri hanno vinto in 59 occasioni contro le 49 vittorie dei rossoneri (54 i pareggi).

Nella gara di andata giocata a Torino vinse la Juventus con il punteggio di 1-0 (rete di Dybala).
Stesso punteggio nell'ultimo confronto di campionato giocato a Milano, giocato nella scorsa stagione, e deciso da un gol di Tevez.

Dirigerà la partita l'arbitro Orsato di Schio. Per lui Milan-Juventus sarà la 159esima gara diretta in Serie A.
I suoi precedenti con il Milan: 8 vittorie rossonere, 7 pareggi, 3 sconfitte.
Con la Juventus: 10 vittorie, 10 pareggi e 5 sconfitte.

Le quote di Milan-Juventus


Juventus nettamente favorita per i principali siti di scommesse: la vittoria dei bianconeri vale 2 volte la scommessa, la metà del valore fissato per il Milan (l'1 dei rossoneri è bancato a 4.00).
Buona la quota del pareggio (3.30), da non sottovalutare neanche l'Over 2,5 Gol fissato a 2.30.
La difesa quasi impenetrabile della Juventus influisce, invece, sulla quota del “Goal” che viene bancato a 2.05 dai bookmakers.


Pubblicato il 08/04/2016

Tags:  seriea milan juventus 










Contatti
Contatti