Feed RSS

EUROPA LEAGUE 2017 - 2018: i gironi di Milan, Atalanta e Lazio.


Una breve presentazione sulle avversarie presenti nei gironi delle italiane Milan, Atalanta e Lazio in Europa League con uno sguardo alle quote dei bookmakers.


GRUPPO D: Milan, AEK Atene, Austria Vienna, Rjeika.


Tra le squadre italiane, quella che sembra messa meglio pare sia proprio il Milan che nei sorteggi è capitato nel Gruppo D assieme a tre squadre che, sulla carta, pare si equivalgano.
I favori del pronostico per quanto riguarda il passaggio del girone sono per forze di cosa a favore dei rossoneri, 1,25 è la quota per la vittoria del girone dei rossoneri, che sono giunti ai Group Stage dopo aver eliminato nel terzo turno preliminare i rumeni del Craiova e nel playoff i macedoni dello Shkendija.

Ritroviamo contro un’italiana l’Austria Vienna che nella passata edizione dell’Europa League capitò assieme alla Roma con la quale perse in casa per 2-4 e poi andò a pareggiare 3-3 all’Olimpico. In campionato quest’anno, dopo essere partita col piede sbagliato, due sconfitte nelle prime due gare, l’Austria Vienna ha rialzato la testa ed attualmente è reduce da cinque partite utili consecutive in cui ha collezionato tre vittorie e due pareggi che le valgono, al momento, il terzo posto in coabitazione con il LASK Linz, dietro a Sturm Graz e Salisburgo. Raramente quando gioca l’Austria Vienna in campionato le gare terminano col segno UNDER; vedremo se ciò potrà essere un vantaggio per l’attacco rossonero oppure un ulteriore motivo d’attenzione per la difesa del Milan.

Riguardo l’AEK Atene, la squadra greca si trova ad un livello di preparazione pari a quello dei rossoneri: ha disputato, infatti, fin qui tre gare di campionato ed è approdato ai Gruppi dopo aver eliminato ai playoff una squadra pericolosa come il Club Brugge ma dopo essere uscita dal turno precedente di Champions League che, in caso di vittoria, l’avrebbe portato a disputare il playoff della massima competizione europea. Invece la doppia sconfitta contro il CSKA Mosca l’ha relegata ai playoff di Europa League. La difesa è immacolata nelle ultime cinque gare, mentre l’attacco si esprime meglio in casa.

Infine il Rjeika, squadra che era favorita contro l’Olimpiacos nel playoff di Champions League e che, invece, è stata sconfitta nel doppio confronto, a dispetto delle quote proposte un mese fa dai bookmakers. La stagione dei croati è partita prima di tutte le altre avversarie, infatti agli inizi di Luglio s’è trovata ad affrontare gli irlandesi dei New Saints nei quarti di finale di qualificazione alla Champions. Dopo averli eliminati nettamente, ha sconfitto un osso duro come il Salisburgo, sfruttando il gol segnato in Austria, ed, infine, come detto, non è riuscita a superare l’ostacolo greco dell’Olimpiacos. Dopo otto partite di campionato, si trova in seconda posizione dietro la Dinamo Zagabria in virtù delle sei vittorie e due sconfitte fin qui ottenute, condite da 20 gol all’attivo (miglior attacco assieme alla capolista) e 6 al passivo (seconda miglior difesa).

La quota del passaggio del turno per le avversarie del Milan è praticamente uguale per tutte e tre ed oscilla tra i valori 2,30 ed i 2,60.

GRUPPO E: Atalanta, Everton, Apollon, Lione.


Se il Milan pare la squadra ad essere stata maggiormente favorita dall’urna, l’opposto si può dire dell’Atalanta. I bergamaschi, infatti, trovano sul loro cammino due squadre provenienti da campionati importanti quali la Premier League e la Ligue 1: stiamo parlando rispettivamente di Everton e Lione.

L’Everton di Koeman, che quest’anno dispone di un Lukaku in meno ma di un Rooney in più, era partito bene in Premier, vincendo l’esordio contro lo Stoke City e, soprattutto pareggiando a Manchester contro il City. Poi, nelle ultime due giornate, contro le corazzate Chelsea e Tottenham c’è stato poco da fare e sono arrivate due sconfitte senza segnare. Everton che, al pari del Milan, è approdato alla fase a gironi dopo aver eliminato il Ruzomberock nel terzo turno preliminare e l’Hajduk Spalato nel playoff.

Partenza ad handicap, invece, per l’Atalanta in campionato che è stata sconfitta nelle prime due gare contro Roma e Napoli ma che ha trovato i primi punti stagionali domenica scorsa in casa contro il Sassuolo, vincendo per 2-1. La quota che vuole gli atalantini vincenti del girone è di 4,35.

Favorita a passare il girone come prima classificata, al pari dell'Everton con una quota di 2,40, è il Lione che, nonostante alcune partenze eccellenti, sta disputando un buon inizio di campionato in Francia, mostrando valore soprattutto nella fase offensiva: terzo posto dietro le corazzate PSG e Monaco grazie alle tre vittorie ed i due pareggi fin qui ottenuti. Undici i gol realizzati, sei quelli incassati. Segno OVER fin qui presente 4 volte su 5.

Infine, quella che dovrebbe essere la cenerentola (ma non troppo) del gruppo, ossia l’Apollon Limassol, squadra cipriota che s’è fatta rispettare eliminando nelle varie fasi preliminari lo Zaria Balti, l’Aberdeen ed il Midtylland. La First Division in Cipro è appena iniziata ed l’Apollon ha pareggiato la prima in trasferta a Nicosia. La quota di 9,50 sul passaggio del turno la dice lunga sulle reali possibilità dell'Apollon.


GRUPPO K: Lazio, Vitesse, Waregem, Nizza.


Chi pure non può lamentarsi degli esiti del sorteggio è la Lazio di Simone Inzaghi, approdata all’Europa League dopo il bel quinto posto dell’anno scorso in campionato. Lazio che ha iniziato bene in campionato con 7 punti nelle prime 3 gare e reduce dallo spettacolare 4-1 inflitto al Milan allOlimpico. Ricordiamo anche che la Lazio ha anche vinto la Supercoppa Italiana battendo la Juventus per 3-2.

Per la prima gara di questo turno volerà in Olanda a far visita al Vitesse. Olandesi, al pari della Lazio, classificatisi quinti l’anno scorso in Eredivisie ed attualmente secondi dopo quattro giornate in cui hanno vinto contro squadre di media-bassa caratura come Breda, Roda ed Excelsior, ed hanno perso in casa contro l’AZ Alkmaar, squadra che possiamo definire di pari livello. Almeno sulla carta, gli olandesi non sono tra le due favorite a passare il turno.

La stessa cosa vale per lo Zulte Waregem, squadra belga che ha terminato l’anno scorso il campionato al terzo posto e che al momento viaggia in sesta posizione dopo sei giornate, pur vantando fin qui il miglior attacco assieme al Club Brugge.

Chi insieme alla Lazio pare favorita a passare il girone è il Nizza di Mario Balotelli. Ottimo il cammino dell’anno scorso in Ligue 1 che li ha visti terminare al terzo posto mentre più che zoppicante è stato l’inizio dell’attuale stagione: dopo essere stati eliminati dal Napoli nei playoff (doppio 2-0 per gli uomini di Sarri), il Nizza è partito male anche in campionato ed ha fin qui già perso tre partite su cinque, di cui una per 3-0 contro la neopromossa Amiens, salvo poi riuscire a strapazzare il Monaco nell’ultimo turno per 4-0. Un Nizza, quindi, fin qui a due facce ma comunque favorito a passare il turno: le quote si aggirano sul valore di 2,95 per la vittoria del girone.

Per la Lazio non dovrebbero esserci problemi, 1,95 è la quota che li vuole vincenti del girone. Decisamente più alte e quindi meno probabili di sortita le quote assegnate a Waregem e Vitesse.


Pubblicato da Angelo D'Arrigo il 13/09/2017

Tags:  lazio  europa league  milan  atalanta 










Contatti
Contatti