Feed RSS

ALLUNGA LA JUVE, CRISI MILAN


Si chiude il girone di ritorno con la Juve che passeggia contro il Verona e si porta a +5.

I bianconeri sbloccano subito con Pobga e dopo 7 minuti la partita è già chiusa: 2-0 di Tevez.
Due gol per tempo (doppietta di Tevez) senza forzare per non infierire troppo sul malcapitato Verona: con la partita di Coppa Italia di giovedì parziale di 10-1!





La Roma perde punti a Palermo. Garcia si lamenta con i suoi ragazzi perché regalano sempre un tempo agli avversari (contro la Lazio 0-2 all’intervallo) per poi rincorrere nel secondo.
Il Palermo non ruba nulla, fa la sua partita, precisa e concreta e con un Dybala che fa la differenza.
I giallorossi soffrono le assenze di Totti (in panchina fino a 10’ dalla fine) e Gervinho (Coppa d’Africa), meno fantasia e velocità. Ma rimane la concretezza di un giocatore forse un po’ sottovalutato, come Destro.





La sorpresa: l’Atalanta sbanca S.Siro e mette in luce la crisi del Milan.
Per i rossoneri 2 sconfitte (in casa) e un pareggio (in trasferta) dall’inizio dell’anno. Poco gioco, poche idee, ma soprattutto poca grinta e zero carattere.
Visti fulmini e nubi nere sopra Arcore.





L’Inter porta a casa un punto da Empoli.
Pareggio giusto in una partita con poche emozioni.

Nello scontro diretto per il terzo posto la spunta il Napoli che trova il vantaggio con il solito Higuain e poi si difende bene, cercando di chiuderla in contropiede.
La partita la fanno i padroni di casa che meriterebbero almeno il pareggio, ma non hanno concretizzato.
Comunque questa Lazio sarà una seria pretendente alla zona Champions.

Terzo posto agguantato dalla Sampdoria che vince 2-0 a Parma e convince sempre più. Grandi meriti a Mihajlovic che si è adattato in fretta alle cessioni; ha dovuto cambiare modulo e modo di giocare, ma i risultati sono arrivati subito.

Il Torino trova la prima vittoria esterna a Cesena. Però come al solito prova a complicarsi la vita, spreca un il doppio vantaggio e solo nel finale trova il gol vittoria di Maxi Lopez.
Il Cesena ci prova e proprio quando era vicino all’impresa spreca tutto, la salvezza è sempre più lontana.

Vittoria esterna in zona Cesarini anche per la Fiorentina, che passa a Chievo e rimane attaccata al treno che conta.

Pareggi spettacolo tra Genoa-Sassuolo e Udinese-Cagliari con tanti gol e partite sempre in bilico.

I risultati


XIV GIORNATA

Fin

P.T.

Poss. palla

Tiri porta

Tiri fuori

Empoli

Inter

0-0

0-0

61

39

5

1

9

6

Palermo

Rroma

1-1

1-0

41

59

3

2

3

6

Lazio

Napoli

0-1

0-1

67

33

5

4

10

1

Milan

Atalanta

0-1

0-1

69

31

5

6

7

8

Cesena

Torino

2-3

1-2

52

48

7

6

8

1

Chievo

Fiorentina

1-2

0-1

39

61

7

6

7

11

Genoa

Sassuolo

3-3

1-1

60

40

6

9

3

3

Parma

Sampdoria

0-2

0-0

47

53

2

4

4

6

Udinese

Cagliari

2-2

0-1

50

50

4

7

3

3

Juventus

Verona

4-0

2-0

63

37

8

1

9

4


La classifica

Squadra

Pt

G

V

N

P

M.I.

GR

GS

Juventus

46

19

14

4

1

+9

42

9

Roma

41

19

12

5

2

+2

32

14

Napoli

33

19

9

6

4

-4

34

24

Sampdoria

33

19

8

9

2

-4

25

17

Lazio

31

19

9

4

6

-6

33

22

Fiorentina

30

19

8

6

5

-7

27

18

Genoa

28

19

7

7

5

-11

27

23

Milan

26

19

6

8

5

-13

27

22

Inter

26

19

6

8

5

-11

29

25

Palermo

26

19

6

8

5

-13

31

31

Sassuolo

25

19

5

10

4

-12

23

26

Udinese

24

19

6

6

7

-15

23

26

Torino

22

19

5

7

7

-17

16

21

Verona

21

19

5

6

8

-16

21

32

Atalanta

20

19

4

8

7

-17

15

24

Empoli

19

19

3

10

6

-20

17

23

Chievo

18

19

4

6

9

-21

14

22

Cagliari

16

19

3

7

9

-21

25

37

Cesena

9

19

1

6

12

-30

17

39

Parma (-1)

9

19

3

1

15

-29

18

41


Statistiche della XIX giornata:

1X2
1: 1, X: 4, 2:5

UNDER-OVER

UNDER 1.5: 3, OVER 1.5: 7
UNDER 2.5: 5, OVER 2.5: 5
UNDER 3.5: 6, OVER 3.5: 4

Segnati 28 gol.


Pubblicato il 19/01/2015

Tags:  seriea juventus roma 










Contatti
Contatti