I pronostici di Bettinglife




La finale della Coppa America: CILE - AREGENTINA


Questa sera alle ore 22 italiane allo Estadio Nacional avrà inizio la finale di Coppa America tra Cile e Argentina.

I padroni di casa tornano in finale dopo 30 anni e vogliono scrivere per la prima volta nella storia il proprio nome sull'albo d'oro della competizione. L'Argentina ha vinto 14 volte la Coppa America e spera di eguagliare l'Uruguay a quota 15, ma l'ultimo trionfo risale al lontano 1993.
Con qualche accusa riguardo dei presunti favori arbitrali (per es. le espulsioni di Cavani e Zambrano) e un tabellone favorevole la Roja
è riuscita a reggere la pressione mediatica e a staccare un ticket per la quinta finale della sua storia.
La squadra di Sampaoli ha espresso probabilmente il miglior gioco tra le partecipanti, meritando di arrivare fino in fondo, ha il vantaggio del fattore campo e si presenta all'atteso appuntamento forte del miglior attacco del torneo (13 reti, 3 in più dell'Argentina).
Il c.t. dovrà fare ancora a meno del difensore centrale Jara, squalificato in seguito all'episodio con Cavani, e le condizioni di Sanchez non sono ottimali, anche se infine dovrebbe farcela.
L'Argentina ha incontrato qualche difficoltà in più del previsto nel proprio cammino ma la prova di forza vs il Paraguay, sconfitto col risultato di 6-1, fa ben sperare il Tata Martino, che può contare sulle enormi qualità dei singoli (Messi su tutti).
Il Cile gioca un calcio aggressivo, fatto di pressing da parte di tutti giocatori e di rapide verticalizzazioni che hanno lo scopo di innescare i 2 attaccanti o di premiare gli inserimenti degli interni di centrocampo, soprattutto di Vidal. La difesa della Roja, col baricentro alto e composta centralmente da Medel e Rojas (non molto competitivi), dovrebbe subire l'abilità dei vari Messi, Aguero, Di Maria ecc. che quando trovano spazi diventano incontenibili.
Il dubbio del Tata Martino riguarda il difensore centrale Garay, assente vs il Paraguay. Qualora non dovesse farcela verrà confermato il sostituto Demichelis. Anche l'Argentina nel reparto centrale di difesa non è irresistibile ma può contare su Mascherano, di fatto un difensore aggiunto, e sulla bravura in fase difensiva dei 2 terzini (Rojo e Zabaleta). A centrocampo Pastore e Biglia garantiscono qualità nella circolazione di palla ma non in fase di interdizione, Di Maria risulta fondamentale grazie alla sua quantità di corsa nel collegare il reparto con l'attacco.
Anche se la posta in palio è altissima ci aspettiamo una gara spettacolare con gol da ambo le parti.
Nonostante l'ottimo gioco espresso e il fattore casa l'Albiceleste, trascinata da uno dei migliori Messi di sempre, si presenta come favorita per la vittoria finale.
(Ricordiamo che in caso di parità al termine dei 90 regolamentari, a differenza delle precedenti gare, si disputeranno i tempi supplementari)

Probabili formazioni:
Cile: (4-3-1-2) Bravo; Isla, Medel, Rojas, Mena; Aranguiz, Diaz, Vidal; Valdivia; Sanchez, Edu Vargas
Argentina: (4-3-3) Romero; Zabaleta, Garay, Otamendi, Rojo; Pastore, Mascherano, Biglia; Messi, Aguero, Di Maria

Pronostico: GOAL - 2
Risultato esatto: 1-2

Stake: medio


Pubblicato da Tommy il 04/07/2015

Vai all'evento



Tags:  calcio  coppa  pronostico  cile  argentina  formazioni  america 

Contatti
Contatti