Feed RSS

Mondiali Russia 2018: le squadre, il calendario, la copertura TV, le quote e le favorite del Girone B


Russia 2018, la presentazione del Girone B: le squadre, il programma delle partite, le quote e le favorite.



Ti abbiamo parlato nello scorso articolo della presentazione del Girone A dei prossimi Mondiali di Russia 2018.

Oggi parliamo del Girone B, un girone molto interessante per la presenza di grandi campioni. Anche stavolta, cercheremo di capire le favorite per il passaggio del turno per poi dare uno sguardo alle quote, al calendario ed alla relativa copertura televisiva.
Il Girone B del prossimo Mondiale di Russia 2018 è composto da: Portogallo, Spagna, Marocco e Iran.


PORTOGALLO


Laureatasi squadra Campione d'Europa agli scorsi Europei di Francia 2016, il Portogallo ha evitato gli spareggi grazie alla vittoria sulla Svizzera per 2-0 all'ultima partita.
Lusitani e Svizzeri, infatti, hanno disputato un girone di qualificazione quasi perfetto: entrambe le formazioni hanno chiuso con 9 vittorie ed una sconfitta, avendo perso il Portogallo in Svizzera per 2-0 e, come detto, la Svizzera in Portogallo col medesimo risultato.
La discriminante, quindi, è stata la differenza reti, che ha premiato Cristiano Ronaldo e compagni: 32 gol fatti ed appena 4 presi contro i 23 realizzati ed i 7 incassati dagli svizzeri.

Proprio in virtù degli ultimi Europei vinti e del primo posto ottenuto nel girone di qualificazione, il Portogallo è balzato nel Ranking FIFA al terzo posto e, di conseguenza, è stato inserito in prima fascia, quella riservata alle teste di serie.
Nonostante tale biglietto da visita, i bookmakers pagano la vittoria del girone da parte dei lusitani a 3,00. Dovrebbe comunque riuscire a superare il turno, sebbene, lo ricordiamo, agli scorsi Europei lo passò come una delle migliori terze, avendo pareggiato tutte e tre le partite del gruppo di qualificazione. In realtà, Ronaldo e compagni riuscirono a vincere nei novanta minuti di gioco solo contro la semifinale contro il Galles; ottavi e semifinali furono decisi ai supplementari, ai quarti si andò addirittura ai rigori.

SPAGNA


La Spagna ha rappresentato lo spauracchio da evitare per le teste di serie nel sorteggio. La Nazionale guidata da Lopetegui, infatti, a dispetto del suo blasone e della sua forza, si trova relegata in seconda fascia, essendo ottava nel Ranking FIFA.
A differenza del Portogallo, infatti, la Selecciòn si è fermata agli ottavi nello scorso Europeo di Francia quando fu eliminata dall'Italia di Antonio Conte - ahimè, la grande assente di questo Mondiale - con un secco 2-0 firmato da Chiellini e Pellè, risultato che rappresenta, ad oggi, l'ultima sconfitta della Spagna.

Probabilmente, la musica cambierà nell'imminente competizione poiché già nelle qualificazioni - ed ancora una volta, ne sappiamo qualcosa noi italiani, essendoci trovati nello stesso girone - le Furie Rosse hanno fatto benissimo: 9 vittorie ed un pareggio (1-1 in Italia), 36 gol fatti ed appena tre presi. Solo a leggere la formazione titolare, si ha paura: un mix di esperienza - Iniesta, Piquè, Sergio Ramos - e di nuove promesse, in realtà già affermate - Asensio, Morata - fanno legittimamente pensare che gli spagnoli possano ambire a rivivere i fasti del quadriennio 2008 - 2012 quando vinsero due volte l'Europeo ed anche il Mondiale.

Vittoria del Girone proposta a quota quasi irrisoria - 1,50 - e vittoria finale offerta a 7,10 (la terza candidata dopo Brasile e Germania), avvalorano la suddetta previsione.

MAROCCO


La squadra vincitrice della passata edizione della Coppa d'Africa lo scorso 4 febbraio - 4-0 in finale rifilato alla Nigeria - si presenta ai nastri di partenza in virtù del primo posto ottenuto nel proprio girone di qualificazione, ai danni della Costa d'Avorio, peraltro senza mai prendere gol. Nonostante ciò, il Marocco è piazzato al quarantottesimo posto nel Ranking FIFA e, quindi, è relegato tra le squadre in quarta fascia.

I bookmakers, però, hanno più fiducia nel Marocco riguardo la vittoria del girone che non nell'altra squadra, l'Iran. A 17,00 è pagato il primo posto del girone ai marocchini, contro la quota di 34,00 per la squadra asiatica. Con Spagna e Portogallo nel girone, verosimilmente ci saranno poche possibilità per la squadra campione d'Africa di passare il turno.
Chissà però che la prima partita contro l'Iran non dia agli africani la possibilità quanto meno di sognare il passaggio del turno.


IRAN


Ne abbiamo già accennato qualcosa, come la quota, nel paragrafo precedente, e qui aggiungiamo che la squadra iraniana è stata inserita in terza fascia in virtù del trentaquattresimo posto nel Ranking FIFA (è proprio la squadra "materasso" tra quelle della terza fascia).

Durante la fase di qualificazione ha fatto del reparto arretrato il suo principale punto di forza: appena due i gol incassati nelle dieci partite disputate nel suo girone di qualificazione asiatico di cui nessuno fuori casa. Squadra tendente all'UNDER visto che l'attacco ha segnato appena dieci gol, otto in casa, sempre con riferimento alla fase di qualificazione.
Sulle possibilità di passaggio del turno, il discorso è simile a quello del Marocco: contro le due potenze iberiche ci sarà poco da sperare, tuttavia la gara d'apertura contro i neo campioni d'Africa potrebbe riservare sorprese. Nel 2014 concluse all'ultimo posto del girone.

IL CALENDARIO DEL GIRONE B: PARTITE, DATE, ORARI E COPERTURA TV.


15 giugno 17.00, Italia 1: Marocco-Iran 
15 giugno 20.00, Canale 5: Portogallo-Spagna
20 giugno 14.00, Italia 1: Portogallo-Marocco 
20 giugno 20.00, Italia 1: Iran-Spagna 
25 giugno 20.00, Italia 1: Spagna-Marocco
25 giugno 20.00, Canale 20: Iran-Portogallo


Pubblicato da Angelo D'Arrigo il 09/05/2018

Tags:  spagna  portogallo  mondiale  iran  russia 2018  calendario  marocco 










Contatti
Contatti