Feed RSS

Il weekend calcistico in Europa: 25-27 Novembre


Archiviato il turno di Coppe, amaro per le italiane in Europa League (meglio in Champions, con la qualificazione della Juventus), vediamo come sempre i principali appuntamenti dei maggiori campionati europei.




FRANCIA, LIGUE 1


In Ligue 1, continua la lotta a tre dopo il Nizza, che rimane capolista dopo aver riscattato la sconfitta di Caen con il bel colpo in trasferta sul difficile campo del St Etienne.

Gli inseguitori Monaco e Psg non stanno sbagliando un colpo e lo stesso Lione ha certificato una volta per tutte di essere tornato competitivo con la terza vittoria di fila, senza contare la vittoria di Champions League a Zagabria.
E proprio il Lione sarà protagonista del big match del turno ospitando il Psg per una partita che promette spettacolo e, siccome anche il Monaco sarà impegnato in un altro grande classico di Francia contro il Marsiglia, per il Nizza ci sarebbe la possibilità di guadagnare qualche punto contro il Bastia a secco di vittorie da sei partite.

Nantes-Lilla è invece la partita più attesa nelle zone basse tra la quartultima e la penultima.






GERMANIA, BUNDESLIGA


Bundesliga sempre più pazza, con la neopromossa Lipsia da sola al comando!

L’ultima giornata fotografa perfettamente il trend, con il Bayern Monaco sconfitto nel grande classico contro il Borussia Dortmund e il Lipsia capace di fare un altro piccolo miracolo vincendo 3-2 in rimonta a Leverkusen.

Alle loro spalle ben cinque squadre a quota 21.

Il turno che ci apprestiamo a vivere sarà altrettanto caldo con il Bayern che aspetta proprio il Leverkusen mentre il Lipsia andrà ancora fuori casa, a Friburgo, non proprio un avversario impossibile.

Ma il bello non finisce qui, perché il Dortmund, tornato in gioco, andrà a far visita ad un Francoforte sempre più convincente e, se per il Colonia l’impegno casalingo contro l’Augsburg è abbordabile, sarà più dura per l’Hoffenheim atteso a Monchengladbach e per lo stesso Hertha Berlino contro il Mainz.

Lo Schalke può invece proseguire la sua ascesa contro il Darmstadt.






OLANDA, EREDIVISIE


La Eredivise olandese rischia seriamente di essere una cosa a due tra Feyenoord e Ajax, che hanno risolto in goleada i loro match casalinghi, dal momento che il Psv non riesce a cambiare marcia: ha perso, infatti, altri 2 punti sui suoi rivali con lo 0-0 contro il pericolante Willem II.
Il calendario, però, gli darà una mano perché, mentre l’impegno in casa contro il Den Haag non dovrebbe rappresentare un pericolo, Feyenoord e Ajax affronteranno due trasferte molto velenose, rispettivamente contro Utrecht ed Heerenveen, due squadre che giocano bene.

Vedremo cosa verrà fuori da questi incroci che possono portare più in alto lo stesso AZ Alkmaar per le posizioni europee, a patto che non sottovaluti un Heracles che, nel suo piccolo, ne ha vinte due di fila.

Caldissimo scontro in coda tra Go Ahead Eagles e Willem II.





SPAGNA, LA LIGA


La Liga spagnola si sta tingendo di bianco, con il Real Madrid che ha fatto colpo doppio, rifilando tre sberloni ai cugini dell’Atletico, lasciandoli dietro di 9 punti, ed approfittando nel migliore dei modi del passo falso del Barcellona, inchiodato sullo 0-0 casalingo dal Malaga.

Il 'clasico' di Sabato 3 Dicembre sarà più importate che mai, senza contare che le merengues ospiteranno il Gijon in una partita molto comoda, mentre il Barcellona andrà a San Sebastian contro la Real Sociedad, una delle squadre più in forma del momento e in piena zona Champions League.

L’Atletico Madrid che ha perso tre delle ultime quattro partite andrà a leccarsi le ferite a Pamplona contro l’Osasuna, mentre il Siviglia può tenersi la sua posizione aspettando tra le mura amiche un Valencia che non riesce ad uscire dalla crisi.





INGHILTERRA, PREMIER LEAGUE


In Premier League c’è praticamente un cambio al vertice ogni giornata e questa volta è stato il Chelsea ad approfittare del pareggio del Liverpool, rilevandolo in classifica vincendo a Middlesbrough.
Chelsea che sarà protagonista del big match del turno, il derby contro il Tottenham, che di certo avrà il dente avvelenato dopo la bruciante eliminazione in Champions League.

Il Liverpool potrebbe riprendersi la vetta ospitando nel suo stadio il Sunderland, ma occhio perché i bianco rossi ne hanno vinte due di fila, mentre il Manchester City non dovrà commettere i soliti peccati di distrazione se non vorrà perdere punti contro il Burnley.

L’Arsenal, dal canto suo, dopo i due pareggi contro Tottenham e Manchester United, può ritrovare la vittoria contro il Bournemouth, mentre lo stesso United affronterà una squadra ancora più in crisi di lui, il West Ham.

Tutto da vedere per la zona calda il match Swansea-Crystal Palace.


Pubblicato da Il Budino il 25/11/2016

Tags:  liga  bundesliga  premierleague  ligue1  eredivisie 










Contatti
Contatti