Feed RSS

UEFA Nations League: analisi e pronostici del 15 novembre 2018


Le gare di UEFA Nations League di giovedì 15 novembre.


Terza pausa in tre mesi dei maggiori campionati europei per lasciare spazio alla UEFA Nations League, la nuova competizione continentale creata per dare maggiore vivacità in sostituzione delle amichevoli, nonché per dare ulteriori opportunità di qualificazione ai prossimi Europei del 2020 come ti abbiamo spiegato qui.
Vediamo quali sono le gare di oggi, analizzando le rispettive classifiche e le prospettive delle squadre.

LEGA A


In Lega A, la gara di cartello è rappresentata da Croazia - Spagna.

Dopo essersi arresa solamente in finale contro la Francia agli scorsi Campionati del Mondo, la Croazia s'è sentita con "la pancia piena" e non ha iniziato bene questa competizione: con un solo punto dopo due partite, è a forte rischio retrocessione in Lega B, avendo prima perso con un clamoroso 6-0 in casa della Spagna e poi pareggiato in casa contro l'Inghilterra per 0-0.
Partita, quindi, da dentro o fuori per gli uomini di Dalic che oggi ritroveranno Vrsaljko e Brozovic assenti in precedenza. Dovesse vincere, poi si giocherebbe il tutto per tutto nell'ultima gara contro l'Inghilterra, in una sfida per non retrocedere: infatti, in caso di vittoria, i croati salirebbero a 4 ed aggancerebbero proprio l'Inghilterra.

Decisamente più tranquilla la situazione della Spagna che, nonostante la scorsa sconfitta in casa per 2-3 contro l'Inghiltarra, guida il gruppetto a quota 6 in virtù delle prime due vittorie 1-2 proprio in Inghilterra e, come ricordato, 6-0 in casa contro la Croazia.
Alla Spagna, quindi, probabilmente basterebbe non perdere per concludere al primo posto e garantirsi la partecipazione alle Final Four.
Le quote favoriscono i ragazzi di Luis Enrique che sono tornati sulla terra dopo l'inaspettata sconfitta contro l'Inghilterra dello scorso turno. Difficile dire chi la spunterà, dovremmo comunque vedere ad almeno un gol per parte. La quota di 1,90 non è malvagia.

Chi pure sta messo bene nel Gruppo 2 della Lega A è il Belgio che, a differenza della Croatia, ha ancora fame dopo lo splendido Mondiale disputato che l'ha visto salire sul terzo gradino del podio.

Due vittorie nelle prime due partite di Nations League - 0-3 in Islanda e 2-1 in casa contro la Svizzera - hanno portato Mertens e compagni a quota 6 ed attualmente si trovano in seconda posizione per via della peggior differenza reti nei confronti della Svizzera che è prima con gli stessi punti ma con una partita in più.
E' altamente probabile che stasera, contro l'Islanda, il Belgio non si lasci scappare l'opportunità di andare da solo al primo posto del girone e poi difenderlo nell'ultima gara in Svizzera dove basterà un pareggio. Lecito anche aspettarsi diversi gol poiché, come detto, al momento la Svizzera è messa meglio con la differenza reti, in virtù del 6-0 inflitto all'Islanda nella prima giornata.

Islanda già retrocessa in Lega B e, quindi, con nessuna motivazione per quest'ultima sua gara. Scontato che il Belgio vinca, si va necessariamente di combo o di handicap: l'1+Over 2,5 è dato ad 1,65 un po' dappertutto, se si cerca il colpo consigliamo la vittoria del Belgio con doppio handicap a 2,40 circa (vince quindi con almeno tre gol di scarto).

LEGA B


L'unica sfida di oggi in Lega B è quella tra Austria e Bosnia-Herzegovina.

La Bosnia dorme sonni tranquilli poiché ha già inanellato tre vittorie nelle prime tre gare e quindi gli basterà un pareggio oggi per garantirsi la promozione in Lega A.
Austria, quindi, che è stata già sconfitta in trasferta e che dovrà vincere sia oggi sia nell'ultima gara contro l'Irlanda del Nord - già retrocessa in Lega C - per nutrire qualche speranza di promozione. In casa, comunque, l'Austria ha battuto solo 1-0 l'Irlanda del Nord nonostante meritasse una vittoria più larga, quindi vediamo da tripla questa gara sebbene i padroni di casa dovrebbero godere di maggiore motivazione. I bookies vedono favorita proprio l'Austria, proposta all'incirca alla pari dappertutto. 

LEGA C


Due le sfide in Lega C.

La Grecia ospita la Finlandia attuale capolista del Gruppo 2 con quattro vittorie, cinque gol fatti e nessuno preso. Grecia seconda e che non solo dovrà vincere questa e la prossima ma gli servirà anche una contemporanea sconfitta dei finlandesi in terra ungherese all'ultima giornata. Difficile prevedere tutto ciò e crediamo che oggi la Finlandia miri a non perdere per essere promossa matematicamente in Lega B. La quota è quasi da fame ma non vediamo più di due gol in questa gara.

L'altra partita riguarda sempre il gruppo 2 ed è tra Ungheria ed Estonia, con l'Ungheria fuori dai giochi per la promozione ma che deve guardarsi dalla retrocessione. Obbligatorio, quindi, non perdere oggi la sfida casalinga contro gli estoni. Segno 1 troppo basso per la singola, ne stiamo alla larga.

LEGA D


Ben quattro sono gli appuntamenti per la Lega D, essendo tutti i gruppi da 4 squadre ognuno.

Nel Gruppo 1, la Georgia è già promossa in Lega C dopo il filotto di quattro vittorie di fila ed oggi andrà in Andorra, ultima del raggruppamento con con soli due punti. Quote inutili per questa gara dall'esito che pare scontato.

L'alta partita è tra Lettonia e Kazakhstan: la Lettonia cerca punti per evitare l'ultimo posto mentre ai padroni di casa del Kazakhstan è sufficiente un pareggio per non essere matematicamente ultimi. Partita dai pochi spunti. Si giocherà alle 16.

Le altre due partite riguardano il Gruppo 2.
Lussemburgo e Bielorussia cercano entrambe la vittoria poiché tutte e due in corsa per il primato del girone. In Bielorussia è finita 1-0 per i padroni di casa e quello è stato fin qui l'unico gol preso dal Lussemburgo che poi ha agevolmente vinto le altre tre gare, due volte con San Marino e l'esordio contro la Moldova. Bielorussi, invece, ancora con la porta immacolata. Gara interessante in cui non dovremmo assistere ad un festival del gol.

Ha poco da raccontare anche San Marino - Moldova con gli ospiti super favoriti e già vittoriosi in casa per 2-0. La quota del 2 comunque non vale il tentativo.


Pubblicato da Petroliano il 14/11/2018

Tags:  croazia  spagna  pronostici  belgio  islanda  quote  nations league 










Contatti
Contatti