Feed RSS

Mondiali Russia 2018: le squadre, il calendario, la copertura TV, le quote e le favorite del Girone D


Russia 2018, la presentazione del Girone D: le squadre, il programma delle partite, le quote e le favorite.


Parliamo del Girone D dei prossimi Mondiali di Russia 2018. Un gruppo davvero interessante vista la presenza di Argentina, Islanda, Croazia e Nigeria.


Al solito, cerchiamo di capirne di più scoprendo le caratteristiche delle squadre, le quote, le favorite ed il calendario delle partite.


ARGENTINA


Il nome dell'Albiceleste rimanda nei pensieri di tutti al mito di Maradona ed a quel Mondiale vinto in Messico proprio grazie al determinante contributo del Pibe de Oro, peraltro il secondo ed ultimo Campionato del Mondo vinto dall'Argentina dopo l'affermazione casalinga del 1978.

Non avrà i nomi di 30 anni fa ma la nazionale del ct Sampaoli ha interpreti di tutto rispetto: nei 35 preconvocati, spicca soprattutto il potenziale offensivo dove sono presenti gli "italiani" Dybala, Perotti, Higuain ed Icardi, accompagnati dai titolarissimi Aguero e Messi.
Nonostante tali nomi, l'Argentina ha rischiato seriamente di non far parte di questo Mondiale: infatti, s'è qualificata solo all'ultima giornata battendo l'Ecuador per 3-1 con una tripletta del succitato Messi.
Non una bella Argentina quella vista nel girone di qualificazione sudamericano: s'è piazzata "solo" terza a -13 punti dal Brasile ed ha vinto appena 7 delle 18 gare totali.
E' evidente che tutti, bookmakers compresi, nonostante ciò si aspettano sia la vittoria del girone da parte dell'Albiceleste, sia un piazzamento dignitoso: il primo posto del gruppo è pagato ad 1,60, quota comunque discreta, mentre la vittoria del Mondiale è offerta ad oggi a 9,75. Naturalmente l'Argentina fa parte delle teste di serie di questo Mondiale essendo quarta nel Ranking FIFA.


CROAZIA


La Croazia si presenta come una delle squadre più insidiose tra quelle inserite in seconda fascia.
La squadra di Dalic è volata in Russia grazie allo spareggio vinto contro la Grecia (4-1 in Croazia, facile 0-0 in Grecia) e si presenta come possibile outsider grazie alla notevole qualità presente in rosa.
Davvero tanti i nomi conosciuti: tra quelli a noi italiani più familiari troviamo (tra i preconvocati) Strinic (futuro rossonero, al momento escluso dalla Samp di Giampaolo), Vrsaljko (ex Sassuolo), Kovacic (ex Inter), Badelj (Fiorentina), Brozovic (Inter), Rog (Napoli), Pasalic (ex Milan), Mandzukic (Juventus), Perisic (Inter), Kalinic (Milan), Pjaca (Juventus ma in prestito allo Schalke).

Dovrebbe passare il girone a braccetto con l'Argentina - e molto dirà la prima partita contro la Nigeria, il cui segno '1' è pagato quasi al raddoppio (ce lo annotiamo!) - ma potrebbe già uscire al turno successivo quando - in caso di secondo posto - presumibilmente affronterà la Francia. Sarebbe comunque una bella sfida!


ISLANDA


La squadra rivelazione degli scorsi Europei di Francia ci riprova!
Dopo la favola vissuta due anni fa - fu eliminata proprio dalla Francia ma solo ai quarti di finale - la Nazionale dello Stato grande quanto il Molise ha ottenuto la sua prima storica qualificazione alla fase finale di un Mondiale chiudendo al primo posto il suo gruppo di qualificazione e precedendo proprio la succitata Croazia che, quindi, ritroverà dopo averla affrontata già due volte (vittoria in casa per 1-0, sconfitta in Croazia per 2-0).
Pescata dalla terza fascia - si trova al ventunesimo posto del Ranking FIFA - l'Islanda viene data quasi per spacciata dai bookmakers che danno a 14,00 la vittoria del Girone, addirittura una quota anche più alta di quella della Nigeria. Proprio la partita contro le "Super Aquile" dirà molto, visto che la prima gara contro l'Argentina appare sulla carta proibitiva. In caso di risultato positivo, è probabile che poi Finnbogason e compagni si giochino tutto nell'ultima gara contro la Croazia.

Già noti i convocati per l'Islanda:
Portieri: Halldorsson, Runarsson, Schram
Difensori: Arnason, Eyjolfsson, Gislason, Ingason, Magnusson, Saevarsson, Ragnar Sigurdsson, Skulason
Centrocampisti: Birkir Bjarnason, Fridjonsson, Johann Gudmundsson, Gunnarsson, Hallfredsson, Gylfi Sigurdsson, Skulason, Traustason
Attaccanti: Bodvarsson, Alfred Finnbogason, Albert Gudmundsson, Sigurdarson.


NIGERIA


Le "Super Aquile" africane, inserite in quarta fascia, potrebbero essere una delle possibili sorprese della competizione.
Hanno agevolmente vinto il proprio girone di qualificazione e sono arrivati in finale in Coppa d'Africa perdendo però contro il Marocco per 4-0, mancando così la quarta affermazione nel massimo trofeo continentale (1980, 1994, 2013).
Sono al sesto Mondiale della loro storia, il primo fu ad USA '94, quando furono eliminati agli ottavi dalla doppietta di Roberto Baggio. Ottavi di finale che, ad oggi, rappresentano il miglior piazzamento per la Nazionale Africana, raggiunto, oltre che nel '94, anche nel '98 in Francia e negli scorsa competizione del 2014.
Leggera fiducia dei bookmakers che, come accennato prima, vedono la Nigeria meglio dell'Islanda a dispetto del quarantunesimo posto nel Ranking FIFA. Tra i preconvocati, al momento è presente anche Simy del Crotone.

IL CALENDARIO DEL GIRONE D: PARTITE, DATE, ORARI E COPERTURA TV.


16 giugno, 16.00: Argentina-Islanda, Italia 1
16 giugno, 21,00: Croazia-Nigeria, Italia 1
21 giugno, 20.00: Argentina-Croazia, Canale 5
22 giugno, 17.00: Nigeria-Islanda, Italia 1
26 giugno, 20.00: Islanda-Croazia, Canale 5
26 giugno, 20.00: Nigeria-Argentina, Italia 1


Pubblicato da Angelo D'Arrigo il 18/05/2018

Tags:  croazia  nigeria  mondiale  islanda  argentina  russia 2018  calendario 










Contatti
Contatti