Feed RSS

WEEKEND CALCISTICO: Venerdì 8 Settembre – Lunedì 11 Settembre in Premier League, Ligue 1, Bundesliga e LaLiga.


Premier, solo Mourinho a punteggio pieno. Ligue 1, PSG e Monaco ancora a braccetto? Germania, Amburgo e Hannover terranno il passo di Bayern e Borussia? LaLiga, Real chiamato a rialzarsi!


Dopo la consueta pausa per le Nazionali di inizio Settembre, che ha visto l’Italia di Ventura al centro delle critiche dopo la sconfitta per 3-0 subita in Spagna e la stentata vittoria per 1-0 contro Israele (ma anche in Francia hanno avuto le loro gatte da pelare), riprendono tutti i maggiori campionati europei.
Analizziamo le situazioni fin qui sviluppatesi in Premier, in Ligue 1, in Bundesliga e ne LaLiga.

PREMIER LEAGUE


L’unica squadra a punteggio pieno dopo tre giornate è il Manchester Utd di Josè Mourinho che, dopo la sconfitta di Supercoppa Europea contro il Real Madrid, dove peraltro non aveva per nulla brillato sotto il profilo del gioco, ha inanellato tre vittorie consecutive in campionato e senza prendere gol.

Nell’ultima uscita casalinga contro il Leicester, 2-0 finale grazie alle reti nella ripresa di Rashford e Fellaini, dopo il rigore sbagliato da Lukaku al minuto 53’. Vittoria sofferta ma meritata per i Red Devils che soprattutto nel primo tempo erano partiti bene creando numerose azioni da gol. Domenica alle 18.30 sarà ospite dello Stoke City, squadra che al momento sta rispettando le attese stagionali della vigilia e che è riuscita a fare lo sgambetto in casa ad un pur non irresistibile Arsenal, nell’unica partita fin qui vinta dai “Potters”. Quote a favore del Manchester Utd la cui vittoria in trasferta è pagata 1,50 circa. Il valore va cercato nelle quote del GOL/NO GOL e dell’UNDER/OVER, tutte allineate tra l’1,85 e l’1,90 e quindi difficili da decifrare.

Chi va all’inseguimento dei Red Devils è l’insolito quartetto composto da Liverpool, Huddersfield, Manchester City e West Bromwich. Nella scorsa gara contro l’Arsenal, dominio totale dei Reds che hanno strapazzato gli uomini di Wenger per 4-0. Liverpool che sarà ospitato proprio dall’altra inseguitrice, il Manchester City che, dopo aver pareggiato in casa contro l’Everton alla seconda giornata 1-1 (e vi avvisammo di come il valore andasse ricercato proprio nel segno GOL essendo la quota dell’1 risicata e rischiosa), ha vinto in trasferta contro il Bournemouth per 1-2 ma subendo spesso l’iniziativa dei padroni di casa e riuscendo a segnare il gol della vittoria solo al 97’!
Per tale evento le quote si presentano a favore dei Citizens, quotati sotto il raddoppio, mentre oltre 4 volte è pagata la vittoria dei Reds. Per chi pensa che Klopp e soci possano strappare almeno un punto all’Etihad Stadium, è sicuramente apprezzabile la quota dell’X2 proposto praticamente al raddoppio.

Dicevamo anche di Huddersfield e West Bromwich. Sorprendente l’inizio della neopromossa storica che fin qui si è distinta per ordine tattico e concretezza. Infatti, assieme allo United, è l’unica squadra a non avere ancora preso gol a fronte dei quattro realizzati nelle due vittorie e nel pareggio fin qui ottenuti. Farà visita al West Ham, ultimissimo e con la peggior difesa a seguito delle sconfitte contro United, Southampton e Newcastle. A dispetto di ciò, le quote vanno totalmente a favore dei padroni di casa ed il ragionamento che si può fare per questo match è simile a quello appena fatto per City – Liverpool.

Infine, e chiudiamo le parti alte della classifica, il West Bromwich farà visita all’altra neopromossa, il Brighton, dopo aver sconfitto di misura Bournemouth e Burnley e dopo aver pareggiato contro lo Stoke nell’ultima uscita casalinga. Dal canto suo, il Brighton, che pure parte favorito, ma non troppo, per questa gara, 2,60 è la sua quota, proprio non riesce ad ambientarsi in Premier, avendo fin qui collezionato un solo punto, nella scorsa partita contro un Watford rimasto in dieci dal primo tempo, e non essendo ancora riuscito a segnare un gol, unica squadra di Premier League assieme al Crystal Palace.

Chi ha ripreso immediatamente il passo dopo il brutto esordio, è il Chelsea di Antonio Conte che, nonostante, qualche malumore con la società, ha vinto le ultime due gare, prima espugnando Wembley contro il Tottenham, e poi vincendo in casa contro l’Everton. Andrà a far visita al Leicester di cui abbiamo già detto dell’ultima gara contro il Manchester Utd, e le quote vedono nettamente favoriti i Blues, la cui quota non raggiunge nemmeno l’1,80 in molti casi. Più interessanti le quote dell’UNDER/OVER comprese tra 1,85 ed 1,90 circa.

Tra le altre gare in programma, c’è l’Arsenal che ospiterà il Bournemouth e dalla cui quota di 1,35 offerta per la vittoria dei Gunners prendiamo le distanze viste le ultime prestazioni di entrambe le squadre, e c’è l’interessante sfida tra Everton e Tottenham che al momento vede favoriti gli ospiti ma occhio all’Everton quando gioca in casa.

Infine, sfide tra metà e bassa classifica: Southampton – Watford, Burnley – Crystal Palace, Swansea – Newcastle.

LIGUE 1


Nella massima serie francese nessuna sorpresa in testa dove comandano saldamente PSG e Monaco. Nello scorso turno i parigini si sono sbarazzati del St. Etienne per 3-0 mentre il Monaco ha strapazzato il malcapitato Marsiglia di Rudi Garcia per 6-1!

Le squadre sono state anche al centro anche del trasferimento di Mbappè, passato alla corte di Emery per la cifra di 180 milioni di euro. Il PSG andrà a far visita al Metz, ultimo in classifica. Nemmeno vi stiamo a raccontare le quote e ci limitiamo a dire che la partita si giocherà Venerdì sera. Il Monaco scenderà invece in campo a Nizza nel pomeriggio di Sabato: basse le quote di GOL e OVER, resta da capire se il Nizza riuscirà a fermare la macchina da gol di Jardim per fare un pensiero sull’1X ma visto il cammino fin qui effettuato, fatto di 3 sconfitte in 4 gare, è una domanda molto rischiosa a cui rispondere.

Chiamato a tornare alla vittoria e tenere il passo delle migliori è il Lione che, dopo i due pareggi contro Bordeaux e Nantes, ospita il Guingamp, squadra che fin qui ha raccolto 6 punti in virtù delle due vittorie alla prima ed alla quarta giornata rispettivamente contro Metz e Strasburgo. Quota quasi stracciata per i padroni di casa, un 1,40 circa buono solo per una giocata in multipla.

Chi pure deve rialzarsi in fretta è il Marsiglia che, come poc’anzi detto, è stato preso a pallonate dal Monaco nell’ultima gara di campionato e prima ancora aveva impattato in casa contro l’Angers per 1-1, apparendo sulle gambe per tutta la ripresa. In questo turno ospita il Rennes che, a dispetto del penultimo posto occupato in classifica, ha già realizzato 6 reti subendone però 8. I bookies, pur dando per netto favorito il Marsiglia, quota 1,70 circa è pagata la vittoria, sono ben consapevoli della capacità degli ospiti di andare a rete e pertanto non hanno previsto quote altissime per i segni GOL ed OVER al momento stabilizzati rispettivamente sulle quote di 1,75 e di 1,80.

Rimanendo in tema di GOL ed OVER, interessante da tal punto di vista è la gara tra Troyes e Tolosa: entrambe hanno fin qui dimostrato buone capacità realizzative ed allo stesso tempo difese non proprio impenetrabili. In particolare, il Tolosa è l’unica squadra fin qui ad aver bucato la difesa del PSG ed in generale ha già realizzato 8 reti, incassandone però 11, solo 6 nella gara contro il PSG. Il Troyes invece ha fatto registrare fin qui 3 volte su 4 il segno GOL, così come il Tolosa, e 2 volte il segno OVER, quest’ultimo presente invece 3 volte su 4 nelle gare del Tolosa. Interessante, quindi, la quota oltre il raddoppio del segno OVER.

Diversi sono poi gli scontri nelle parti meno nobili della classifica: la sfida tra le neopromosse Strasburgo e Amiens vede favoriti i padroni di casa i quali vengono dalla sconfitta per 2-0 in casa del Guingamp ma attenzione appunto all’Amiens , capace di vincere in casa per 3-0 contro il Nizza dopo il disastroso inizio di campionato che li aveva visti perdere consecutivamente tre partite.

Montpellier – Nantes pare invece una gara destinata a terminare con pochi gol: lo dicono sia le quote, l’UNDER è dato ad 1,57, sia il cammino fin qui fatto dalle compagini, con il segno UNDER presente per entrambe 3 lte su 4.

Terminano il cartellone le sfide tra Lille e Bordeaux, quote allineate per questa gara, Caen – Dijon, sfida di metà classifica con padroni di casa favoriti, e St. Etienne – Angers, l’UNDER più probabile di giornata almeno a vedere le quote.


BUNDESLIGA


Al pari della Premier League, anche la Bundesliga vede qualche sorpresa nelle parti alte della classica. Vero che siamo appena alla terza giornata e fa sempre strano vedere squadre di minor livello appaiate assieme a corazzate come Bayern e Borussia.

Nella fattispecie, parliamo di Amburgo e della neopromossa Hannover, entrambe a punteggio pieno. In particolare, l’Amburgo ha battuto l’Augsburg 1-0 alla gara d’esordio ed ha espugnato Colonia per 1-3, mentre l’Hannover è stato cinico e concreto sia contro il Mainz che contro lo Schalke, entrambe battute per 1-0. Assieme al Dortmund, la neopromossa è infatti l’unica squadra a non aver ancora incassato reti. In questo turno affronteranno rispettivamente il Lipsia, tornato alla vittoria dopo la sconfitta all’esordio contro lo Schalke, ed il Wolfsburg, quest’ultimo vittorioso a Francoforte contro l’Eintracht per 0-1. Entrambe le sfide vedono sfavorite le attuali capolista, la cui vittoria è pagata oltre 4 da tutti i bookmakers.

Inutile a dirlo, dalle quote sembrano scontate le vittorie in trasferta delle altre due capolista, quelle più nobili, Borussia e Bayern, impegnate rispettivamente a Friburgo ed Hoffenheim. Le due squadre padrone di casa sono reduci, la prima, dalla sconfitta per 4-1 di Lipsia e, la seconda, dal pareggio in rimonta contro il Borussia M’gladbach per 2-2. Anche le quote di GOL e OVER per tali partite sono ingiocabili in singola.

Molto equilibrate appaiono in particolare due gare di Bundesliga. In Augsburg – Colonia sono favoriti i padroni di casa ma solo con una quota di 2,45 contro la quota 3 data agli ospiti, i quali devono assolutamente iniziare a far punti.
Discorso simile per Mainz – Leverkusen con ospiti favoriti con la medesima quota pro-Colonia ma con i padroni di casa obbligati a non proseguire la serie di sconfitte, essendo ancora fermi a zero punti assieme proprio al Colonia ed al Werder.

In Borussia Monchengladbach – Eintracht e Hertha Berlino – Werder Brema sono invece da valutare le vittorie dei padroni di casa pagate dai bookies con quote vicino al raddoppio, visto e considerato sia il fattore campo che spesso è risultato un punto di forza sia per il Gladbach che per l’Hertha, sia per la pochezza dimostrata dalle squadre ospiti in fase offensiva: non è un caso che entrambe, assieme al Mainz, siano le sole squadre ancora alla ricerca del primo gol stagionale.

Chiuderà la giornata tedesca la partita delle 18 di Domenica tra Schalke e Stoccarda, le quali sono entrambe a 3 punti in classifica ma con la Schalke caduto ad Hannover e lo Stoccarda vincente in casa col Mainz. Strizziamo l’occhio al segno UNDER e lo monitoriamo essendo dato praticamente al raddoppio.

LALIGA


Anche la Liga vede delle capolista insolite: assieme al Barcellona (e fin qui nulla di clamoroso) per ora non c’è il Real Madrid bensì il Leganes e la Real Sociedad.

Il nuovo corso blaugrana di Ernesto Valverde è iniziato con due vittorie, entrambe per 2-0, contro Betis ed Alaves. La Real Sociedad tiene il passo grazie alle belle vittorie contro Celta Vigo per 2-3 in rimonta e Villarreal, azzerato per 3-0. Infine la sorpresa Leganes che grazie a due vittorie col minimo scarto e senza prendere gol, pure si ritrova sorprendentemente in testa alla classifica. Proprio il Leganes avrà l’occasione stasera di andare almeno per qualche ora da solo in testa alla classifica: la terza giornata di Liga infatti si aprirà proprio con l’anticipo tra Leganes e Getafe, quest’ultimo con un punto in classifica in seguito al pareggio nella prima giornata contro il Bilbao e la sconfitta nel turno precedente contro il Siviglia.
Le quote prevedono una gara con pochissimi gol, tant’è vero che la quota dell’UNDER è pagata a stento 1,50 e non poteva che essere così considerato che quando sono scese in campo queste formazioni, di gol se ne sono visti davvero pochi.

Il Barcellona sarà invece protagonista nella serata di Sabato nel derby contro l’Espanyol. Quote stracciate a favore dei blaugrana com’era prevedibile; resta da capire se gli uomini di Valverde dilagheranno o si manterranno negli standard fin qui espressi. A tal proposito infatti sarebbe molto interessante l’UNDER quotato oltre la triplicazione. Il segno GOL, seppur ben pagato, resta comunque un rischio visto che l’Espanyol fin qui ha segnato solo un gol ed il Barcellona ancora non ne ha incassati.

Sempre nella giornata di Sabato, scenderà in campo anche il Real Madrid che, dopo il pareggio interno contro il Valencia, ospiterà in casa il Levante, squadra che in queste prime due di campionato ha ben figurato, vincendo contro il Villarreal e pareggiando col Deportivo. Quote dell’1X2 e dell’OVER inguardabili, allineate invece quelle del GOL/NO GOL sull’1,90 circa.

Big match del pomeriggio del Sabato sarà al Mestalla tra Valencia ed Atletico Madrid. Le alte aspettative nei confronti della squadra allenata dal neo-tecnico Marcelino, si stanno rivelando fondate considerato il bell’inizio che li ha visti vincere e convincere in casa all’esordio contro il Las Palmas per 1-0 (ma il risultato è bugiardissimo) e soprattutto pareggiare al Bernabeu per 2-2. Ospiteranno l’Atletico Madrid che, dopo il mezzo passo falso all’esordio, 2-2 in trasferta contro il Girona, ha subito rialzato la testa andando a vincere nelle isole Canarie per 1-5! Gara quindi di sicuro interesse che vede quote in favori degli ospiti, circa 2,20 è pagato il “2”, ed interessanti quote anche per l’OVER, 2,10 circa, ed il segno GOL, dato ad 1,80.

L’altra capolista, la Real Sociedad, aprirà le gare della domenica. Alle 12 infatti andrà in scena a La Coruna a confermare o meno il suo stato di grazia. Da monitorare sono assolutamente i segni GOL ed OVER considerato che entrambe le squadre sono sembrate fin qui in grado di offrire spettacolo in tal senso; 1,90 circa la quota per l’OVER, più bassa quella del GOL dato a 1,75 circa.

Il resto degli incontri vede quote che danno per favorite tutte le squadre di casa. Analizziamole in breve.

Sevilla – Eibar: 1,60 circa la quota a favore dei padroni di casa e qui il nome pesa molto a favore della quota. Il Siviglia, infatti, ha sì raccolto fin qui 4 punti ma non ha di certo stupito dal punto di vista dei risultati; l’Eibar, dal canto suo, ha vinto a Malaga all’esordio e perso il turno successivo contro il Bilbao.

Athletic Bilbao – Girona: proprio il Bilbao ospiterà la sorpresa Girona, quest’ultima capace di sfiorare il colpo all’esordio contro l’Atletico e vincere il turno dopo in casa contro il Malaga. Quote in favore dei padroni di casa, pagati sotto il raddoppio ma attenzione ai segni UNDER e NO GOL che alla quota di 1,90 circa potrebbero rappresentare un buon investimento.

Villarreal – Betis: anche qui padroni di casa dati per favoriti dalle quote ma attenzione all’X2 che ha tutti validi motivi per sortire. Il Villarreal è la grande delusione di questo inizio stagionale: il gioco non decolla e l’attacco, nonostante l’arrivo di Bacca dal Milan, fin qui non ha ancora realizzato gol. Il Betis, invece, dopo la sconfitta prevedibile a Barcellona, ha vinto in casa contro il Celta Vigo per 2-1 e quindi ci saremmo aspettati una quota dell’1 sicuramente oltre il raddoppio e non ad 1,85. Pesa evidentemente il fattore campo, determinante nella scorsa stagione per il “sottomarino giallo”, ed il fatto che i bookies si aspettano che, prima o poi, il Villarreal torni nei ranghi che gli competono.

Celta Vigo – Alaves: entrambe ancora a zero punti, i bookmakers danno fiducia ai padroni di casa i quali comunque sono stati fin qui in grado di andare a rete 3 volte, pur subendo 5 gol. Ancora nessun gol in stagione per l’Alaves. Quota dell’1 stabilizzatasi sull’1,75 circa ma, appunto, ci andremmo con i piedi di piombo.

Chiuderà il turno la partita di Lunedì sera tra Malaga e Las Palmas, altre due squadre in cerca dei primi punti in campionato.


Pubblicato da Angelo D'Arrigo il 07/09/2017

Tags:  bundesliga  premier league  ligue 1  la liga 










Contatti
Contatti