Feed RSS

La "Trappola": analisi sulle "banker" dal 5 al 7 Maggio


Parte oggi una nuova rubrica di Bettinglife: “La Trappola”.


Cos’è la trappola?

A chi non è mai capitato di perdere una bolletta per una partita che si riteneva essere scontata? E quanti di noi hanno interrotto una serie notevole di singole “banker” perché forse non avevano ben analizzato un determinato fattore? Ecco, in questa nuova rubrica ci proponiamo proprio ciò, vale a dire analizzare e quindi scovare quelle che possono essere le possibili “trappole” che i bookmakers mettono sul cammino degli scommettitori.

Prenderemo in considerazione quelle quote che vanno sino a @1,30 circa dei cinque maggiori campionati europei, quindi Serie A, Ligue 1, Premier League, Bundesliga e LaLiga, che solitamente vengono inserite in multiple oppure vengono giocate ad alto stake.

Poche chiacchiere quindi e partiamo subito!!

Napoli v Cagliari: 1 @1,11 / Over 2,5 @1,23


Quota ovviamente risicata per la vittoria dei partenopei in casa. Napoli che vuole assolutamente conquistare il secondo posto e potrebbe approfittare di qualche passo falso della Roma impegnata questa settimana contro il Milan e nella successiva contro la Juventus. Il Cagliari ha ormai raggiunto la salvezza, tuttavia tale spensieratezza si sta rivelando un punto di forza degli isolani che hanno ottenuto buoni risultati e prestazioni ultimamente. Abbastanza improbabile che gli uomini di Sarri possano steccare in casa, cosa fin qui avvenuta solo contro Roma ed Atalanta (sconfitta) e contro Lazio, Sassuolo, Palermo e Juventus. Piuttosto, c’è da fare attenzione al segno Over 2,5, anch’esso dato come scontatissimo per i bookies. Alcuni dati sono interessanti e possono mettere la pulce nell’orecchio di qualcuno: 2-0 contro il Chievo, 2-0 contro l’Empoli, 1-1 col Palermo, 2-0 contro il Genoa sono esempi in cui il Napoli strafavorito alla vigilia non ha mantenuto le aspettative in termini di gol contro squadre di media/bassa classifica. Uno sguardo anche al Cagliari: in trasferta ha sì sempre subìto almeno un gol ma ne ha incassati più di 2 solo in 4 occasioni, tutte ad inizio campionato; poi, nelle ultime 11 trasferte, sempre e solo uno o due gol presi ma a segno solo in sei occasioni. Questo per dire che se il Cagliari non riuscisse a segnare, non ci dovremmo poi tanto meravigliare di una vittoria del Napoli per 1-0 o 2-0. Occhio, quindi, a ben valutare l’Over.

Lazio v Sampdoria: 1 @1,22


La squadra di Inzaghi è a mille dopo aver vinto il derby di Roma ed ha ormai consolidato il quarto posto che gli consentirà di giocare la prossima Europa League. Tra l’altro, tale conferma potrebbe arrivare anche dalla matematica proprio in questo turno se dovesse vincere e se il Milan dovesse perdere contro la Roma. Lazio che, però, deve guardarsi le spalle dalla sempre più sorprendente Atalanta che, nel caso gli scippasse il quarto posto, costringerebbe i biancocelesti a giocare i tanto odiati preliminari. La Samp ha, invece, centrato la salvezza da tempo e nonostante ciò è sempre riuscita a segnare almeno un gol nelle ultime 13 gare, tranne contro la granitica retroguardia della Juventus. Non vince però da 4 gare. La Lazio in casa contro squadre di centro e bassa classifica non ha ottenuto punti in casa solo contro Chievo e Bologna; c’è da notare come la difesa biancoceleste subisca gol da cinque partite consecutive.
Insomma, dovrebbe vincere ma è possibile anche la sortita del segno GOL.

Manchester City v Crystal Palace: 1 @1,23 / Over @1,30


Ecco quella che potrebbe davvero rivelarsi come una quota maledetta. Capiamo il perché. Il City cerca il terzo posto per evitare i preliminari di Champions mentre il Crystal Palace cerca ancora qualche punticino per la matematica salvezza. Il City è già reduce dal 2-2 contro il Middlesbrough, altra squadra che lotta nei bassifondi, mentre il Palace viene da sue sconfitte consecutive, entrambe in casa. V’è però da dire che il Crystal Palace si trovi molto meglio a giocare in trasferta anziché in casa: dei 38 punti fin qui ottenuti, 21 sono stati conquistati in trasferta! E c’è di più: il Crystal Palace vanta il settimo piazzamento nella speciale classifica delle trasferte, oltre che a 26 gol realizzati (non ha segnato in trasferta solo in 4 occasioni). Ciliegina sulla torta, è riuscito a sbancare in casa del Chelsea, del Liverpool e del West Bromwich. Segno OVER presente in 10 trasferte su 17. Solo in due occasioni non ha preso gol. Riguardo il City, quest’anno in casa, oltre che in generale, ha decisamente deluso: 8 vittorie, 7 pareggi (!!) ed una sconfitta. OVER presente 10 volte su 16.
In definitiva, qui ci troviamo di fronte alla classica partita in cui le quote sono dettate dai nomi delle squadre, senza tener conto di tutti questi numeri che potrebbero far nascere più di un dubbio.

Chelsea v Middlesbrough: 1 @1,15


Questa è, invece, una di quelle banker che si potrebbe scegliere di giocare ad alto stake o per una progressione. Qualche breve motivazione:

- il Chelsea è lanciatissimo ma non può distrarsi un attimo poiché il Tottenham ci proverà ad insidiarlo fino alla fine; e Conte è maestro nel far tenere alta la concentrazione;
- il Chelsea, da favoritissimo, ha già steccato in casa ad inizio Aprile contro il Crystal Palace. Difficile che ciò avvenga di nuovo;
- differenza tecnica e di risultati fin qui ottenuti.

Veramente poco da aggiungere, non troviamo reali controindicazioni a questa giocata.

PSG v Bastia: 1 @1,11


Anche qui tutto dovrebbe scorrere liscio come l’olio. Il PSG è reduce dalla sconfitta di Nizza per 3-1 che ha messo a serio rischio il secondo posto, in quanto ora Balotelli e compagni sono distanti appena 3 punti. Il Bastia è ultimissimo ma attenzione poiché in fondo la lotta per non retrocedere è apertissima e vede 5 squadre in 3 punti col Bastia che ha vinto due delle ultime quattro partite ed ha tenuto botta al Lione (0-1) ed al Bordeaux (2-0). Al Parco dei Principi il PSG quest’anno non ha mai perso ma ha pareggiato in 5 occasioni, mai però con squadre di bassa classifica. In definitiva il PSG dovrebbe vincere ma potrebbe non stravincere: 12 volte su 17 ha segnato al massimo due gol in casa e 13 volte su 17 il Bastia ne ha incassati meno di 3.

Bayern Monaco v Darmstadt: 1 @1,05


Bayern che s’è laureato campione di Germania la settimana scorsa, Darmstadt che, pur essendo già in 2.Bundesliga, ha vinto le ultime 3 gare. I valori ed i numeri in campo non si discutono, ci mancherebbe… ma vale davvero la pena giocare od inserire in multipla una quota di 1,05? Fossi in voi, darei un’occhiatina al segno GOL quotato oltre la pari, visto e considerato che le squadre potrebbero scendere in campo semplicemente per divertirsi.
Occhio alle formazioni per chi volesse optare per questa scelta, potrebbero essere determinanti.

Atletico Madrid v Eibar: 1 @1,26


Quanto influirà la sconfitta in semifinale di Champions sul morale e sul fisico dei giocatori di Simeone? Questo è il grande interrogativo che ognuno di noi dovrebbe porsi prima di considerare questa giocata. L’Atletico in casa ha sempre fatto bene a parte le sconfitte contro Real, Barcellona e l’ultima abbastanza clamorosa contro il Villarreal. Il Betis, dal canto suo, diciamo che non sfigura poi così tanto in trasferta, sebbene non abbia più nulla da chiedere a questo campionato. Giustificabile qualche dubbio anche qui.

Barcellona v Villarreal: 1 @1,14


Dopo l’eliminazione dalla Champions, Messi e soci si sono rifatti sotto riaprendo incredibilmente LaLiga andando a sbancare Madrid per 2-3. Ospitano il già citato Villarreal, in corsa per un posto in Europa League ma che potrebbe anche agguantare un miracoloso quarto posto. Anche qui la quota è di quelle determinate dal nome: il Villarreal, infatti, non meriterebbe una quota di @17 visto il suo ruolino in trasferta: miglior difesa con 10 gol presi e solo 4 sconfitte, peraltro tutte ottenute col minimo scarto. D’accordo che il Barcellona è di un altro pianeta e probabilmente vincerà ma la quota è sicuramente bugiarda considerando anche che il Villarreal ha preso 4 punti a Madrid tra Real (1-1) ed Atletico (0-1).

Granada v Real Madrid: 2 @1,12


Qui gli stati di forma sono agli antipodi: Real praticamente in finale di Champions e che vuole vincere anche LaLiga mentre Granada che probabilmente sarà retrocesso visto soprattutto che mancano i segni di risveglio da parte di una squadra che nelle ultime 9 partite ha raccolto solo un punto.
Insomma, anche qui non vediamo reali motivazioni che possono portare a mettere in dubbio la banker.


Pubblicato da Angelo D'Arrigo il 05/05/2017

Tags:  serie a  bundesliga  premier league  ligue 1  laliga  la trappola  banker 










Contatti
Contatti