Feed RSS

Mondiali Russia 2018: le squadre, il calendario, la copertura TV, le quote e le favorite del Girone E


Russia 2018, la presentazione del Girone E: le squadre, il programma delle partite, le quote e le favorite.


Partiamo oggi con lo scoprire gli ultimi quattro gironi dei prossimi Mondiali di Russia 2018, iniziando con il Girone E.


Protagoniste del raggruppamento saranno Brasile, Svizzera, Costa Rica e Serbia.
Scopriamone di più!


BRASILE


La Seleçao parte con i favori del pronostico per la vittoria finale e, del resto, i pentacampioni del Mondo (1958, 1962, 1970, 1994, 2002) sono stati i primi a qualificarsi per il Mondiale, avendo dominato il proprio girone di qualificazione con 12 vittorie, 5 pareggi e l'unica sconfitta in Cile nell'ottobre del 2015.

Brasile che, ovviamente parte dalla prima fascia essendo secondo nel Ranking FIFA, preceduto solo dalla Germania. Sia per il blasone, sia per le reali potenzialità della Nazionale verdeoro, i bookmakers indicano il Brasile come principale candidata alla vittoria finale visto che pagano a 5,10 il fatto che Neymar e compagni possano alzare la Coppa al cielo per la sesta volta nella loro storia. A 2,10 è offerto il podio mentre è giocabile solo in bolletta il primo posto del girone: appena 1,28 la quota.

Già diramate da parte del ct Tite le convocazioni del Brasile per Russia 2018:
Portieri: Alisson (Roma), Ederson (Man. City), Cassio (Corinthians).
Difensori: Thiago Silva (Psg), Miranda (Inter), Marquinhos (Psg), Geromel (Gremio), Marcelo (Real Madrid), Danilo (Man. City), Filipe Luis (Atl. Madrid), Fagner (Corinthians). Centrocampisti: Casemiro (Real Madrid), Fred (Shakhtar Donetsk), Paulinho (Barcellona), Renato Augusto (Beijing Guoan), Fernandinho (Man. City), Willian (Chelsea), Coutinho (Barcellona).
Attaccanti: Neymar (Psg), Gabriel Jesus (Man. City), Firmino (Liverpool), Douglas Costa (Juventus), Taison (Shakhtar Donetsk).


SVIZZERA


Della Nazionale elvetica parlammo già durante la presentazione del Gruppo B, dicendo di come abbia disputato un girone praticamente perfetto e di come lo abbia terminato al secondo posto solo in virtù di una peggiore differenza reti rispetto al Portogallo che, quindi, è approdato in Russia dalla porta principale.

Fortunatamente per lei, la Svizzera ha pescato negli spareggi una squadra abbordabile come l'Irlanda del Nord: 0-1 in trasferta, grazie ad un rigore trasformato dal milanista Ricardo Rodriguez e 0-0 in casa.
La Svizzera è stata pescata dalla seconda fascia poiché si trova all'undicesimo posto del Ranking FIFA. Difficilissimo che vinca il Girone - ed, infatti, tale eventualità è pagata a 7,00 - mentre più verosimile è una lotta con la Serbia per il passaggio agli ottavi.
Il ct Petkovic non ha ancora diramato le convocazioni.


COSTA RICA


Dopo un discreto girone di qualificazione riguardante le Nazionali del Nord e Centro America, terminato al terzo posto, il Costa Rica si prepara ad affrontare il quinto Mondiale della sua storia dopo quelli del 1990, 2002, 2006 e 2014.

Proprio nello scorso Mondiale, il Costa Rica ha stabilito il miglior piazzamento della sua storia, arrivando ai quarti di finale contro l'Olanda ma arrendendosi solo ai calci di rigore. E dire che era data per spacciata alla vigilia poiché inserita in un girone di ferro con Italia, Inghilterra ed Uruguay.
Ed anche stavolta i bookmakers, nonostante la crescita del movimento calcistico, non danno fiducia al Costa Rica: praticamente impossibile la vittoria del Girone, pagata a 21,00, mentre il passaggio del turno assieme al Brasile è offerto a 5,80.

Già disponibile la lista dei convocati dal ct Oscar Ramirez:
Portieri: Navas (Real Madrid), Pemberton (Alajuelense), Moreira (Herediano)
Difensori: G. Gonzalez (Bologna), Acosta (Aguilas Doradas), Gamboa (Celtic), Oviedo (Sunderland), Duarte (Espanyol), Calvo (Minnesota United), Waston (Vancouver Whitecaps), Matarrita (New York City FC), I. Smith (Norrköping)
Centrocampisti: Celso Borges (Deportivo La Coruña), Bolaños (Saprissa), Azofeifa (Herediano), Tejeda (Losanna), D. Guzman (Portland Timbers), Wallace (New York City FC), Colindres (Saprissa)
Attaccanti: Bryan Ruiz (Sporting), Joel Campbell (Betis), Ureña (Los Angeles FC), Venegas (Saprissa)


SERBIA


La Serbia è approdata a Russia 2018 con sorpresa ma con merito. S'è, infatti, piazzata al primo posto del girone di qualificazione, beffando, di fatto, squadre ben più quotate alla vigilia come Galles e Austria, le quali non sono riuscite nemmeno a disputare lo spareggio: al secondo posto del girone, infatti, s'è piazzata l'Irlanda.

La Serbia probabilmente è la squadra più insidiosa tra quelle che partono dalla quarta fascia, sia perché, essendo trentottesima nel Ranking FIFA si piazza come prima delle squadre inserite in tale raggruppamento, sia per la notevole qualità a disposizione del tecnico Krstajic il quale non ha ancora ufficializzato i convocati ma sicuramente si affiderà agli "italiani" Kolarov, Maksimovic e Ljajic, nonché ad altri elementi di spessore internazionale come Matic dello United, Tadic del Southampton e Ivanovic, difensore ex Chelsea, ora in forza allo Zenit.
Come detto prima, i bookmakers danno la Serbia come possibile antagonista della Svizzera per la conquista del secondo posto.

IL CALENDARIO DEL GIRONE E: PARTITE, DATE, ORARI E COPERTURA TV.


17 giugno, 14.00: Costa Rica-Serbia, Italia 1
17 giugno, 20,00: Brasile-Svizzera, Canale 5
22 giugno, 14.00: Brasile-Costa Rica, Italia 1
22 giugno, 20,00: Serbia-Svizzera, Italia 1
27 giugno, 20.00: Serbia-Brasile, Italia 1
27 giugno, 20.00: Svizzera-Costa Rica, Canale 20


Pubblicato da Angelo D'Arrigo il 21/05/2018

Tags:  brasile  mondiale  svizzera  serbia  russia 2018  calendario  costa rica 










Contatti
Contatti