Feed RSS

La “Trappola”: analisi sulle “banker” dell’ultima giornata di Serie A del 27-28 Maggio 2017.


Nello scorso turno abbiamo saltato la rubrica poiché non ci sembrava a rischio nessuna banker nei maggiori campionati europei. Ed, infatti, non ci sono state sorprese.


Oggi, in occasione dell’ultima giornata di Serie A, diamo uno sguardo più attento alle quote proposte dai bookmakers.

Quote da “banker” per Atalanta e Fiorentina, impegnate rispettivamente in casa contro Chievo e Pescara. Non dovrebbero esserci particolari colpi di scena, tuttavia attenzione al possibile appagamento degli uomini di Gasperini che hanno festeggiato la qualificazione ai “Group Stage” di Europa League la settimana scorsa.

Anche per la Roma in casa contro il Genoa, vittoria data alla quota stracciata di 1,06, non pensiamo possano esserci sorprese, vuoi per le diverse motivazioni, praticamente assenti nel Genoa che ha raggiunto la salvezza, vuoi per il confronto casa/trasferta delle tue compagini.

Così come giustamente mettemmo in guardia in occasione di Inter - Sassuolo (la vittoria dell'Inter era praticamente data alla stessa quota), poi terminata 1-2, non possiamo non essere perplessi ancora una volta per l’Inter, impegnata in casa contro l’Udinese. Leggiamo il perché.

Inter – Udinese: 1 @1,35


Nonostante la bella vittoria ottenuta nel turno scorso contro la Lazio all’Olimpico, non riusciamo a fidarci di questa quota pro-Inter. Partiamo, innanzitutto, dalla partita scorsa: la Lazio aveva giocato qualche giorno prima la finale di Coppa Italia contro la Juventus e due turni prima aveva conquistato matematicamente l’Europa League strapazzando la Sampdoria per 7-3. Poi, appunto, sconfitta a Firenze per 3-2 con parecchio turnover e la finale persa. Era lecito, quindi, pensare che gli uomini di Inzaghi sarebbero arrivati alla partita con l’Inter con le pile mentali a terra ed anche con un po’ di rabbia repressa per la sconfitta contro la Juventus: le espulsioni di Keita e Lulic sono significative in tal senso.

Quanto può rappresentare, quindi, una vittoria ottenuta in tali condizioni per l’avversario?

A parte questa vittoria, tutti noi siamo a conoscenza del periodo nero che ha caratterizzato i nerazzurri e che è colmato con l’esonero di Pioli. È pur vero che l’Udinese è praticamente ormai senza motivazioni ed ha perso le sue ultime tre trasferte, peraltro senza segnare. È proprio questo che ci dovrebbe fare un attimo riflettere: continuerà questo trend o si interromperà proprio contro una squadra ome l'Inter che ha sempre preso gol nelle ultime 12 gare?

Teniamo anche conto che è l’ultima di campionato e con squadre che hanno zero motivazioni può davvero succedere di tutto; significative sono le quote del GOL e dell’OVER, rispettivamente a 1,43 ed 1,29, quote che solitamente non troviamo durante l’arco del campionato quando la squadra di casa è offerta ad una quota come quella per l’Inter.

Insomma, non ci fidiamo proprio e per prudenza non giocheremmo mai questa banker! I dubbi sono troppi.


Pubblicato da Angelo D'Arrigo il 25/05/2017

Tags:  udinese  serie a  inter  la trappola  banker 










Contatti
Contatti