Feed RSS

Weekend del 17-19 Febbraio: tutto il calcio europeo!


Ligue 1 con il Monaco sempre più padrone della situazione. Eredivisie vincono sempre le prime tre in classifica. La Bundesliga regala colpi di scena. La Liga sta definendo le gerarchie.




FRANCIA     LIGUE 1

Nella Ligue 1 francese il Monaco è sempre più padrone della situazione dopo aver rifilato cinque pappine ad una squadra in forma come il Metz, vittoria che la dice lunga sulla convinzione dei biancorossi. Il Psg non molla e avrà il morale a mille dopo aver travolto il Barcellona e lo stesso Nizza cerca di rimanere agganciato per quanto può ad un sogno che, settimana dopo settimana, si allontana sempre di più; il 2-2 a Rennes dallo 0-2 è molto indicativo, perché da un lato fa vedere come il Nizza ci provi ancora, ma dall’altro significa che altri 2 punti sono persi. 
Il terzo posto però è ancora solido con il Lione sconfitto, mentre il St. Etienne continua la sua risalita.

Nella giornata che ci aspetta, il Psg ha il calendario migliore ospitando il Tolosa, mentre il Monaco andrà in Corsica, a Bastia, per un trasferta da non sottovalutare. 
Il Nizza, invece, affronterà fuori casa il Lorient ultimo in classifica, mentre il Lione attende il Dijon per non perdere altro terreno. 
Drammatico scontro in chiave salvezza tra Caen e Lilla, ma pure Angers-Nancy e Metz-Nantes non scherzano affatto.  





OLANDA     EREDIVISIE


Con quella appena trascorsa, sono cinque le giornate di fila che le prime tre in classifica vincono, e ormai il divario tra la terza, il Psv, e la quarta, l’Alkmaar, è diventato addirittura di 14 punti, quindi incolmabile. 
Forse sono più avvicinabili le 5 lunghezze con le quali il Feyenood tiene a distanza l’Ajax, ma finora la capolista non ha dato il minimo segnale di cedimento e anche la trasferta del prossimo turno contro il Den Haag ultimo in classifica non dovrebbe riservare sorprese clamorose; inoltre per l’Ajax c’è l’Europa League ancora da giocare, e questo può togliere qualche energia. 
Il Psv a 8 punti di distacco e con due squadre davanti a sé non può fare altro che vincere e sempre e sperare nelle disgrazie altrui. 

Molto scoppiettante invece la situazione in coda, con Roda-GA Eagles che sarà una partita delicatissima, che rischia anche di essere quella con più pathos, visto che il calendario non propone scontri di cartello. 




GERMANIA BUNDESLIGA


La Bundesliga regala colpi di scena ad ogni giornata, anche se il Bayern ha appena prodotto l’allungo probabilmente decisivo. 
Il turno appena trascorso ha, infatti, visto perdere tutte quelle dietro, dalla seconda alla settima comprese, mentre la capolista centrava il successo negli ultimi minuti contro l’Ingolstadt, portando a 7 i punti di vantaggio sul Lipsia, travolto clamorosamente 3-0 in casa dall’Amburgo. 
Impensabile anche la sconfitta del Dortmund sul campo del Darmstadt ultimissimo in classifica, con gli unici squilli prodotti da Leverkusen e Schalke, però ancora lontane dalle posizioni europee. 

Hertha-Bayern è la partita di cartello, visto che Dortmund-Wolsfburg è offuscata dalle rispettive posizioni delle due. 
Trasferta scomoda per il Lipsia a casa del Monchengladbach, battuto in casa dalla Fiorentina in Europa League ma reduce da tre vittorie di fila in campionato. 
Può guadagnare qualche buon punto l’Hoffenheim, che attende in casa propria il Darmstadt.  




SPAGNA LIGA


La Liga sta ormai quasi definitivamente delineando le gerarchie, in attesa di vedere che tipo di ripercussione avrà sul Barcellona la pesantissima sconfitta di Parigi in Champions League. 
Barcellona che non dovrebbe avere problemi al Camp Nou contro il Leganes, ma che alla lunga potrebbe perdere coesione dopo una stagione che viene già definita fallimentare. 
Il Siviglia inoltre sta mettendo pressione sul secondo posto e pure l’Atletico Madrid sembra aver passato il suo momento peggiore. Siviglia che non dovrò sottovalutare l’Eibar, squadra rivelazione dell’anno che si sta giocando una possibile qualificazione europea, in una zona di classifica che potrebbe sconvolgersi nel caso il Villarreal in crisi riuscisse ad uscire indenne da San Sebastian contro una Real Sociedad che non sta sbagliando un colpo e che può davvero puntare alla prossima Champions.


Pubblicato da Il Budino il 17/02/2017

Tags:  calcio  liga  bundesliga  barcellona  ligue1  eredivisie 










Contatti
Contatti