Feed RSS

Qualificazioni EURO 2020: le partite di giovedì 21 marzo 2019


Analisi e pronostici delle partite di qualificazione ad EURO 2020.


Archiviata la prima fase della Nations League - semifinali e finali si giocheranno nel mese di Giugno - l'attenzione torna sulle Nazionali che disputeranno le prime partite dei rispettivi gruppi di qualificazione ad EURO 2020. L'Italia di Mancini è inserita nel Gruppo J, l'ultimo dei dieci, e parte come favorita assieme alla Bosnia - Herzegovina e scenderà in campo sabato contro la Finalndia.
Ricordiamo che le partecipanti ad EURO 2020 saranno 24: di queste, 20 usciranno dai gironi (si qualificano le prime due di ogni girone) mentre i restanti quattro posti saranno assegnati tramite gli spareggi di qualificazione, ai quali parteciperanno le 16 vincitrici dei gironi di UEFA Nations League. Rispetto al passato, non si qualifica di diritto nessuna Nazionale poiché il torneo si disputerà per la prima volta in ben dodici città europee.
Ma veniamo alle partite di oggi, cercando di leggerle in ottica bettistica al fine di poter giocare in modo consapevole.

KAZAKHISTAN - SCOZIA


Nel Gruppo I, la Scozia, che ben s'è comportata in Nations League, riuscendo ad ottenere la promozione dalla Lega C alla Lega B, va a far visita al Kazakhistan, in un gruppo che, almeno sulla carta, dovrebbe essere dominato da Russia e Belgio. Presumibilmente, i kazaki cercheranno di limitare le offensive di una squadra di buon livello qual è quella scozzese che, comunque, fuori casa non eccelle più di tanto. La vittoria degli ospiti ci pare sopravvalutata nonostante il livello superiore. In singola è una gara che non ci convince, in bolletta optiamo per la doppia chance esterna X2.

CIPRO - SAN MARINO


Poco da dire riguardo la seconda sfida del succitato I. San Marino è notoriamente squadra "materasso" quale che sia la competizione mentre Cipro ha fatto registrare miglioramenti sul piano dei risultati negli anni e nella Nations League ha preceduto la Slovenia nel gruppo assieme a Norvegia e Bulgaria. Le quote lasciano poco all'immaginazione: impossibile ipotizzare una giocata in singola, qualora si volesse mettere la partita in questione in bolletta allora è indicato la combo 1+OVER 2,5, ammesso che sia supportata dai bookies.

AUSTRIA - POLONIA


Probabilmente il match più interessante di questa prima giornata di qualificazioni è quello tra Austria e Polonia, che sono anche le favorite per i primi due posti del Gruppo G. L'Austria non ha partecipato agli scorsi Mondiali mentre la Polonia ha clamorosamente deluso le aspettative, uscendo di scena già nella fase a gironi. Non solo, la fase negativa è poi proseguita anche in Nations League, dove è stata condannata da Italia e Portogallo alla retrocessione in Lega B. Riguardo l'Austria, ha ottenuto la permanenza proprio in Lega B della Nations League, riuscendo ad arrivare seconda dopo la Bosnia ma prima dell'Irlanda del Nord. Una partita, quindi, che appare incerta ed equilibrata, tuttavia il fattore casa potrebbe far pendere la bilancia nei confronti dell'Austria che in casa difficilmente sbaglia. 1X in bolletta, segno GOL da osare in singola ad 1,90 circa.

BELGIO - RUSSIA


Due delle squadre che hanno sorpreso ai passati Mondiali - il Belgio si piazzò terzo, la Russia arrivò fino ai quarti -, si ritrovano oggi per la prima partita di un girone di qualificazione che dovrebbe vederle protagoniste. In Nations League, il Belgio s'è fatto clamorosamente beffare dalla Svizzera proprio nell'ultima partita, subendo un perentorio 5-2 e perdendo così, di fatto, il primo posto del gruppo che gli sarebbe valso l'accesso alle Final Four di Giugno. La Russia, invece, impegnata in Lega B, ha anch'essa fallito l'ultima partita, perdendo in Svezia 1-0 e restando così seconda. Nella gara di oggi, il Belgio avrà qualche assenza, tuttavia resta favorito per la vittoria. Non escludiamo almeno un gol da parte della Russia ma nemmeno una vittoria larga dei padroni di casa. OVER 1,5 in bolletta, in singola potrebbe aver valore l'OVER 2,5.

CROAZIA - AZERBAIJAN


La Croazia ha scritto la storia arrivando in finale agli scorsi Mondiali ma perdendo contro la Francia per 4-2. In Nations League, s'è mostrata con la "pancia piena" poiché, seppur inserita in un girone di ferro con Inghilterra e Spagna, è arrivata terza e, quindi, è stata retrocessa in Lega B. Ora si apre un nuovo corso, con giocatori di esperienza e nuovi talenti emergenti, su tutti il trequartista dell'Eintracht, Rebic, che però oggi sarà assente per infortunio. Poco da dire sull'Azerbaijan, Nazionale 107esima nel Ranking FIFA e che riparte da un allenatore proprio croato, Nikola Jurcevic. L'esordio dovrebbe essere soft per i padroni di casa ed, infatti, le quote pro-Crozia sono assolutamente misere. Da valutare solo la possibilità di almeno tre gol totali e quindi optare per una combo 1+OVER o addirittura la vittoria con doppio handicap per la Croazia.

ISRALE - SLOVENIA


La Slovenia viene dalla brutta prova in Nations League dove, dopo tre pareggi e tre sconfitte, è stata retrocessa in Lega D. In particolare, è davvero difficile vedere una vittoria fuori dai confini nazionali, l'ultima in Montenegro l'anno scorso in Giugno e prima ancora a Malta nel 2016. Israele in Nations League s'è comportata decentemente con due vittorie e due sconfitte ed in generale in casa fa meglio della Slovenia in trasferta. La vittoria dei padroni di casa è offerta oltre la pari e potrebbe risultare un buon investimento. 1X in bolletta è d'obbligo.

OLANDA - BIELORUSSIA


L'Olanda, grande assente degli ultimi Europei e Mondiali, sta vivendo un ricambio generazionale che ha già portato i primi frutti, avendo vinto il girone di Nations League contro Germania e Francia e qualificandosi per le Final Four di Giugno. La squadra di Koeman ritroverà proprio i tedeschi in un girone che vede proprio Olanda e Germania come principali indiziate per la qualificazione. Oggi l'Olanda ospita la Bielorussia, squadra che, sebbene abbia disputato una buona Nations League, non subendo mai gol - ma le avversarie erano Moldavia, San Marino e Lussemburgo - oggi non dovrebbe avere scampo contro gli Orange, quotati a quota irrisoria. In termini bettistici, vale lo stesso discorso fatto per la Croazia.

MACEDONIA - LETTONIA


Buon periodo per la Macedonia che, non solo ha fatto molto bene in Nations League, ma ha perso solo una delle ultime 13 gare, peraltro riuscendo a pareggiare anche in trasferta contro l'Italia. Dall'altra parte, la Lettonia non vince una gara in trasferta dal 2016 quando si impose contro Andorra per 0-1. Oggi ci sono buone possibilità affinché la squadra di casa parta bene e possa cullare il sogno di una clamorosa qualificazione nel gruppo G. La Macedonia dovrebbe vincere e potrebbe anche non subire gol.

IRLANDA DEL NORD - ESTONIA


Nonostante i bookies oggi diano l'Irlanda del Nord netta favorita contro l'Estonia, v'è da notare come i nordirlandesi abbiano fatto male in Nations League, perdendo quattro partite su quattro, e come l'Estonia, pur avendo fatto anch'essa, si sia tolta la soddisfazione di andare a vincere in Grecia per 0-1, riuscendo poi a bissare il successo in Finlandia ed a pareggiare in casa contro l'Islanda nelle due amichevoli di metà gennaio. Sinceramente, non ci fidiamo troppo di questa gara e la evitiamo, sia in singola che in bolletta.

SLOVACCHIA - UNGHERIA


Inserite nel gruppo della Croazia, Slovacchia ed Ungheria cercheranno di contrastare il Galles nella conquista, presumibile, del secondo posto del girone. Arriva non troppo bene la Slovacchia che è stata retrocessa in Nations League dopo aver perso tre partite su quattro del gruppo, mentre l'Ungheria s'è piazzata seconda dietro la Finlandia nel suo gruppo di Nations League, riuscendo a vincere 3 partite su sei. Lo storico delle gare home/away parla di una Slovacchia che in casa raramente sbaglia e di una Ungheria che difficilmente s'impone in trasferta. Si può tentare l'1, ma meglio 1X in bolletta.


Pubblicato da Petroliano il 21/03/2019

Tags:  pronostici  qualificazioni  euro 2020 










Contatti
Contatti