Feed RSS

Eliteserien: consigli e presentazione del diciassettesimo turno.


Ultima giornata prima della pausa estiva in Eliteserien. Di seguito l'analisi di tutte le partite in programma.


Sogndal v Rosenborg


La capolista in fuga è impegnata nel primo anticipo del Sabato sul difficile campo del Sogndal. Difficile perché, a dispetto della posizione di centro classifica dei padroni di casa, c’è il ruolino interno che li vuole settimi con 4 vittorie 2 pareggi e 2 sconfitte. Il Sogndal arriva al match dopo il pareggio, abbastanza fortunoso ed immeritato, sul campo del Viking mentre il Rosenborg ha stravinto e convinto contro il modesto Sandefjord nell’ultimo turno. Rosenborg che in trasferta non vince da 4 turni e che subisce sempre gol da 3 gare esterne. Il precedente del girone d’andata, disputato nemmeno un mese fa, ha visto vittorioso il Rosenborg in casa per 3-0. 

Numeri e stato di forma vanno naturalmente a favore della capolista la cui vittoria non va oltre la quota di 1,70. Il Rosenborg dovrebbe aver imparato la lezione impartitagli dal Kristiansund due settimane fa quando si fece rimontare e superare in vantaggio di due gol. Difficile un altro calo di concentrazione ma ci sono da tener presenti 3 fattori: il primo, questa è l’ultima giornata prima della lunga sosta estiva, il secondo, il trend esterno del Rosenborg che, come detto, non vince da 4 trasferte, il terzo, l’obiettiva difficoltà di tutte le squadre ad imporsi in trasferta; basti pensare che negli ultimi 4 turni si sono verificate appena 3 vittorie in trasferta. Consigliamo di seguire “live” la gara se possibile e puntare il segno 2 solo qualora dovesse superare la quota di 2,00.

Lillestrom v Stabaek


L’altro anticipo del Sabato è di interessante lettura poiché vede impegnate due squadre in forma. Il Lillestrom è probabilmente una delle squadre più in palla: ben 4 vittorie nelle ultime 6 uscite e sempre a segno nelle ultime 9. Lo Stabaek, dopo un periodo di crisi, viene ora da due convincenti vittorie consecutive, l’ultima notevole contro il Brann.

All’andata, agli inizi di Giugno, fu uno scoppiettante 2-4 a favore del Lillestrom. A guardare i numeri home/away, il segno maggiormente indiziato di sortita dovrebbe essere il GOL che, per le quote che girano di 1,50 circa, può andare bene come base di un raddoppio. Sempre le statistiche, unite agli stati di forma, potrebbero farci fare un pensierino al segno X, mai sortito con il Lillestrom in casa e presente appena una volta nelle trasferte dello Stabaek. Quota 3,65.

Haugesund v Aalesund


Stati di forma opposti in questa gara da centro classifica tra l’Haugesund, reduce da 5 risultati utili consecutivi, e l’Aalesund, il quale sta dicendo addio ai sogni d’alta classifica in seguito alle recenti prestazioni che l’hanno visto vittorioso appena una volta nelle ultime 6 gare. Il risultato dell’andata vide l’Haugesund corsaro imporsi per 0-1 sul campo dell’Aalesund ed anche oggi le quote lo danno, a ragione, come favorito.

Interessante la quota del segno 1 oltre la pari (ma forse l’1X in multipla dà maggiori garanzie, considerato anche l’impegno di Europa League dei padroni di casa che li ha visti trionfare sul proprio campo per 3-2 contro il Lech Poznan) ed ancor più interessante è il segno UNDER proposto ad 1,95 circa. Tale segno la fa da padrone nelle gare interne dell’Haugesund (6 su 7) e nelle trasferte dell’Aalesund (6 su 8).

Sandefjord v Tromso


Gara tra “poveri” considerate le posizioni in classifica delle contendenti, rispettivamente quart’ultima e penultima, separate da 4 punti. Il Sandefjord, come detto, è uscito con le ossa rotte dal campo del Rosenborg mentre il Tromso ha riposato in quanto l’Odd sarà impegnato in Europa League.

Resta una partita da tripla come tutte le sfide tra squadre impegnate per la retrocessione, tuttavia se proprio ci dovessero puntare la pistola alla testa sceglieremmo il segno 1 dato a 2,25 in virtù al migliore ruolino interno del Sandefjord rispetto a quello in trasferta del Tromso.

Molde v Stromsgodset


Tanto spettacolo ha caratterizzato l’ultima uscita di entrambe le squadre: il Molde, assieme al già citato Lillestrom, è la squadra più in forma della Eliteserien, venendo da 5 vittorie 1 pareggio e 1 sconfitta nelle ultime 7 gare. Lo Stromsgodset ha brillato e vinto per 4-2 nell’impegno casalingo contro il Kristiansund ma è stata la sua seconda vittoria nelle ultime 11 gare, la quarta da inizio campionato, tutte avvenute in casa.

A vedere oltre gli stati di forma anche i rendimenti home/away fa strano vedere la vittoria del Molde pagata ad 1,75: il Molde in casa ha già vinto 5 volte in 7 gare mentre lo Stromsgodset non ha mai vinto fuori casa, oltre ad avere il peggior attacco esterno e non è un caso se sia penultimo nella speciale classifica dei rendimenti in trasferta. La quota non sarà altissima per una singola, tuttavia è individuabile del valore anche in essa, per cui giocabile senza troppi rimpianti. Il 26 Giugno scorso, all’andata, fu 1-1.

Odd v Viking


L’Odd ha saltato l’impegno nello scorso turno contro il Tromso a causa dell’impegno in Europa League in Liechtenstein (0-1 contro il Vaduz), mentre del Viking s’è già detto, e lo diciamo da settimane ormai, come sia squadra che si impegni e crei ma che non riesce a raccogliere punti. Le quote sono a vantaggio dei padroni di casa, proposti ad 1,70 ma la leggiamo come quota bugiarda per i seguenti motivi:

- l’Odd, come detto, verrà dall’impegno di Europa League in trasferta;
- l’Odd è reduce da un periodo anonimo fatto di 4 pareggi (tutti per 0-0) e due sconfitte nelle ultime 6 gare;
- il Viking, prima o poi, dovrà rosicchiare qualche punto per come si sta esprimendo da settimane.

Il precedente stagionale, inoltre, recita un secco 3-0 da parte del Viking in casa il 23 Aprile scorso. È sicuramente un azzardo ma se proprio dovessimo prenderci un rischio per questa partita, sceglieremmo l’X2 a 2,10 che non il segno 1 ad 1,70.

Brann v Sarpsborg


Sfida che molto probabilmente sancirà l’unica e vera inseguitrice del Rosenborg. Le squadre, infatti, sono entrambe appaiate al secondo posto a 5 distanze dalla capolista in coabitazione col Molde. Stati di forma praticamente identici poiché sia il Brann che il Sarpsborg sono decisamente calati nell’ultimo mese e mezzo dove hanno vinto solo una volta nelle ultime 6 gare, pareggiato in 4 occasioni e perso in una. Le quote danno favoriti i padroni di casa e così non potrebbe che essere visto il confronto tra i rendimenti home/away delle squadre: ancora nessuna sconfitta per il Brann in casa, appena due vittorie in 7 trasferte per il Sarpsborg che non segna lontano da casa da ben 3 turni.

Considerato tutto ciò ed aggiungendo che il Brann è reduce dalla trasferta di Europa League che l’ha visto espugnare il campo degli slovacchi del Ruzomberock, la partita è probabilmente da tripla. I numeri ci fanno pensare a tanto equilibrio e se dovesse sortire la X pagata a 3,35 non sarebbe poi così sorprendente.

Kristiansund v Valerenga


Dopo un buon periodo, il Kristiansund è incappato nella pesante sconfitta per 4-2 in casa dello Stromsgodset nell’ultimo turno, con preoccupanti amnesie difensive. Continua, invece, lo stato di grazia del Valerenga che nel turno scorso ha collezionato il quinto risultato utile consecutivo, l’ottavo nelle ultime nove giornate. Non è un caso che i favori del pronostico siano per gli ospiti la cui vittoria è pagata ben oltre il raddoppio a 2,35. Ma attenzione ai facili entusiasmi in quanto il Kristiansund in casa è squadra temibilissima che ha perso solo una volta (0-1 contro il Molde) in 8 gare. Valerenga che, invece, zoppica e non poco in trasferta considerate le sue 4 sconfitte nelle 8 partite lontano da casa fin qui disputate.

Partita, secondo noi, aperta a qualsiasi tipo di risultato e pertanto da “no bet”.


Pubblicato da Angelo D'Arrigo il 14/07/2017

Tags:  eliteserien  rosenborg  molde  aalesund  viking 










Contatti
Contatti