Feed RSS

Il weekend in Europa


Il Leicester e' sempre piu' lanciato in Premier League, mentre la Liga si e' incredibilmente riaperta per (de)merito del Barcellona.




LIGUE 1


Sussulti non da poco nel campionato in Francia, nonostante il Psg campione già da un pezzo.

Il Monaco infatti è riuscito nell’impresa di farsi rimontare ben 8 punti di vantaggio in cinque partite, vanificando l’impresa del 2-0 in casa del Psg e perdendo la seconda posizione.
Merito al Lione, che non sta sbagliando praticamente un colpo e che a questo punto diventa favorito per il passaggio diretto in Champions League.
Attenzione però, perché c’è anche il Nizza, che dopo aver piegato nello scontro diretto il Rennes può organizzare il suo sprint finale con la serenità di non aver nulla da perdere.
Il Rennes stesso non è tqgliato fuori e pure un St.Etienne pienamente ritrovato avrà il coltello tra i denti.

Detto questo, sarà fondamentale il pirotecnico sconto Lione-Nizza, e se il Monaco sarà impegnato nel match casalingo col Marsiglia mai facile, le altre due coinvolte nella lotta avranno impegni più semplici e sperano in risultati loro favorevoli.

Anche in coda c’è fermento, con il Tolosa che adesso ci crede con tre vittorie nelle ultime quattro.




BUNDESLIGA


Dopo il 2-2 nel Derby con lo Schalke, il Dortmund ha definitivamente abbandonato le speranze di titolo, pur tenendo comodamente il secondo posto che sarà una piccola consolazione.

Tutto ancora completamente in gioco per i restanti posti Champions, con l’Herta che ha il fiato corto e che rischia molto in trasferta contro il lanciatissimo Hoffenheim.
Al contrario il Leverkusen sta volando e può continuare a farlo affrontando in casa il pericolante Francoforte.
Mainz, Gladbach e Schalke sono leggermente più dietro ma pienamente il lizza, anche se l’ultimo citato dovrà andar a fa visita al Bayern e dovrà superarsi per non dover abbandonare il tavolo dei grandi.

Nella parte bassa della classifica sono state importantissime le vittorie conquistate da Darmstadt, Hoffenheim e soprattutto Augsburg , cha hanno inguaiato non poco Brema e Francoforte, che ora sono messi piuttosto male.




EREDIVISIE


Continua nella Eredivise l’appassionante testa a testa tra Ajax e Psv, con i lancieri che rimangono in testa anche dopo aver sofferto decisamente più del previsto contro il derelitto Cambuur.
A questo punto diventa interessante vedere come si comporterà in casa contro un Utrecht mai da sottovalutare e che già all’andata gli aveva tirato lo scherzetto.

Più agevole l’impegno del Psv, che andrà sì in trasferta, ma contro un Roda in crisi e che non rischia più di tanto.

Sarà una bella partita Feyenoord-Gorningen tra due squadre in forma, mentre continuano a suon di sconfitte i due drammatici in coda tra Willem II ed Excelsior per evitare lo spareggio per la retrocessione, e tra Graafschap e Cambuur per la discesa in seconda divisione.




LIGA


In Spagna in due settimane è cambiato il mondo!
Il Barcellona veleggiava sicuro verso l’ennesima Liga ed è per tutti il favorito per la vittoria in Champions e invece è successo di tutto.
Prima le due sconfitte di fila in campionato che hanno ridotto a soli 3 punti il vantaggio sulla seconda, e poi la clamorosa eliminazione dalla Champions.

In chiave campionato questo può essere paradossalmente un vantaggio, visto che Atletico e Real saranno impegnati in semifinale, ma è chiaro che il morale sarà sotto i tacchi.
Vediamo come reagirà la squadra anche se il Valencia di questa stagione non è un mostro che incute timore.

Le due madrilene hanno due partite semplici che sembrano fatte apposta per mettere ulteriore pressione al Barcellona, che giocherà per ultimo domenica sera con tutti gli occhi addosso.

Cose da pazzi fino alla scorsa domenica.




PREMIER LEAGUE


Mancano cinque partite per il Leicester e i punti di vantaggio sono rimasti 7 su un Tottenham che non molla la presa.
Forse questo è davvero lo scoglio decisivo perché il West Ham è una squadra molto rognosa da affrontare, ma se dovesse arrivare la vittoria, allora veramente il grande miracolo può concretizzarsi.
Non che il Tottenham sia atteso da una passeggiata in trasferta contro lo Stoke, ma gli spurs sono in condizioni di forma davvero super.

Nella parte bassa della classifica è in programma un terrificante Norwich- Sunderland che gli ospiti dovranno assolutamente vincere; il Newcastle dal canto suo attenderà sperando in un pareggio, ma non è affatto detto che batta lo Swansea.

Tutta da vedere la lotta di Manchester per il quarto posto, con lo United che ospiterà un Aston Villa allo sbando, mentre il City dovrà vedersela in trasferta con il Chelsea, dovendo ricaricare in fretta le energie dopo la conquista della semifinale di Champion.


Pubblicato il 15/04/2016

Tags:  premierleague bundesliga liga eredivisie ligue1 










Contatti
Contatti