Feed RSS

24. Che cos'è un sistema integrale per le scommesse.


Hai mai sentito parlare di sistema integrale per giocare le scommesse? Forse sì e forse vuoi saperne di più.


Partiamo allora da una possibile definizione:

il sistema integrale è un tipo di giocata nelle scommesse che va a generare almeno due multiple o "colonne", come venivano chiamate un tempo.

Affinché tale definizione venga rispettata, dobbiamo scegliere almeno due eventi e per almeno uno dobbiamo prevedere due segni.
Partiamo, quindi, col primo esempio e per la costruzione della scheda gioco utilizziamo il bookmaker SportYes: scegliamo due partite del prossimo turno di Serie A (25-26-27 novembre 2017, ndr).


In questo caso, abbiamo previsto un segno per il primo evento e due segni per il secondo evento.
Da ciò derivano due possibili combinazioni (o multiple o colonne), vale a dire:

Milan - Torino X2
Lazio - Fiorentina 1

e

Milan - Torino GOL
Lazio - Fiorentina 1

Come si può vedere dall'immagine, nel momento in cui seleziono due segni per la stessa partita, si evidenzia la sezione "Sistema" nella scheda a destra.
Togliendo un segno alla partita Milan - Torino, in automatico si tornerebbe alla sezione "Singole/Multiple".

Da notare come, a prescindere dal numero di multiple o colonne giocate, bisogna rispettare sempre l'importo minimo di giocata previsto dai Monopoli di Stato, ossia 2 €.
Infatti, essendo due combinazioni, per raggiungere tale giocata minima punterò almeno 1 € a combinazione come si può vedere dalla sezione cerchiata "Puntata".

Sempre guardando a destra, troviamo anche la possibile vincita derivante dalle combinazioni: solitamente, i bookmakers indicano la vincita minima, corrispondente alla multipla con la quota totale più bassa, e la vincita massima, corrispondente alla multipla con la quota totale più alta.
Nel nostro caso, la vincita minima di quota 2,81 si riferisce alla multipla Milan - Torino GG e Lazio - Fiorentina 1 mentre alla multipla Milan - Torino X2 e Lazio - Fiorentina 1 si riferisce alla quota massima di 3,40.

Come si calcola la vincita in un sistema integrale?


Partiamo col dire che la condizione necessaria e sufficiente per vincere è indovinare almeno un segno per ogni evento proposto.
Nel caso riportato, vincerò se indovinerò il segno di Lazio - Fiorentina (che è l'unico segno proposto per quell'evento) ed almeno un segno per Milan - Torino.
Nel caso in cui indovini il segno GG ma non l'X2 dovrò moltiplicare la quota della combinazione corrispondente non per l'importo totale della giocata, che in questo caso è 2 € ma per 1 € che è la puntata corrispondente ad ogni combinazione! Quindi 1 x 2,81 = 2,81 €.

E se indovinassi entrambi i segni dell'evento Milan - Torino?


In tale esempio, abbiamo scelto due segni che non si escludono.
Ciò significa che possono sortire entrambi.
Lo stesso non sarebbe stato possibile con segni tra loro opposti come 1X-2, 1-X2, 12-X, GG-NG, UNDER-OVER, PARI-DISPARI e così via.
La gara, infatti, potrebbe terminare 1-1 ed entrambi i segni sarebbero vincenti. In questo caso, quindi, per calcolare la vincita andremo a sommare le singole vincite ottenute dalle due multiple e quindi: 1 x 2,81 + 1 x 3,40 = 2,81 + 3,40 = 6,21 €

Se appunto avessimo scelto due segni che s'escludono, ad esempio X e 2, le combinazioni totali sarebbero state sempre due ma quelle vincenti solo una.

Come posso calcolare in maniera esatta il numero delle combinazioni (ossia delle multiple o colonne) totali in un sistema integrale? E come calcolo solamente quelle potenzialmente vincenti?


Ci viene in aiuto la matematica ed il calcolo combinatorio. Guardiamo l'immagine.


Abbiamo 6 partite di cui 4 con un doppio segno e due con un solo segno.
Per calcolare il numero delle combinazioni possibili, semplicemente dobbiamo moltiplicare tra loro il numero dei segni presenti partita per partita e quindi: 1x1x2x2x2x2 = 16.

Quante di queste 16 combinazioni (o multiple o colonne) possono essere contemporaneamente vincenti?

Vediamo quanti segni si escludono negli eventi in cui abbiamo optato per il doppio segno.
In tutti e quattro gli eventi con doppio segno, nessuno esclude l’altro: infatti se ad esempio si verificassero i seguenti risultati
- Lazio v Fiorentina 2-1
- Milan - Torino 1-1
- Genoa v Roma 0-2
- Cagliari v Inter 1-2
tutte le condizioni di partenza, e quindi tutti i segni, sarebbero verificati; in pratica, tutte le 16 multiple sarebbero vincenti e ciò spiega la vincita di 40,21 € che indica la freccia nell'immagine. Tale importo altro non è che la somma di tutte le vincite ottenute dalle 16 multiple!
Vincite che andranno da un minimo di 1,91 € ad un massimo di 3,23 €, come si vede dal cerchio presente nell'immagine, ma che sommate darebbero appunto una somma considerevole a fronte di un importo totale di 2,40 € (almeno 15 centesimi per multipla per raggiungere i 2 € minimi di giocata; oppure si può inserire direttamente l'importo totale da voler giocare ed il software vi calcolerà il costo di ogni singola multipla a patto che costi almeno 5 centesimi).

E se non si verificassero tutti i segni presente nella scheda?


Ricordando la condizione essenziale di indovinare almeno un segno per evento, ammettiamo che i risultati delle partite con doppio segno siano i seguenti:
- Lazio v Fiorentina 2-0
- Milan v Torino 2-2
- Genoa v Roma 1-1
- Cagliari v Inter 1-3.

Stavolta, abbiamo indovinato per due eventi entrambi i segni proposti mentre per altri e due eventi con doppio segno ne abbiamo indovinato solo uno. Naturalmente stiamo dando per scontato di aver indovinato anche gli eventi con un unico segno proposto.
Per sapere allora quante multiple delle 16 iniziali sono vincenti, dobbiamo moltiplicare tra loro il numero dei segni vincenti evento per evento e, quindi, in questo caso: 1x1x1x2x1x2 = 4

Va da sé che indovinare tutti i doppi segni ma sbagliare l'evento con un segno unico porta alla perdita del sistema così come l'abbiamo sviluppato in figura. Infatti, c'è anche la possibilità di vincere il sistema sbagliando uno o più eventi, ma di questo ne parleremo un'altra volta.

Un altro possibile sistema integrale è quello costruito esclusivamente con segni che si escludono tra loro. Ricordate (peraltro è ancora presente e giocabile e si stima che 38.000 italiani ogni settimana ancora tentino la fortuna) la cara e vecchia schedina del Totocalcio?
Ebbene, con essa possono essere sviluppati esclusivamente sistemi integrali con segni che s'escludono tra loro, poiché è un tipo di concorso che prevede solo i segni 1X2.
Da ciò deriva che, a prescindere dal numero di multiple o colonne giocate, solamente una potrà essere vincente.


Nell'immagine riportata (riconosci da quale film è preso il fotogramma?) le colonne giocate sono due (il minimo) ma di queste solo una potrà essere eventualmente vincente proprio per il discorso che abbiamo appena fatto sui segni che s'escludono.

Sarà possibile anche creare un sistema integrale per così dire "misto" ossia con segni che s'escludono e segni che non s'escludono.
I calcoli da effettuare sia per sapere il numero delle combinazioni possibili sia di quelle potenzialmente vincenti sono sempre gli stessi:
- combinazioni (multiple o colonne) possibili: moltiplico il numero dei segni presenti per ogni evento;
- combinazioni (multiple o colonne) potenzialmente vincenti: moltiplico il numero dei segni che non si escludono tra loro presenti per ogni evento.


Qual è il vantaggio di giocare un sistema integrale per le proprie scommesse?


Nel caso di presenza di eventi con segni che non si escludono:
- posso indovinare più segni per evento e, quindi, vincere più multiple contemporaneamente;
- anche se sbaglio un segno, il sistema rimane in vita;
- spesso si recupera parte della giocata.

Nel caso di giocata di eventi con segni che s'escludono:
- il vantaggio è principlamente pratico in quanto mi evita di compilare schedine singole per ogni combinazione fermo restando che solo una di esse sarà eventualmente vincente.


Vorresti saperne di più su un argomento in particolare del mondo del betting? Scrivici in pagina Facebook oppure alla seguente mail: info@bettinglife.it.

Seguici anche su Twitter, G+ ed unisciti al nostro canale Telegram per restare sempre connesso col mondo di Bettinglife!


Pubblicato da Angelo D'Arrigo il 22/11/2017

Tags:  scommesse  bettingschool  sistema integrale  sistemi integrali 










Contatti
Contatti