Feed RSS

Weekend del 17-19 Marzo 2017: Ligue 1, Eredivisie, Bundesliga, LaLiga, Premier League.


Monaco e PSG con stati d'animo opposti. Gerarchie ristabilite in Olanda. Colpi di scena nella Liga! Bayern e Chelsea stanno per chiudere i giochi.



FRANCIA


In Francia è successo molto la settimana scorsa, con la clamorosa eliminazione del Psg in Champions League che ha tenuto banco a livelli record. Un’eliminazione non completamente digerita, com’era del resto ovvio che fosse, vista la grande sofferenza per battere il Lorient, fanalino di coda, ma almeno con tre punti d’oro che hanno tenuto i parigini nella scia del Monaco, che non si è a sua volta fatto distrarre dalle sirene europee regolando un cliente scomodo come il Bordeaux. Il Nizza, invece, non è andato al di là di un 2-2 casalingo con in Caen, sia pur in duplice rimonta, che ha avuto il sapore di un addio ai sogni di gloria, ma con un terzo posto ancora ben saldo che è sempre un grandissimo risultato. Psg-Lione sarà il big match del week-end e sarà molto atteso, mentre bisognerà vedere come il Monaco impegnato a Caen smaltirà la serata di Champions. Il Nizza a Nantes troverà una squadra in forma, ma avrebbe l’opportunità di rientrare addirittura in gioco se dagli altri campi arrivassero buone notizie. Turno molto importante per la coda del gruppo, con due partite delicatissime come Nancy-Lorient e Bastia-Metz.


OLANDA


Dopo un week-end scorso che aveva fatto vacillare tutte le certezze che parevano essersi cristallizzate nella Eredivisie, ecco che la giornata appena trascorsa ha ristabilito le gerarchie, con le prime tre che hanno prontamente reagito con vittorie sonanti. La situazione invece si è clamorosamente movimentata nella parte bassa della classifica, con le vittorie di Den Haag, Roda ed Excelsior e le contemporanee sconfitte di Sparta Rotterdam e Zwolle, che sono così ripiombate nella lotta. Il calendario qualche motivo sparso qua e là lo propone, perché il PSV, che deve vincerle tutte sperando nelle disgrazie altrui, ospiterà il Vitesse quinto in classifica, il Feyenoord è atteso da una squadra in profonda crisi come l’Heerenveen che avrebbe in teoria l’occasione perfetta per rialzarsi, mentre l’Ajax, oltre a fare i conti con le scorie del giovedì di Europa League, andrà a far visito all’Excelsior ringalluzzito. Infine, se il G.A. Eagles ultimo in classifica battesse lo Zwolle renderebbe ancor più caotica la già calda lotta per la salvezza.


SPAGNA


Colpo di scena in Liga! Proprio mentre sembrava che il vento soffiasse forte alle spalle del Barcellona, ecco il tonfo a La Coruna, che ha reso quasi umana quella squadra di marziani capace di completare pochi giorni prima la più grande rimonta della storia del calcio. Non che il Real Madrid abbia passeggiato, perché solo con un gol del solito Ramos in superiorità numerica è riuscito a battere il Betis al Bernabeu, ma intanto si è riportato a +2 con una partita in meno nei confronti dell’acerrima rivale. Lo stesso Siviglia ha marcato il passo con due pareggi contro squadre abbordabilissime, e bisognerà vedere quanto gli costerà l’inaspettata eliminazione di Champions. Tra l’altro, il calendario prevede un Atletico Madrid-Siviglia che sarà tutto da vivere e che potrebbe riaprire la caccia al terzo posto. Caccia che ha ritrovato il Villarreal, in gran forma ed impegnato sul campo ostico del Las Palmas, mentre ha perso una battuta preziosa la Real Sociedad battuta nel derby basco 2-0 in casa dal Bilbao che a sua volta si è rilanciato alla grande in chiave europea. Sarà proprio il Bilbao ad ospitare il Real Madrid per una partita che promette scintille, mentre il Barcellona attende il Valencia.


GERMANIA


Qualora ce ne fosse ancora bisogno, il Bayern ha ribadito di avere nelle mani saldamente il suo ennesimo titolo dopo aver strapazzato il Francoforte mentre Lipsia e Dortmund cadevo malamente. Queste ultime due sono in una fase delicata, perché il Lipsia, che comunque ha mantenuto i suoi 6 punti di vantaggio sulla terza, comincia forse ad accusare il peso di questa stagione spettacolare, mentre il Dortmund deve sempre fare i conti con un’infermeria sempre affollatissima e con tanti impegni ravvicinati che non consentono recuperi. Fortuna loro che l’Hoffenheim non è andato al di là del pari a Friburgo e che nel prossimo turno affronterà una squadra in crisi come il Leverkusen che potrebbe però rivelarsi un cliente scomodo. Movimentatissima la parte bassa della Bundesliga, dove sono tutte in gran forma e dove Mainz e Augsburg non possono più dormire tranquille se non vogliono ritrovarsi ancora più in basso. L’Amburgo tra l’altro ha frenato la poderosa risalita del Monchengladbach che ospiterà il Bayern Monaco per il big-match del prossimo turno. Il Lispia invece andrà a Brema, che dal canto suo ha totalizzato 10 punti nelle ultime quattro partite.


INGHILTERRA


Premier League sempre più nelle mani del Chelsea che, con 10 punti di vantaggio sulle seconde ad undici giornate dalla fine, può già cominciare a fare qualche conto. Classifica che va valutata con attenzione, visto che sono poche quelle che hanno giocato tutte le partite, con Arsenal e Manchester United che ad esempio hanno una partita in meno rispetto a quelle sopra e che pertanto non sono ancora tagliate fuori per le posizioni europee. Sotto quest’aspetto sarà ancora più bello da vedere il match di cartello del turno, Manchester City-Liverpool, che chiuderà la giornata nel posticipo domenicale delle 17:30. Il Tottenham non potrà prendere sottogamba una squadra sempre velenosa come il Southampton con il bomber Gabbiadini che ha avuto un impatto super in Premier e se il Manchester United a Middlesbrough avrà un compito abbordabile sulla carta, neppure l’Arsenal potrà stare tranquillo, perché il West Brom è in una stagione record e, soprattutto, per la situazione che lo circonda, è una polveriera, dentro e fuori lo spogliatoio. Anche in coda c’è molto pepe perché, a parte il Sunderland che non apre messo bene, ci sono cinque squadre in 5 punti.


Pubblicato da il Budino il 16/03/2017

Tags:  calcio  liga  bundesliga  premier league  eredivisie  ligue 1 










Contatti
Contatti