Feed RSS

Qualificazioni EURO 2020: le partite di venerdì 7 giugno 2019


Analisi e pronostici delle partite di qualificazione ad EURO 2020.


Dopo le prime partite disputate nel mese di marzo, proseguono le gare di qualificazione ai prossimi Europei di calcio. Cerchiamo di analizzare quelle in programma per oggi e, se possibile, trarre qualche spunto per le giocate.

GEORGIA - GIBILTERRA


E' la prima partita in programma oggi 7 giugno 2019, poiché è anche l'unica che si giocherà alle 18. Non una buona partenza per la Georgia che, nel Gruppo D, è andata prima a perdere di misura contro l'Irlanda e, poi, è stata sconfitta qualche giorno dopo in casa dalla Svizzera. Gibilterra ha disputato, invece, una sola gara, persa contro la suddetta Irlanda nuovamente col minimo scarto. Come sempre accade quando in campo scende la piccola Nazionale dello stretto, le quote sono a totale appannaggio degli avversari: per trovare una quota decente pro-Georgia dobbiamo considerare come minimo la vittoria con doppio handicap (quindi almeno con tre gol di scarto), offerta ad 1,46, quota buona per un multiplo.

DANIMARCA - IRLANDA


Danimarca ed Irlanda si affrontano per la quinta volta dal novembre del 2017 ad oggi: due volte avevano giocato nel playoff per il Mondiale - ebbe la meglio la Danimarca che, dopo lo 0-0 in casa, sbancò in Irlanda per 1-5 - e, successivamente, altre e due volte in Nations League, partite entrambe terminate col punteggio di 0-0, risultati rivelatisi, poi, più utili per la Danimarca, promossa, che per l'Irlanda, retrocessa nella Lega inferiore. Come già s'è intuito nella descrizione di Georgia - Gibilterra, l'Irlanda si trova a punteggio pieno dopo due partite, seppur disputate contro le squadre meno forti del girone. Spettacolare esordio della Danimarca, invece, che ha pareggiato in Svizzera per 3-3, riuscendo a recuperare lo svantaggio di tre gol dall'84' al 93'. Le quote vedono favoriti oggi proprio i danesi con una quota non troppo elevata di 1,60. Da valutare il LIVE ed aspettare che tale quota si avvicini al raddoppio.

LETTONIA - ISRAELE


Nel Gruppo G, l'Israele ha già conquistato 4 punti riuscendo a vincere in modo convincente all'esordio contro l'Austria per 4-2 e non andando oltre l'1-1 sempre in casa contro la Slovenia. Prima trasferta oggi in Lettonia, contro i padroni di casa che, invece, confermano le aspettative della vigilia che li vedono come squadra materasso del girone: 0 punti conquistati nelle prime due gare, perse contro la Polonia per 2-0 e contro la Macedonia del Nord per 3-1. Le squadre non si affrontano dal 2011, quando Israele si impose proprio in Lettonia per 1-2. Anche oggi gli ospiti sono favoriti per la vittoria. La quota non è un granché, pertanto consigliamo anche qui di seguire LIVE il match per cercare opportunità più interessanti.

LITUANIA - LUSSEMBURGO


A dispetto delle previsioni della vigilia, il Lussemburgo si trova sorprendentemente al secondo posto del Gruppo B, in virtù della vittoria ottenuta in casa proprio la Lituania e che lo porta momentaneamente sopra il Portogallo che, invece, ha pareggiato le prime due uscite. L'unica partita della Lituania è stata proprio quella disputata il 22 marzo scorso contro il Lussemburgo, persa per 2-1. Sempre difficile prevedere come possa andare una partita tra due Nazionali storicamente molto deboli. Tuttavia, il trend interno della Lituania non è affatto rassicurante, visto che non ha vinto nessuna delle ultime sette partite giocate. I bookies vedono comunque favoriti i padroni di casa ma le quote della X e del 2 sono in rapida discesa. Seguiamo il trend del mercato e suggeriamo il 2 DNB. Interessante anche il segno GOL a 2,10.

SVEZIA - MALTA


La Svezia sta vivendo uno dei migliori periodi calcistici della sua storia dopo il secondo posto nel Mondiale del 1958, disputato in casa. Dopo l'ottima figura ai passati Mondiali, la Svezia si presenta come una delle possibili protagoniste del suo girone, l'F, dove verosimilmente si giocherà con la Romania il secondo posto, con la Spagna già protagonista al primo. Oggi gli svedesi affrontano Malta, ferma a 3 punti dopo la vittoria interna sulle Isole Far Oer e la sconfitta interna contro la suddetta Spagna per 0-2. La Svezia si trova un punto più sopra poiché, dopo la vittoria interna per 2-1 ai danni della Romania, è arrivato lo spettacolare 3-3 nel derby del Nord Europa contro la Norvegia. Quote ingiocabili ed appannaggio della Svezia com'era prevedibile. D'obbligo è la combo 1+UNDER 4,5 con una quota buona per essere inserita in bolletta.

NORVEGIA - ROMANIA


Sedici anni dopo l'1-1 nella partita delle qualificazioni per gli Europei del 2004, si affrontano nuovamente Norvegia e Romania, in una gara che potrebbe rilanciare la Norvegia in ottica qualificazione o conclamare maggiormente il ruolo della Romania in questo girone. La Norvegia ha necessariamente bisogno di punti visto che ne ha accumulato appena uno dopo due partite: dopo la sconfitta in Spagna, comunque per 2-1, ha pareggiato in casa per 3-3 una pazza partita contro la Svezia. Dopo che era passata in vantaggio per 2-0, ha subìto il ritorno degli svedesi che tra il 70' ed il 91' hanno addirittura ribaltato tutto, prima che all'ultimo respiro, minuto 97', Kamara riportasse i suoi sul pareggio. Meglio ha fatto la Romania che, dopo la sconfitta in Svezia per 2-1, s'è presa 3 punti obbligatori in casa contro le Isole Far Oer, vincendo la partita per 4-1. Sono tutti risultati che lasciano pensare di vedere anche oggi almeno un gol per parte in una gara che potrebbe essere più equilibrata di quello che i bookies stanno lasciando intendere con le loro quote che vedono la Norvegia netta favorita. Il GOL ci pare appunto di valore a 2,10.

UCRAINA - SERBIA


Sta ottenendo buoni risultati l'Ucraina di Shevchenko che si trova al primo posto del Gruppo B: dopo aver strappato con le unghie e con i denti un pareggio per 0-0 in Portogallo, ha vinto la trasferta in Lussemburgo per 1-2 e si trova oggi ad affrontare un avversario per niente semplice, ossia la Serbia che pure ha preso un punto in Portogallo. La gara si presenta decisamente equilibrata, così come confermano le quote piuttosto allineate della vigilia. La tendenza delle due squadre è quella innanzitutto di difendere in modo ordinato, sicché sarà difficile aspettarsi una gara con diverse marcature. L'UNDER 2,5 ad 1,50 è la miglior scelta in bolletta, mentre l'1 DNB potrebbe essere osato in singola.

MACEDONIA DEL NORD - POLONIA


Dopo la pessima figura allo scorso Mondiale ed alla successiva delusione in Nations League che l'ha vista retrocedere in Lega B, la Polonia inizia a ritrovare autostima nel Gruppo G di qualificazione. I polacchi, infatti, guidano il girone a punteggio pieno dopo le vittorie in Austria ed in casa contro la Lettonia, entrambe ottenute mantenendo la porta inviolata. Non male nemmeno i macedoni, anch'essi imbattuti nelle prime due uscite grazie alla vittoria interna contro la succitata Lettonia ed il pareggio in Slovenia per 1-1. La Polonia oggi parte favorita, tuttavia non sarà semplicissimo andare a fare bottino pieno in casa dei macedoni, dove non perdono esattamente da due anni, dall'1-2 contro la Spagna. Ci stuzzica il segno GOL offerto oltre la pari, visto che la Polonia ha tutto il potenziale per andare a segno ma la Macedonia in casa ha segnato in 13 delle ultime 14 partite giocate davanti al proprio pubblico.

AUSTRIA - SLOVENIA


Sempre nel Gruppo G, è partita malissimo l'avventura dell'Austria che ha perso le prime due partite contro le squadre che stanno comandando il girone, vale a dire Polonia e Israele. Cercherà di rifarsi oggi, contro una Slovenia che è ancora imbattuta in virtù dei due pareggi ottenuti contro Israele e Macedonia del Nord, entrambi per 1-1, allungando così a cinque le partite terminate in parità e sempre con lo stesso risultato. Considerato il confronto home/away, la quota pro-Austria ci pare invitante, sebbene il valore assegnato all'UNDER 2,5 ci fa riflettere sull'opportunità di una gara chiusa e con poche marcature. La passiamo.

ISOLE FAR OER - SPAGNA


Davvero poco da dire sulla partita che vedrà impegnate le Furie Rosse in trasferta contro la modesta Nazionale delle Isole Far Oer. Vittoria obbligata per gli ospiti che salirebbero così a 9 punti in tre gare. Le quote non ve le stiamo nemmeno a raccontare, vedere per credere.

REPUBBLICA CECA - BULGARIA


La gara del gruppo A che vede affrontarsi Repubblica Ceca e Bulgaria è probabilmente una delle più difficili da leggere: la Repubblica Ceca ha iniziato come peggio non poteva il girone di qualificazione, andando a perdere per 5-0 in Inghilterra. La Bulgaria, invece, si trova proprio dietro l'Inghilterra, essendo riuscita a pareggiare le prime due partite entrambe per 1-1 prima contro il Montenegro e poi contro il Kosovo. Certamente meglio la Repubblica Ceca in casa che la Bulgaria in trasferta, stando al confronto home/away, tuttavia non escluderemmo a priori almeno un gol degli ospiti. Il "colpo" di giornata potrebbe essere rappresentato proprio dal 2,30 assegnato al segno GOL.


Pubblicato da Petroliano il 06/06/2019

Tags:  pronostici  qualificazioni  euro 2020 










Contatti
Contatti