Feed RSS

Weekend 29-30 Aprile in Europa!


Ligue1: continua il testa a testa tra Monaco PSG.   Finale attesissimo della Bundesliga delle sorprese.  Giornata decisiva in Premier League.   Liga. questione di Derby.





FRANCIA LIGUE 1


Alla fine della Ligue 1 francese mancano quattro giornate e il testa a testa tra Monaco e Psg continua: hanno entrambe 80 punti, ma il Monaco è di fatto primo. 
Le due capoliste si sono appena incontrate in coppa ed è finita con pesante 5-0 per il Psg a Parigi, ma era il Monaco delle riserve visto che per gli uomini di Jardim c’è da preparare la semifinale di Champions League contro la Juventus. 
Il turno è sulla carta favorevole al Monaco in linea teorica, visto che affronterà tra le mura amiche il Tolosa, ma il problema può appunto essere la concentrazione. 
Il Psg, invece, andrà a Nizza nel posticipo domenicale, trovando una rivale agguerritissima e reduce da un campionato eccezionale che le porterà un terzo posto che vuole dire preliminari di Champions. 

Bordeaux, Lione e Marsiglia, citati in ordine di classifica, lotteranno per i due posti di Europa League e sono tutte e tre in trasferta, mentre Metz-Nancy è la partita più delicata in una lotta per la salvezza che, a parte il Bastia quasi retrocesso, vede cinque squadre in 4 punti per tre posti buoni. 





GERMANIA BUNDESLIGA


La Bundesliga delle sorprese ne potrebbe regalare ancora nel suo finale attesissimo
Difficile pensare che il Bayern Monaco possa dilapidare il bottino di 8 punti in quattro partite, ma il momento è pessimo: con l’eliminazione dalla Champions e quella in Coppa di Germania dopo la sconfitta per 3-2 in casa contro il Dortmund, Ancelotti è nell’occhio della critica e lo spogliatoio non proprio tranquillo. 

Il Lipsia, secondo, non starà a guardare e giocherà lo scontro diretto a casa sua; Lipsia che in ogni caso dovrà fare i conti con il Dortmund che ha scavalcato l’Hoffenheim al terzo posto. 
Queste quattro, a meno di clamorosi scivoloni, saranno in Champions League. 

Il Bayern sarà di scena a Wolsfburg e non sarà una passeggiata, ma anche il Lipsia dovrà misurarsi con una squadra assetata di punti come l’Ingolstadt. Dortmund e Hoffenheim hanno invece match casalinghi rispettivamente contro Colonia e Francoforte. 
Decisamente più furibonde ed incerte le situazioni per Europa League e salvezza, con tante squadre in pochi punti e ci saranno un paio di scontri diretti al cardiopalma: Brema-Hertha per l’Europa e Augsburg-Amburgo per la permanenza in Bundesliga. 





INGHILTERRA PREMIER LEAGUE


Classifica di Premier League complicata da leggere perché molte squadre devono ancora recuperare delle partite. 
Per Chelsea e Tottenham ne mancano ancora cinque e i punti di vantaggio per gli uomini di Conte sono ancora 4, senza contare la semifinale vinta che avrà dato una spinta al morale. 
Questa però, a detta di molti, è la giornata decisiva, perché il Chelsea affronterà l’impegno più difficile da qui alla fine, la trasferta di Liverpool contro l’Everton: se non perde punti qui, è difficile che lo faccia più avanti. 

Non che il Tottenham sia messo meglio, perché il calendario propone addirittura l’attesissimo e sentitissimo derby di Londra, quello per antonomasia, quello contro Arsenal. Arsenal ormai fuori dal suo momento peggiore e in caccia di punti possibilmente Champions avendo meno partite disputate tra quelle in alto. Partite facile per Liverpool e le due squadre di Manchester, reduci dallo 0-0 infrasettimanale nel loro derby, ma solo sulla carta, perché Swansea e Middlesbrough giocheranno al massimo del massimo per potersi salvare.  





SPAGNA LIGA


In Liga si gioca ancora dopo un turno infrasettimanale che ha registrato le goleade di Real Madrid e Barcellona, ancora a pari punti ma con il Real che deve ancora recuperare la partita contro il Celta Vigo. 

Più che il Valencia al Bernabeu, il Real dovrà temere l’effetto-derby, visto che martedì andrà in scena la semifinale di Champions contro l’Atletico che certamente peserà nella testa, oltre che nella formazione probabile che registra un logico turn-over. 

Lo stesso Barcellona è alle prese con un derby, quello con l’Espanyol, che resta sempre una squadra da non prendere sottogamba. Il colpaccio del Villarreal a Madrid contro l’Atletico e un Siviglia fuori dal momentaccio ha riaperto anche la lotta per il terzo posto, che diventerà serrata. 
Altrettanto combattuta la situazione per l’Europa League, con Villarreal, Bilbao e Sociedad racchiuse in 2 punti per due posti buoni, con l’Eibar che ha perso questo treno con un punto in tre partite.


Pubblicato da Il Budino il 28/04/2017

Tags:  liga  bundesliga  premierleague  ligue1 










Contatti
Contatti