Feed RSS

Argentina e Belgio extra...time!


Definito l'ultimo quarto del mondiale con due partite da 120 minuti.

Messi, Di Maria, Higuain, Lavezzi, Palacio e far fatica a tirare in porta contro la Svizzera! 
Questa è l'Argentina, tanti campioni, tanto possesso palla (61%), ma quando trova una squadra chiusa fa fatica, molta fatica a sbloccare le partite. 
E così dopo un primo tempo in cui forse giocano meglio gli elvetici e un seconto tempo un pò meglio, ma non troppo, solo al 118' riesce a trovare il gol partita ed evitare la lotteria dei rigori. 

Grande sofferenza anche per merito della Svizzera, squadra quadrata, che si chiude bene e riparte in contropiede, con un pò più di precisione nell'ultimo passaggio probabilmente la partita sarebbe finita in modo diverso. 


Decisa ai supplementari anche l'ultimo ottavo con il Belgio che ci prova in tutte le maniere ma trova sulla sua strada Tim Howard che para tutto per 90' e sui social viene paragonato a Superman e candidato a segretario della difesa. 

La squadra belga gioca una partita attenta, attacca, ma con calma, senza concedere troppo agli americani che corrono molto, e crea molte occasioni, alcune sprecate per imprecisioni sotto porta, altre si infrangono sull'eroe americano. 
Partita che si sblocca solo al 3' del primo tempo supplementare con il Belgio che riesce finalmente a concretizzare le molte occasioni create. 
E così trova anche il raddoppio, utile a contenere il ritorno degli americani, che accorciano ma non riescono nella rimonta.



Pubblicato il 02/07/2014

Tags:  brasile2014 argentina 










Contatti
Contatti