I pronostici di Bettinglife




Andata dei play-off di Champions League: LAZIO-BAYER LEVERKUSEN


Dopo aver mantenuto il terzo posto con la vittoria nell'ultima giornata dello scorso campionato a Napoli, la Lazio vuole completare l'opera:
l'accesso alla fase a gironi, ottenuto l'ultima volta nel 2007/08, passa per il doppio confronto con il Bayer Leverkusen di Roger Schmidt, quarto classificato della Bundesliga.
Tutto è pronto per l'andata dei play off, in programma questa sera allo stadio Olimpico alle ore 20.45.

Nel precampionato estivo la Lazio ha concesso spesso troppe occasioni agli avversari, perdendo la Supercoppa 2-0 contro la Juventus e con squadre meno competitive come Vicenza, Mainz e Anderlecht.

Il gioco dei biancocelesti, che prevede un baricentro alto con pressing costante sul portatore di palla e continui inserimenti degli interni nei corridoi verticali, è dispendioso energicamente e la squadra attualmente ha reso meno del previsto sul piano fisico.
Questo potrebbe essere un problema e incidere, perchè Il Bayer ha già debuttato in campionato, vincendo con la solita aggressività tattica e agonistica che li ha portati a un passo dalle migliori 8 in Europa, e all'oggi pare avere una marcia in più.

Statisticamente negli ultimi anni risulta che le squadre tedesche corrano mediamente più di quelle italiane, e basta confrontare 2 partite dei rispettivi campionati per notare la differenza di ritmo e intensità di gioco.

La rosa della Lazio è rimasta la stessa, con l'aggiunta dei giovani Hoedt, Milinkovic, Morrison e Kishna.  

Marchetti, Braafheid e Djordjevic sono ko.

Il portiere si è fratturato due costole in allenamento ed è a rischio anche per il ritorno.

Radu è squalificato e il terzino sinistro sarà  Lulic, che interpreta il ruolo secondo le proprie caratteristiche ovvero in modo più offensivo.
De Vrij, alle prese con una leggera influenza, ci sarà.

Nel Bayer Bender ha recuperato e dovrebbe essere regolarmente in campo al fianco di Kramer.
Il cileno Aranguiz, ultimo arrivato della rosa, non è in lista Uefa.
Sono indisponibili l'ex Roma Jedvai e Toprak.

La rete subita a inizio gara contro l'Hoffeneim nella prima di Bundesliga, in seguito rimontata dai goal di Kießling e Brandt, evidenzia i limiti attuali del Bayer: la giovane coppia centrale di difesa composta da Papadopoulos (riscattato dallo Schalke) e Tah (acquistato dall'Amburgo), esposta a rischi calcolati con un'atteggiamento di squadra volutamente aggressivo, risulta vulnerabile e in mezzo al campo c'è poca qualità, con una coppia di centrocampisti a protezione della difesa prettamente muscolare.
Gran parte delle manovre passano per i piedi del trequartista Calhanoglu.

La Lazio, con Biglia in regia, proverà a imporre il proprio gioco e a comandare il ritmo del match.           
La qualità per andare in rete con Candreva-F. Anderson, considerata l'esperienza di Klose più l'abilità negli inserimenti degli interni Parolo e Cataldi, non manca ma terminare la gara con la porta inviolata pare improbabile.

Con 2 squadre della stessa competitività e votate all'attacco non ci sbilanciamo sull'esito finale e puntiamo sul segno gol.

Bayer e Lazio si sono affrontate nella fase a gironi della Champions League 1999/2000.
Entrambi i confronti, unici precedenti tra le squadre, sono terminati 1-1.

Probabili formazioni


Lazio: (4-3-3) Berisha; Basta, De Vrij, Gentiletti, Lulic; Parolo, Biglia, Cataldi; Candreva, Klose, Felipe Anderson
Bayer Leverkusen: (4-2-3-1) Leno; Hilbert, Tah, K. Papadopoulos, Wendell; L. Bender, Kramer;  Bellarabi, Calhanoglu, Son; Kießling

Pronostico: GOAL  
Risultato esatto: 1-1  
Stake: medio


Pubblicato da Tommy il 18/08/2015

Vai all'evento



Tags:  championsleague 

Contatti
Contatti