Feed RSS

League of Legends: cos'è e qual è la competizione principale.


Ti abbiamo parlato nello scorso articolo di quelli che, ad oggi, sono i maggiori eSports nel panorama videoludico e tra questi abbiamo citato League of Legends.


Ci vogliamo soffermare proprio su League of Legends in quanto i bookmakers italiani propongono, per la maggior parte, le quote riguardanti proprio tale eSports.
Iniziamo, quindi, a capirne meglio, anche e soprattutto a livello di competizioni.

Ricordiamo prima cos'è League of Legends. League of Legends (LoL) è un RTS (Real Time Strategy) del sottogenere MOBA (Multiplayer Online Battle Arena) che ha dovuto il suo successo e la sua diffusione principalmente al fatto che è un videogioco usufruibile gratuitamente online. Dal 2009, anno della sua pubblicazione da parte di Riot Games, ad oggi, il numero di giocatori è cresciuto in modo esponenziale e si stimano in circa 70 milioni i players che ogni mese si collegano alla piattaforma online per competere da soli o in squadre. E già, perché la modalità più popolare, con la quale si svolgono anche i tornei, è quella "5 vs 5" in cui ogni giocatore guida il suo "campione" e cerca assieme agli altri componenti del team di conquistare il "Nexus" avversario.


League of Legends vanta numerosi tornei in tutto il mondo. Queste sono le leghe maggiormente rappresentative divise per continenti: 

America


Circuito Brasileiro de League of Legends (CBLoL) 
Latino America Norte (LAN) 
Latino America Sur (LAS) 
North American Challenger Series (NA CS) 
North American League of Legends Championship Series (NA LCS)

Asia


League of Legends Champions Korea (LCK) 
League of Legends Garuda Series (LGS) 
League of Legends Japan League (LJL) 
League of Legends Master Series (LMS) 
League of Legends Pro League (LPL) 
LoL Secondary Pro League (LSPL) 
Pro Gaming Series (PGS) 
Vietnam Championship Series (VCS)

Australia


Oceanic Pro League (OPL)

Europe


European Challenger Series (EU CS) 
European League of Legends Championship Series (EU LCS) 
League of Legends Continental League (LCL) 
Turkish Champions League (TCL)


International


Intel Extreme Masters (IEM) 
International Wildcard Invitational 
King of SEA 
Mid-Season Invitational

La competizione più importante è la Lol World Championship, una sorta di Coppa del Mondo a cui partecipano i maggiori professionisti del pianeta per premi milionari.
Organizzata da Riot Games, distributore del gioco, si tiene dal 2011 e rappresenta l'atto conclusivo di ogni stagione. Le finali del 2016 sono state seguite da 43 milioni di persone, migliorando così il record già stabilito nella stagione 2015. 
Quest'anno, la World Championship si tiene in quattro località diverse della Cina, vale a dire: Wuhan, dove si gioca la fase a gruppi, Guangzhou per i quarti di finale, Shangai per le semifinali e Pechino per le finali. Attualmente è in corso in quanto è iniziata a settembre e terminerà nel mese di novembre.


Inizialmente sono in lizza per partecipare alla fase finale della competizione 24 squadre di cui 3 squadre provenienti da Corea del Sud, Cina, Nord America, Europa e Taiwan / Hong Kong / Macao, una squadra proveniente da Brasile, America Latina Nord, America Latina Sud, Giappone, Oceania, Turchia, Sud-Est asiatico e CIS / Russia ed infine il team con il punteggio più alto alla International Wildcard Invitational. 
Successivamente, di queste 24, 12 hanno accesso alla fase finale a gironi vincendo lo split della loro regione o per punti. Ogni campionato regionale è diviso in due split, Spring e Summer, come se fossero i gironi di andata e di ritorno del campionato di Serie A. Contrariamente al calcio, in LoL, vincere lo Spring conferisce un maggior numero di punti; vincere quello di ritorno, invece, permette al team di accedere direttamente al World Championship. 

A queste 12 qualificate, se ne aggiungono altre e 4 che escono dai play-in tra le restanti 12: accedono le prime due dei due gruppi da sei formatisi, dopo aver disputato partite di andata e ritorno. 
Si vanno così a formare 4 gironi da 4: per ogni girone passano le prime due che accedono così ai quarti attraverso un sorteggio casuale che prevede l'incontro delle prime classificate dei gironi con le seconde piazzate. Nelle eliminatorie e nei quarti si gioca al meglio delle tre, mentre nelle semifinali e nelle finali al meglio delle cinque.

Il montepremi previsto per quest'anno è di oltre 5 milioni di dollari, di cui oltre 2 messi in palio da Riot Games e circa 3 provenienti dai contributi dei fans.


Detentore del titolo è il team sud-coreano SK Telecom T1, quintetto vincitore anche della Season 3 nel nel 2013 e della Season 5 nel 2015, nonché favorito dai bookmakers per la vittoria finale della presente edizione. Bet365, infatti, paga la vittoria del team sudcoreano a 2,50.


Pubblicato da Angelo D'Arrigo il 19/10/2017

Tags:  league of legends  esport  world championship 










Contatti
Contatti