Feed RSS

Francia e Argentina OK


Quarta giornata e tutto secondo pronostico
Si sono disputate le due partite del Girone E con la Francia che ha passeggiato contro l'Honduras.

Partita a senso unico con i galletti impegnati a scardinare la difesa avversaria che regge quasi un tempo, fino al 45' quando Pogba si procura un rigore poi trasformato da Benzema.
Honduras in 10 per la doppia ammonizione di Palacios e partita finita, poco più di un allenameto per i francesi.

Francesi forse un pò leziosi e dipendenti dalle grandi individualità di Pogba e Benzema (migliore in campo con 2 gol e mezzo).
L'Honduras ha provato a difendersi, ma il divario tecnoco tra le due squadre è troppo evidente.

Curiosità: per la prima volta è stato applicato la Goal Line Technology che ha trasformato (forse ingiustamente) il gol di Benzema in autogol di Valladares.


Nell'altra partita del girone esito molto più incerto con la Svizzera che trova il gol vittoria al 93' grazie a Behrani (Napoli).
Sarebbe probabilmete stato più giusto un pareggio in una partita non esaltante, tra due squadre che sicuramente non lascieranno un segno indelebile in questo mondiale.

GIRONE E: Francia 3, Svizzera 3, Ecuador 0,Honduras 0


Alle 00.00 italiane è scesa in campo l'Argentina di Messi.

E proprio la pulce con un gran gol accende una partita per lunghi tratti molto noiosa, con gli albiceleste subito in vantaggio grazie ad un autogol di Kolasinac e probabilmente anche per questo non hanno mai spinto sull'acceleratore.
Unica nota è il gol di Messi, mai fenomeno ai mondiali, per ora.

Sarà il gol che cambia lo sua storia mondiale?



Pubblicato il 16/06/2014

Tags:  brasile2014 argentina francia 










Contatti
Contatti