Feed RSS

Weekend del 24-26 Febbraio: tutto il calcio europeo!


Ligue1 con il grande classico francese tra PSG e Marsiglia. Bundesliga sempre più scoppiettante. Feyenoord-Psv piatto forte della giornata di Eredivisie. Turno tranquillo in Premier League. Weekend da non perdere in Liga.




FRANCIA  LIGUE 1

Le distrazioni di Champions hanno ridato fiato ad una Ligue 1 che sembrava involarsi verso lo scontro che tutti si aspettavano tra Monaco e Psg. 
E, invece, un Monaco troppo brutto per essere vero non è andato al di là delll’1-1 a Bastia e il Psg ha addirittura impattato 0-0 in casa contro il Tolosa dopo che pochi giorni prima ne aveva rifilati 4 al Barcellona. 
Il Nizza è stato bravissimo ad approfittarne, vincendo in trasferta con il Lorient e rosicchiando 2 punti che tengono ancora in vita il sogno. Nizza che affronterà il Montpellier in uno dei due anticipi di venerdì in casa, contrariamente alle due rivali che invece se la vedranno in trasferta, il Monaco con il Guingamp e il Psg addirittura a Marsiglia, per il grande classico del calcio francese. 
Partita molto importante quest’ultima, al di là della tradizione, anche per il Marsiglia, che con la sconfitta del St. Etienne può ancora sperare nell’Europa, visto che il Lione non è lontanissimo. Ingarbugliatissima la situazione in coda, con tutte le pericolanti alle prese con impegni non facili. 






GERMANIA  BUNDESLIGA

Sempre più scoppiettante la Bundesliga, nonostante la giornata appena trascorsa abbia leggermente allungato la classifica. 
Innanzitutto, c’è da dire che il Bayern ha rischiato grosso a Berlino e non potrà permettersi troppe distrazioni perché il Lipsia ha reagito alla grande dopo le due sconfitte di fila vincendo a Monchengladbach contro un avversario in piena ripresa. 
Dortmund e Hoffenheim non hanno deluso e hanno approfittato della sconfitta casalinga del Francoforte in inferiorità numerica e del pareggio del già ricordato Hertha e del Colonia. Ne ha approfittato anche il Leverkusen che è entrato in forma adesso, guarda caso proprio in prossimità degli ottavi di finale di Champions e anche in coda la situazione è molto viva
Il turno che ci apprestiamo a vivere sarà composto da partite molto equilibrate alla vigilia, con il Bayern che attende l’Amburgo, con il Lipsia che ospiterà il Colonia, il Dortmund che sarà atteso dal Friburgo che sta facendo un ottimo campionato, con un Schalke-Hoffenheim che è tutto da vedere e con Hertha-Francoforte che è uno spareggio caldissimo per la zona europea. 







OLANDA  EREDIVISIE

Sesta giornata di fila nella Eredivisie olandese in cui le prime tre vincono, con un solco che è diventato assolutamente incolmabile per le altre. Un monolite che finalmente si infrangerà grazie al piatto forte della giornata, un Feyenoord-Psv che darà la scossa che serviva ad un campionato che stava sprofondando nella noia. 
Una vera e propria ultima spiaggia per il Psv, staccato di 8 punti che non sarebbero recuperabili senza vincere questo scontro diretto. Il Feyenoord potrebbe accontentarsi di un pareggio con l’Ajax staccato di 5 lunghezze e pertanto ancora gestibile. 
Ajax che non dovrà farsi scappare l’occasione, e probabilmente lo farà, in casa contro l’Heracles, che tuttavia sta attraversando un buon momento. Resta invece frizzante la lotta per i playoff di Europa League, zona in cui si registrano le crisi di Heerenveen e Vitesse. Anche in coda c’è confusione, con ben cinque squadre in soli 3 punti. 






INGHILTERRA  PREMIER LEAGUE

Giornata monca quella che ci apprestiamo a seguire in Premier, visto che Manchester United e Southampton si disputeranno domenica a Wembley la finale di Coppa di Lega. 
Salta soprattutto il Derby di Manchester, caldissimo ed attesissimo con le due separate da 4 punti e che darà una botta non indifferente alle posizioni Champions. 
Il Chelsea, infatti, è ancora molto lontano nonostante i due pareggi nelle ultime tre partite e nel match interno contro lo Swansea non si prevedono passi falsi. 
Sarà un turno tranquillo, che non prevede scontri al top, con lo scontro caldo in chiave salvezza tra Crystal Palace-Middlesbrough a movimentare le acque e senza dimenticare Leicester-Liverpool, altra partita delicatissima. 
Bisognerà vedere come reagirà il Tottenham alla beffarda e di certo inaspettata eliminazione in Europa League che fa il paio con la sconfitta di Liverpool; un momento complicato per gli uomini di Pochettino, che però, a quota 50, sono ancora perfettamente in corsa per la prossima Champions League. 






SPAGNA LIGA

Primo match-ball fallito dal Real Madrid, che ha perso sorprendentemente a Valencia la prima delle due partite che aveva da recuperare; il vantaggio sul Barcellona è, quindi, di un solo punto, ma la Liga è ancora nelle mani di Zidane e soci. 
Una convinzione che potrebbe cambiare ancora clamorosamente alla luce degli scontri in programma nel week-end, visto che il Real Madrid giocherà in trasferta su un campo pericoloso come quello del Villarreal, e visto che il Barcellona è atteso dall’Atletico Madrid, per un partitone dall’importanza decisiva. 
Una sconfitta per i catalani sarebbe un quasi definitivo addio ai sogni di gloria, mentre una vittoria sarebbe di capitale importanza, anche e soprattutto a livello psicologico. Lo stesso Atletico Madrid avrebbe l’occasione di avvicinarsi ancor di più alla diretta qualificazione per la prossima Champions League, e l’attesa che sta accompagnando la vigilia è spasmodica. 
Il Siviglia dal canto suo non potrà dormire sugli allori perché se la dovrà vedere con il Betis in un derby che come sempre si prospetta infuocato. Insomma, il prossimo week-end di Liga è assolutamente da non perdere.


Pubblicato da Il Budino il 24/02/2017

Tags:  calcio  liga  bundesliga  premierleague  ligue1  eredivisie 










Contatti
Contatti