Risultati della ricerca per il tag: italia





Pronostico Europei Under 21: BELGIO - ITALIA di sabato 22 giugno 2019


Italia, si mette davvero male!


Il 3-1 contro la Spagna all'esordio aveva messo in discesa la strada per il conseguimento del primo posto del girone, visto che Polonia e Belgio, alla vigilia, erano considerate oltre un gradino sotto di Italia e Spagna.

Eppure, gli Azzurrini hanno gettato alle ortiche i 3 punti contro la Spagna poiché è arrivata un'inaspettata sconfitta contro la Polonia per 0-1. A dispetto delle tante occasioni create, l'Italia non è riuscita a pareggiare il gol del centrale polacco Bielik che al 40', con una girata, beffava Meret.
La Polonia, invece, si trova inaspettatamente a punteggio pieno e le basterà non perdere contro la Spagna per passare alle semifinali come prima del girone.
In realtà, ben tre squadre su quattro possono ancora sperare di qualificarsi. Proviamo a capire come. L'Italia deve necessariamente battere il Belgio e deve sperare che la Spagna vinca contro la Polonia. In questo caso, tutte e tre le squadre andrebbero a 6 punti ed a quel punto conterebbe la differenza reti visto che nella classifica avulsa tutte sarebbero a 3 punti.

Al momento, la Polonia è (da prima) a +2, l'Italia a +1 e la Spagna a -2: ne consegue che l'Italia deve cercare di vincere con il maggior scarto possibile contro il Belgio e deve sperare che la Spagna vinca sì contro la Polonia ma non con un passivo eccessivo altrimenti rischieremmo di essere passati dalla Spagna stessa. In questa situazione, l'Italia sarebbe prima e, quindi, si qualificherebbe alla semifinali.

Ricordiamo che, oltre le prime per ogni girone, passerà anche la migliore seconda ma, per quanto si sta profilando nel gruppo C, è presumibile pensare che la migliore seconda uscirà proprio da questo gruppo. Infatti, ieri la Romania ha battuto l'Inghilterra per 2-4 e la Francia ha sconfitto la Croazia per 1-0, col risultato che entrambe sono ora a 6 punti e, quindi, si profila un "biscotto" che qualificherebbe entrambe: con un pareggio, la Romania confermerebbe il primo posto attuale e la Francia andrebbe a 7 punti, quota che né Italia né Danimarca - le attuali altre squadre che occupano il secondo posto nel proprio girone - potrebbero mai raggiungere.

In pratica, l'Italia di Di Biagio ha davvero pochi calcoli da fare: serve la vittoria, dando uno sguardo anche in casa altrui. Difficile capire se effettivamente arriverà: il Belgio ha sì perso queste due gare ma ha segnato in entrambe le partite, senza dimenticare che c'è il precedente tra le due squadre dello scorso ottobre che ha visto trionfare proprio i belgi per 0-1. Le quote danno l'esito scontato in favore dell'Italia, ma lo stesso era capitato anche contro la Polonia. Certo è che quando gioca il Belgio i gol non mancano: 12 delle ultime 13 partite disputate sono terminate col segno OVER 2,5. Per stasera, tale segno ci pare un po' troppo sopravvalutato dai bookies, che lo pagano addirittura ad 1,45, immaginando una larga vittoria dell'Italia visto che il gol è ben più alto a 1,80. Che l'Italia abbia tutte le carte in regola per vincere è indubbio ma crediamo anche che sarà una gara attenta, dove gli Azzurrini non devono commettere l'errore di voler passare in vantaggio subito a tutti i costi. Sulla base di questo ragionamento, prendiamo il segno UNDER 3,5 che è proposto ad 1,70 da Bwin.

Pronostico: UNDER 3,5


Pubblicato da Petroliano il 22/06/2019

Vai all'evento



Tags:  italia  pronostico  belgio  quota  europei under 21 



Pronostico Europei Under 21: ITALIA - POLONIA di mercoledì 19 giugno 2019


Azzurrini, obbligatorio ipotecare il primo posto!


E' stata una partenza col botto quella dei ragazzi di Di Biagio che hanno avuto la meglio contro la Spagna all'esordio, avendo vinto per 3-1.

In realtà, la gara s'era messa subito male per l'Italia che era andata sotto grazie ad una magia di Ceballos che con un tiro da fuori area aveva tolto la ragnatela nel sette alla sinistra di Meret. Una mezz'ora in balìa degli spagnoli che riuscivano a chiudersi bene in difesa e proporsi con una gestione della palla a tratti asfissiante. Fino però al lampo di genio del giocatore più atteso di tutta la competizione, ossia Federico Chiesa che con un'azione personale in area riusciva a saltare l'uomo e ad infilare un tiro cross alle spalle del portiere.
Nella ripresa subito un'Italia più vogliosa ed anche fortunata in occasione del raddoppio: Cutrone, subentrato al posto di Kean, fa a sportellate in area ed il rimpallo favorisce ancora Chiesa che fa doppietta personale. Nei minuti finali ci sarà il sigillo di Pellegrini su calcio di rigore assegnato dal VAR che premia così l'ottima prestazione del centrocampista giallorosso.

Oggi gli Azzurrini hanno l'occasione di ipotecare il primo posto poiché arriva la Polonia che, però, nella gara d'esordio pure ha vinto contro il Belgio sfruttando soprattutto gli errori degli avversari.
Il fatto che anche la Polonia sia a 3 punti dovrebbe far tenere alta la concentrazione ai ragazzi di Di Biagio che, altrimenti, potrebbero peccare di presunzione e sottovalutare l'avversario.

Ovviamente l'Italia parte favorita per questa partita con il segno 1 quotato davvero basso. A differenza della partita della Spagna, stavolta dovrebbe essere l'Italia a dettare il gioco e non dovrebbe avere reali difficoltà nel passare anche contro un avversario che ha sì fatto bene all'esordio ma che è qualitativamente inferiore sia nei singoli che nell'esperienza agli Azzurrini. Andiamo, quindi, abbastanza convinti sulla seconda vittoria dell'Italia ma alziamo la quota con un UNDER 3,5: su SportYes la combo 1+UNDER 3,5 è offerta a 2,05.

Pronostico: 1+UNDER 3,5


Pubblicato da Petroliano il 18/06/2019

Vai all'evento



Tags:  italia  pronostico  polonia  quota  europei under 21 



Pronostico Europei Under 21: ITALIA - SPAGNA di domenica 16 giugno 2019


Italia, in casa bisogna far bene!


Parte oggi l'Europeo Under 21 con l'Italia, Paese ospitante, già in campo a Bologna (la competizione si giocherà tra l'Emilia Romagna e San Marino).

Esordio di fuoco per gli Azzurrini di Di Biagio visto che arriverà la Spagna, accreditata ad essere la possibile vincitrice della competizione, dopo aver perso la finale contro la Germania due anni fa e aver concluso il girone di qualificazione vincendo ben 9 partite su 10.
L'uomo più rappresentativo della Rojita è certamente Fabian Ruiz, conoscenza del calcio italiano visto che è stato punto fermo del centrocampo del Napoli di Ancelotti in questa stagione. In attacco non ci sono veri e propri uomini copertina, tuttavia Mayoral ha fatto molto bene durante il girone di qualificazione con 8 gol.
Anche le gare di preparazione al torneo sono state ben giocate dalla Spagna che ha vinto contro Danimarca, Romania ed Austria ed ha pareggiato 1-1 contro la Francia.

Male invece l'Italia che ha vinto solo due degli ultimi dieci incontri disputati, tutte amichevoli poiché, in qualità di Paese organizzatore, era qualificata di diritto. Eppure, la Nazionale di Di Biagio ha qualità da vendere, soprattutto dal centrocampo in su: Tonali, Barella, Pellegrini, Locatelli assicurano tanta qualità in mezzo al campo ed anche pericolosità in zona gol e poi, in avanti, Chiesa è già richiestissimo sul mercato senza dimenticare Cutrone, un po' in ombra nella seconda parte di stagione ma pur sempre col gol nel sangue, e soprattutto Kean che non ha mai fallito un appuntamento quando è stato chiamato in causa, sia nella Juventus ma anche nella Nazionale maggiore di Mancini. Orsolini pure ha fatto una bella stagione a Bologna e lo stesso dicasi per Zaniolo nella Roma.
L'artiglieria l'Italia ce l'ha, tocca a Di Biagio sfruttarla al meglio, sperando con un gioco più propositivo del passato.

Per questa prima uscita, le quote sono abbastanza allineate ma c'è un leggero favore per la Spagna, offerta a 2,65. Quotati a 3,00 circa sia il pareggio che la vittoria degli Azzurrini.
Come detto, gli ultimi risultati vedono la Spagna certamente più in forma dei padroni di casa i quali, però, potrebbero appunto prendere adrenalina dal pubblico del Dall'Ara. Allo stesso tempo, il dover far bene a tutti i costi potrebbe giocare un brutto scherzo a livello psicologico. Siamo abbastanza combattuti, ma crediamo che la Spagna non vada a perdere la sua prima partita. Un pareggio potrebbe soddisfare entrambe, in vista poi di un girone che dovrebbe vederle prevalere sia su Polonia che sul Belgio. Probabilmente vedremo anche un gol per parte ma il nostro primo pronostico è il pareggio, quotato a 3,10 su Unibet, una quota che permette di coprirci con il segno 2 a 2,65 sempre sullo stesso bookmaker.

Pronostico: X (con copertura del segno 2)


Pubblicato da Petroliano il 15/06/2019

Vai all'evento



Tags:  spagna  italia  pronostico  quota  europei under 21 



Pronostico Nations League: POLONIA - ITALIA di domenica 14 ottobre 2018


Italia - Polonia, serve ad entrambe la vittoria!


Italia e Polonia si ritrovano per il terzo turno di Nations League un mese dopo la sfida del Dall'Ara.

Finì 1-1 in quell'occasione, con la Polonia che giocò meglio e meritò certamente di guadagnare il punto in trasferta.
Nel frattempo, entrambe le formazioni hanno affrontato il Portogallo ed entrambe hanno perso: l'Italia, 1-0 proprio qualche giorno dopo il suddetto pareggio contro la Polonia, giocando non una bella gara e punita dal gol di Andrè Silva, mentre la Polonia ha ospitato i campioni d'Europa in carica qualche giorno fa, incassando anche loro la sconfitta ma per 2-3.

Se l'Italia non ha mai dato l'impressione di poter battere i lusitani, la partita della Polonia è stata quanto meno più equilibrata e con tante occasioni da una parte e dall'altra. Le squadre sono partite forti sin dai primi minuti, tant'è vero che i padroni di casa sono riusciti a passare in vantaggio con la nuova conoscenza della Serie A, Piatek, di testa sugli sviluppi di un calcio d'angolo ma i portoghesi hanno immediatamente ristabilito la parità prima col solito Andrè Silva e, prima dell'intervallo, sono riusciti a portarsi in vantaggio con un'autorete di Glik, nel tentativo di fermare ancora Andrè Silva che stava depositando in rete a porta vuota.
Nella ripresa addirittura il 3-1 di Bernardo Silva con una grande azione personale prima che Blaszczykowski accorciasse le distanze.
Di certo una partita che avrà divertito gli spettatori e che ha visto la Polonia subire la velocità dei portoghesi ma anche evidenziare anche diverse soluzioni offensive.

Per la verità, anche la gara dell'Italia contro l'Ucraina è stata divertente ed ha visto gli Azzurri comandare il gioco per una buona ora in cui è arrivato anche il gol - abbastanza fortunoso - di Bernardeschi con un tiro dalla distanza che il portiere ucraino non ha trattenuto.
Prima di ciò, l'Italia aveva creato diverse palle gol - una clamorosa con Bonucci - ma la scarsa precisione dei nostri unita alle parate del portiere avversario hanno negato il vantaggio ai ragazzi di Mancini.
Dopo il vantaggio, l'Italia è calata vistosamente e l'Ucraina ne ha subito approfittato, prima pareggiando grazie ad un bel gol con tiro al volo di Malinovsky e successivamente sfiorando anche il vantaggio su punizione - palla finita sulla traversa - ed altre azioni in velocità.

Mancini, per la gara contro la Polonia, è intenzionato a confermare la formazione iniziale scesa in campo contro l'Ucraina e, quindi, il tridente "fantasia" con Insigne, Bernardeschi e Chiesa. Una scelta che potrebbe dare i suoi frutti considerato che la difesa polacca ha subìto proprio la velocità dei portoghesi, come detto prima.

Qualche dato statistico prima del pronostico: l'ultima gara dell'Italia senza prendere gol risale proprio al maledetto 0-0 interno contro la Svezia che sancì l'esclusione dal Mondiale degli Azzurri; da lì in poi, 8 partite tra amichevoli ed impegni ufficiali in cui l'Italia ha preso almeno un gol a gara. La nota lieta è che solo in due occasioni - amichevole contro l'Argentina terminata 2-0 e nella gara persa in Portogallo - l'attacco Azzurro è rimasto a secco sebbene nelle altre partite abbia segnato sempre solo un gol tranne che nell'amichevole contro l'Arabia Saudita (2-1), la prima di Mancini in panchina.

Anche la Polonia non eccelle per la fase difensiva: prendendo come riferimento solo il 2018, sono dieci le partite fin qui disputate dai polacchi ed in otto di queste la squadra ha incassato almeno un gol per un totale di 15. Attacco che comunque garantisce la presenza in zona gol quasi sempre.

Fatte tali considerazioni, nonché quella che ad entrambe le squadre serve necessariamente la vittoria per poi sperare nel primo posto, battendo nell'ultima gara il Portogallo, crediamo che sia una partita aperta a qualsiasi risultato, idea peraltro avvalorata dalle quote abbastanza allineate previste dai bookmakers: difficile sì battere la Polonia in casa ma i progressi visti contro l'Ucraina fanno ben sperare.
Puntiamo sul segno GOL che Netbet offre esattamente a quota 2,00.

Pronostico: GOL - Entrambe le squadre segnano: Sì


Pubblicato da Petroliano il 13/10/2018

Vai all'evento



Tags:  italia  pronostico  polonia  quota  nations league 



Pronostico Nations League: PORTOGALLO - ITALIA di lunedì 10 settembre 2018


Difficile trasferta in Portogallo per gli Azzurri!


Non è iniziata nel migliore dei modi l'avventura in Nations League dell'Italia e di Roberto Mancini, in generale, sulla panchina della Nazionale. Il pareggio nella gara di venerdì contro la Polonia (1-1 il risultato finale che ci ha permesso di andare in cassa col pronostico che ti avevamo proposto qui) è il giusto risultato al termine di una gara tutto sommato equilibrata ma in cui l'Italia ha mostrato poca incisività in avanti.

Mancini è partito con Balotelli dal primo minuto ma "SuperMario" è apparso lontano dalla condizione fisica che ne ha caratterizzato la scorsa stagione in Ligue 1 ed, infatti, quest'anno ha fatto l'esordio in campionato proprio nella gara prima della sosta.
Migliore degli Azzurri, invece, è stato Bernardeschi - probabile la sua riconferma stasera - ed anche Federico Chiesa è apparso frizzante e non è un caso che il rigore sia stato procurato dall'attaccante della Fiorentina che, appena subentrato, ha dato subito vivacità all'attacco.
Il penalty realizzato da Jorginho ha permesso all'Italia di pareggiare il gol del primo tempo della Polonia, che s'era portata in avanti con Zielinski, il quale, già al 5' minuto aveva avuto un'occasione clamorosa, neutralizzata però da un reattivo Donnarumma.

Quella contro la Polonia in casa era obiettivamente la partita più facile delle quattro del girone visto che poi ospiteremo il Portogallo in casa e dovremo andare in Polonia.
Diventa quasi un crocevia, quindi, la gara di stasera in Portogallo, nella quale Mancini opererà dei cambi. In conferenza stampa s'è presentato Ciro Immobile e, quindi, si presume un suo impiego al posto di Balotelli, sebbene inizialmente si pensava a Belotti come titolare.
Mancini ha confermato anche che sicuro titolare sarà Chiesa e, quindi, si va verso un 4-3-3 con Bernardeschi che probabilmente completerà il tridente d'attacco.

Ed il Portogallo?
Al Mondiale è stato molto Ronaldo-dipendente: nel pareggio 3-3 contro la Spagna e nell'1-0 (stentato) contro il Marocco, CR7 è stato l'unico marcatore. Successivamente, gol di Quaresma e penalty fallito dal neo-bianconero nell'1-1 contro l'Iran ed, infine, Pepe ha firmato il gol che non è comunque servito ai lusitani nel 2-1 contro l'Uruguay, agli ottavi. Pepe che s'è ripetuto anche nell'amichevole della settimana scorsa del Portogallo contro la Crozia: 1-1 il risultato finale.

Così come ha cercato di fare l'Italia contro la Polonia, almeno nelle intenzioni, anche il Portogallo oggi cercherà di vincere per balzare subito in testa al girone. Dall'altra parte, una sconfitta per gli Azzurri vorrebbe dire quasi essere già estromessi dalla Final Four.
Ne potrebbe nascere una partita simile a quella contro la Polonia, incerta nel risultato finale ma con occasioni da una parte e dell'altra, sperando che i cambi prospettati da Mancini portino maggior concretezza in avanti.
Nel Portogallo mancherà Cristiano Ronaldo ma la qualità non mancherà poiché saranno presenti Bernardo Silva ed André Silva in avanti e Neves a centrocampo, oltre ai vari Rui Patricio, Pepe, Carvalho ed altri noti.

Entrambe le difese non sono apparse impeccabili nelle ultime uscite e quindi tale fattore, legato alla necessità di entrambe di fare risultato, seppur con prudenza, ci fa pensare al segno GOL come possibile opzione di giocata. La quota è di tutto rispetto: 2,15 su Unibet.

Pronostico: GOL - Entrambre le squadre segnano: Sì


Pubblicato da Petroliano il 09/09/2018

Vai all'evento



Tags:  portogallo  italia  pronostico  quota  nations league 



Pronostico Amichevole Internazionale: ITALIA - OLANDA di lunedì 4 giugno 2018


Amichevole tra grandi escluse.


Ultima amichevole per la nuova Italia di Mancini prima del rompete le righe.

Dopo la vittoria contro l'Arabia Saudita e la sconfitta in terra francese per 3-1, gli Azzurri chiudono la serie di incontri stasera a Torino, all'Allianz Stadium, contro un'altra grande esclusa dei prossimi Mondiali di Russia, vale a dire l'Olanda del nuovo tecnico Ronald Koeman.

L'Olanda è reduce dall'amichevole contro la Slovacchia pareggiata per 1-1: un primo tempo tutto di marca slovacca ha permesso ai padroni di casa di passare immediatamente in vantaggio con Nevec, imbeccato con un gran cross dalla trequarti di Hamsik.
Gli "Orange" si sono svegliati solo nella ripresa con buone trame di gioco palla a terra e sono riusciti a pervenire al pareggio con Promes. 1-1 finale ma Olanda davvero trasformata nel secondo tempo, nel quale ha creato una gran mole di gioco e, con un po' più di precisione, avrebbe meritato anche la vittoria.

Diverso il discorso per l'Italia che, dopo la prima uscita contro l'Arabia Saudita - che pure nel finale di gara ha creato qualche grattacapo agli Azzurri - ha evidenziato un notevole gap contro la Francia. 3-1 il risultato finale, score che poteva essere ancora più rotondo visti due legni colpiti dai galletti nonché la strepitosa parata di Sirigu nel finale.
Italia che, comunque, s'è dimostrata parecchio vogliosa e che ha anche creato qualcosa di buono oltre il gol di Bonucci, tap-in vincente su corta respinta del portiere su punizione di Balotelli. Bonucci che stasera dovrebbe riposare, lasciando così spazio a Caldara che farà coppia centrale col rossonero Romagnoli. Riposerà anche Balotelli: spazio a Belotti con i veloci Insigne e Verdi ai suoi lati. In porta sarà il turno di Perin.
Per gli Orange, agirà Depay dietro Promes e Kluivert. Difesa a tre (che si trasforma a cinque in fase di non possesso) con Van Dijk, De Vrij e Blind.

Troppe le difficoltà evidenziate dalla retroguardia azzurra per pensare che stasera non si vedano gol incassati - ed inoltre l'Olanda in trasferta non ha segnato solo due volte nelle ultime 16 partite - ma è tener presente che anche la difesa dell'Olanda non appare affatto impenetrabile come dimostrano i dodici gol presi nel girone di qualificazione mondiale (terminato al terzo posto dietro la Svezia) di cui nove in trasferta.
Ne potrebbe uscire una gara equilibrata e con almeno un gol per parte.
Il segno GOL che Netbet offre ad 1,91 ci appare degno di considerazione.

Le probabili formazioni di Italia - Olanda:
ITALIA (4-3-3): Perin; Zappacosta, Caldara, Romagnoli, Criscito; Cristante, Jorginho, Bonaventura; Verdi, Belotti, Insigne.
OLANDA (3-5-2): Cillessen; Van Dijk, De Vrij, Blind; Hateboer, Propper, Strootman, Van Aanholt; Depay, Kluivert, Promes.

Pronostico: GOL - Entrambe le squadre segnano: Sì


Pubblicato da Petroliano il 04/06/2018

Vai all'evento



Tags:  italia  pronostico  olanda  amichevole  quota 



Pronostico Amichevole Internazionale: FRANCIA - ITALIA di venerdì 1 giugno 2018


Francia - Italia: è solo un'amichevole, ma...


Fu la finale dei Mondiali di Germania nel 2006 e ci vide vittoriosi ai calci di rigori. Oggi, Francia - Italia è solo un'amichevole di preparazione ai prossimi Mondiali di Russia 2018 che, purtroppo, vedranno protagonisti solo i nostri "cugini" d'Oltralpe.

Nonostante ciò, ci sono diversi spunti di interesse per questa gara.
Per entrambe, è la seconda in pochi giorni: la nuova Italia targata Roberto Mancini ha esordito positivamente contro un avversario davvero abbordabile come l'Arabia Saudita - è ultima nel Ranking FIFA relativamente alle 32 finaliste del Mondiale - vincendo per 2-1.
Ritorno al gol per Mario Balotelli dopo quattro anni di esilio azzurro, raddoppio di Belotti e gol del 2-1 praticamente regalato agli avversari, i quali, hanno anche avuto nel finale la possibilità di pareggiare.

La Francia ha, invece, liquidato l'Irlanda in casa per 2-0 grazie alle reti di Giroud e Fekir. Contrariamente all'Italia, la Francia ha retto la gara per tutti e novanta i minuti, mostrando, peraltro, buoni fraseggi ed ottima capacità di palleggio.
Vero che anche in questo caso l'avversario non era certo di quelli che non ti fanno dormire la notte, tuttavia l'approccio mentale è stato giusto e non è un caso se il tabellino a fine partita riportava 18 conclusioni per la Francia di cui 8 in porta contro nessuna dell'Irlanda.

Per stasera ci saranno evidentemente dei cambi: probabile la presenza di Griezmann per la Francia e ballottaggio Belotti - Immobile per gli Azzurri.
Che i bookmakers credano davvero poco in una vittoria azzurra è evidente dalle quote che circolano: 1 ad 1,67, X a 3,80 e 2 a 5,75 la dicono lunga sul possibile esito dell'evento. Effettivamente la Francia, sia sulla carta, sia dalle ultime prestazioni offerte, appare decisamente superiore.

Quale potrebbe essere il fattore aleatorio che rimescolerebbe le carte?


Il cambio allenatore, in questo caso per l'Italia, è sempre un elemento da tenere in particolare considerazione, senza contare che molti giocatori devono approfittare di queste prime uscite per far capire al ct il proprio valore e convincerlo di meritare la maglia azzurra.

L'ultimo confronto tra Italia e Francia risale a due anni fa circa, quando la nazionale transalpina si impose a Bari per 3-1. Il segno 1 è ai limiti della giocabilità; preferiamo alzare la posta e prendere il segno OVER 2,5 che BetItaly offre a 2,03, ipotizzando che la Francia vorrà far bene davanti al pubblico di Nizza così come l'Italia, per i motivi succitati. Preferiamo il segno OVER al GOL poiché i meccanismi difensivi dell'Italia sono ancora da rodare e non ci meraviglieremmo di una vittoria rotonda dei galletti.

Pronostico: OVER 2,5


Pubblicato da Petroliano il 31/05/2018

Vai all'evento



Tags:  francia  italia  mancini  pronostico  amichevole  quota  balotelli 



Pronostico Qualificazioni Mondiali Russia 2018, Gruppo G: SPAGNA – ITALIA di Sabato 2 Settembre 2017


Sfida decisiva nel Gruppo G!


Al Bernabeu va in scena la partita più interessante di questa giornata di qualificazioni mondiali, quella tra Spagna ed Italia, entrambe appaiate a 16 punti in testa al girone ma con gli spagnoli che precedono gli italiani in virtù di una miglior differenza reti.

I rispettivi campionati sono entrambi iniziati ed i giocatori si trovano in discreta forma. A proposito di ciò, non sarà della partita Giorgio Chiellini, infortunatosi durante il ritiro. Ciò fa pendere senza dubbio l’ago della bilancia a favore delle Furie Rosse che, non a caso, sono favoriti per questa gara.

A leggere le formazioni, fa paura la qualità del centrocampo e dell’attacco spagnolo, senza dimenticare Ramos e Piqué in difesa. Anche l’Italia si presenta bene, con una formazione di tutto rispetto; tuttavia, non ci sentiamo di andare contro quota e crediamo, ahinoi, che l’imbattibilità della Nazionale Italiana nelle qualificazioni ai Mondiali ed Europei che dura da ben 56 possa terminare stasera. 
La Spagna avrebbe così l’opportunità di blindare il primo posto e per l’Italia non sarebbe comunque un dramma andare allo spareggio, visto che al momento la speciale classifica delle migliori seconde classificate dei gironi vede proprio gli azzurri al secondo posto, preceduti dal Portogallo che però ha una partita in più. Rimanesse così la situazione, ad oggi ci toccherebbe lo spareggio contro la Grecia. Il tutto, fermo restando che poi si dovranno ancora disputare altre e tre partite.

Controvoglia, ma pronostichiamo la vittoria della Spagna, data ad 1,80 da Eurobet, che già all’andata ci annichilì nella prima frazione di gara allo Juvetus Stadium, per poi passare in vantaggio al decimo della ripresa con Vitolo ed essere successivamente raggiunta dal rigore di De Rossi che regalò il pareggio all’Italia.

Pronostico: 1


Pubblicato da Petroliano il 02/09/2017

Vai all'evento



Tags:  spagna  italia  pronostico  quota  russia 2018 



Pronostico Europeo Under 21: SPAGNA - ITALIA di Martedì 27 Giugno 2017


Italia, serve l’impresa!

La seconda semifinale dell’Europeo Under 21 tra Spagna ed Italia si disputerà alle 21 a Cracovia.
Anche per queste squadre, analizziamo le prestazioni fin qui offerte.

L’Italia si conferma, anche a livello giovanile, una della Nazionali più imprevedibili del mondo che sa tirare fuori il meglio di sé solo quando è strettamente necessario.
La prima partita contro la Danimarca era stata sì vinta per 2-0 senza peraltro mai rischiare, ma solo un “jolly” di Pellegrini ed un gol di Petagna nel finale avevano regalato i tre punti agli azzurrini.
Tante difficoltà poi nella seconda uscita, persa malamente per 3-1 contro la Repubblica Ceca, con un’Italia prevedibile ed inconcludente.
Poi il riscatto nell’ultima gara contro la Germania: azzeccate le mosse di Di Biagio con il ritorno alla difesa classica e l’impiego di falsi centravanti per complicare le marcature ai tedeschi.
Il duo viola Bernardeschi-Chiesa ha poi fatto il resto con il “dieci” della Fiorentina (ex in orbita Juve?) autore del gol e finalmente leader carismatico degli azzurri.
Della partita in sé s’è già detto nel precedente pronostico a cui vi rimandiamo per un’analisi più completa.

Sulla Spagna davvero poco da dire: è l’unica squadra ad aver fin qui vinto tutte le partite, segnando 9 gol e subendone solo uno. Era la favorita della vigilia e lo è tuttora. L’unica nota a suo svantaggio è che a volte si rilassa durante le partite ed, infatti, non sarebbe stato un caso se avesse preso gol dalla Macedonia nella prima uscita o se fosse passata in svantaggio contro il Portogallo, fermato dal palo prima del vantaggio spagnolo.

Per il pronostico, ci sono altri fattori da tenere in considerazione: l’Italia dovrà rinunciare a Conti e Berardi, tasselli fondamentali dell’11 di Di Biagio (inevitabile il ritorno di Petagna tra i titolari, uno tra i più bersagliati dal web dopo la sconfitta contro la Repubblica Ceca) ed, inoltre, c’è l’elemento riposo che potrebbe risultare determinante. La Spagna, infatti, contro la Serbia ha attuato ampio turnover (e nonostante ciò ha vinto), poiché già consapevole di passare come prima del girone ed ha giocato anche un giorno prima rispetto all’Italia.
Resta in ogni caso la premessa fatta in apertura, legata all’imprevedibilità dell’Italia, capace certamente di segnare almeno un gol che metterebbe tutto in discussione.

I bookmakers danno come netta favorita la Spagna: Matchpoint paga il segno “1” ad 1,70. Noi crediamo ci possa essere valore nel segno OVER proposto da Unibet ad 1,96 e lo preferiamo al segno GOL in quanto ci coprirebbe da un’eventuale netta vittoria della Spagna che non meraviglierebbe più di tanto.

Pronostico: OVER


Pubblicato da Petroliano il 27/06/2017

Vai all'evento



Tags:  spagna  italia  pronostico  europei  under 21 



Pronostico Europeo Under 21: ITALIA - GERMANIA di Sabato 23 Giugno 2017


Germania troppo forte per gli azzurrini?


Ultime gare del girone di qualificazione che decreteranno sicuramente almeno una semifinalista: ciò dipenderà, infatti, anche dall’esito dell’altro incontro tra Repubblica Ceca e Danimarca.

L’Italia è reduce dalla pesante, e per certi versi inaspettata, sconfitta contro la Repubblica Ceca.
In realtà, avevamo evidenziato la capacità di Schick e compagni di andare a rete facilmente e sottolineammo come fu solo per eccesso di sfortuna e di imprecisione che non riuscirono a segnare almeno un gol nella prima gara contro la Germania.
Ad onor del vero, contro la Repubblica Ceca era partita meglio l’Italia che aveva creato subito una palla gol con Bernardeschi, una sorta di rigore in movimento respinto dal portiere. Poi, al minuto 24’, il gol a sorpresa dei cechi con il capitano Travnik che infila Donnarumma da fuori area.
Da lì in poi, è stato catenaccio per gli uomini di Lavicka che, però, paradossalmente sono stati più pericolosi dei ragazzi di Di Biagio, grazie ad alcuni contropiedi pungenti ma, fortunatamente per noi, mal gestiti.
L’Italia prevedibile e con poche idee del primo tempo cambia pelle nella ripresa quando si affaccia ripetutamente nell’area avversaria e riesce a capitalizzare con un’azione insistita di Berardi che riporta le squadre in parità.
Nel finale di tempo, però, i cechi approfittano di un calo fisico dell’Italia dapprima infilando la retroguardia azzurra con un’azione in velocità finalizzata da Havlik e, successivamente, con un eurogol di Luftner che trafigge Donnarumma con un siluro imparabile dai 30 metri che si insacca a fil di palo alla sinistra del portiere.

Tutto facile, invece, per la Germania contro la Danimarca battuta con un rotondo 3-0, risultato che poteva essere ancora più ampio viste le numerose occasioni (8 tiri nello specchio della porta, 7 tiri fuori).
Davvero poco da dire oltre i numeri; vogliamo solo sottolineare il talento di Serge David Gnabry, neo giocatore del Bayern Monaco, pericolo numero uno per Bernardeschi e compagni.

Da buoni italiani, vorremmo tanto essere ottimisti per l’esito di questa gara; purtroppo, tanti fattori ci portano a non esserlo, primo fra tutti la condizione fisica espressa dalle due squadre, davvero un abisso nelle prestazioni.
Inoltre, è sì vero che l’Italia è chiamata a vincere la gara per qualificarsi ma anche la Germania non può rischiare di perdere poiché potrebbe clamorosamente essere eliminata non classificandosi come migliore seconda.

In virtù della vittoria per 3-0 contro la Svezia, infatti, al momento la migliore seconda dei tre gironi è la Slovacchia, con 6 punti, +3 di differenza reti e 6 gol segnati.
Ne consegue che se la Germania, che ora ha una differenza reti di +5, dovesse finire seconda nel girone, per qualificarsi non dovrebbe perdere con più di 2 gol di scarto: in quel caso, infatti, avrebbe una peggiore differenza reti, +2, rispetto alla Slovacchia.

Riguardo l’Italia, si qualifica per le semifinali solo se fa prima nel girone e, quindi, se:

- vince contro la Germania con un qualsiasi punteggio e contemporaneamente la Repubblica Ceca non vince contro la Danimarca: raggiunge la Germania a 6 ma è prima per lo scontro diretto vinto;
- in caso di vittoria della Repubblica Ceca, batte la Germania con almeno due gol di scarto e segnandone almeno 3: fa prima in virtù della classifica avulsa con Germania e Repubblica Ceca.

A sua volta, anche la Repubblica Ceca può ancora qualificarsi: dovrà vincere con 4 gol di scarto contro la Danimarca al fine di ottenere una differenza reti di +4, quindi maggiore di quella attuale della Slovacchia, e dovrà sperare che l’Italia non vinca almeno per 3-1.

Quindi, una gara da dentro o fuori per gli azzurrini; il cuore, naturalmente, dice Italia ma la razionalità non può portarci che a dire Germania.
Il segno “2” è pagato 2,35 volte la posta da Intralot.

Pronostico: 2


Pubblicato da Petroliano il 24/06/2017

Vai all'evento



Tags:  italia  germania  pronostico  europei  under 21 



Pronostico Europeo Under 21: REPUBBLICA CECA – ITALIA di Mercoledì 21 Giugno 2017


Pericolo Schick per gli “azzurrini”!

Già nella precedente analisi tra Germania e Danimarca abbiamo avuto modo di raccontare gli esordi delle squadre oggi impegnate alle ore 18 allo Stadion Miejski di Tichy.

L’Italia ha patito inizialmente un po’ l’emozione dell’esordio contro la Danimarca e solo nella ripresa, grazie alla prodezza di Pellegrini ed all’intraprendenza di Federico Chiesa che con la sua classe ha servito il pallone per lo 0-2 di Petagna, è riuscita a concretizzare e vincere la gara.

La Repubblica Ceca, invece, solitamente sempre offensiva e brillante, soprattutto nelle qualificazioni, ha subìto sin dai primi minuti l’iniziativa tedesca e solo per puro caso non ha incassato più di un gol nei primi 45’ di gioco, grazie ai legni, agli interventi del portiere ed all’imprecisione degli attaccanti tedeschi. Ad onor del vero, è stato un caso anche il non aver segnato: l’ex sampdoriano Schick ha avuto almeno due occasioni clamorosamente sciupate.

V’è da notare anche che la Repubblica Ceca, prima della sconfitta per 2-0 contro la Germania, era riuscita ad andare sempre a segno in ventidue gare consecutive! È evidente la propensione al gol dei ragazzi del tecnico Lavicka ed, inoltre, c’è da tener presente che un’altra sconfitta la taglierebbe fuori da qualsiasi discorso di qualificazione poiché è difficilmente pensabile che la migliore seconda si qualifichi con appena 3 punti.
È chiaro che anche gli azzurrini di Di Biagio dovranno darsi da fare per guadagnare altri e 3 punti che vorrebbero dire quasi sicuramente passaggio alle semifinali.

In una gara che potrebbe rivelarsi più aperta di quanto le quote lascino intendere, puntiamo sul segno GOL offerto esattamente alla pari, ossia a quota 2,00, da Matchpoint.

Pronostico: GOL – Entrambe le squadre segnano: Sì


Pubblicato da Petroliano il 21/06/2017

Vai all'evento



Tags:  italia  pronostico  europei  under 21  repubblica ceca 



Pronostico Europeo Under 21: DANIMARCA - ITALIA di Domenica 18 Giugno 2017


Buona partenza per l’Italia?

Parte anche l’Europeo degli azzurrini di Gigi Di Biagio, seri candidati, vista la qualità del materiale umano a disposizione, a tornare a vincere il trofeo continentale dopo l’ultimo successo del 2004.

Sempre difficile pronosticare la prima partita di ogni squadra in quanto ci si può basare fondamentalmente su dati passati e non sull’effettivo stato di forma attuale. Proprio in base a ciò non si può non tener conto, per questo pronostico, del potenziale che ha l’Italia e di come è arrivata alla fase finale: la qualificazione è stata raggiunta senza particolari difficoltà, tuttavia il gioco di Di Biagio non ha fatto esprimere al meglio l’attacco, mai autore di risultati rotondi, ma ha valorizzato la difesa, una delle meno battute della fase di qualificazione.

Anche la Danimarca non ha avuto problemi a qualificarsi ed, anzi, è arrivata prima nel proprio raggruppamento contro avversari senza troppe pretese. A differenza degli italiani, è una selezioni senza particolari elementi di spicco, senza veri campioni, per intenderci. Da segnalare c’è solo Marcus Ingvartsen, capocannoniere della passata Superligaen danese.

Per tali premesse, ci sentiamo di essere confidenti sul fatto che i ragazzi di Di Biagio possano (ed, in realtà, debbano) partire col piede giusto e guadagnare subito 3 punti che risulterebbero fondamentali visto che la partita contro la Germania, candidata a passare il turno così come l’Italia, sarà solamente l’ultima.

Il “2” degli azzurri era partito da quota @2,00, quota inevitabilmente scesa in quanto il mercato s’è subito reso conto della disparità tecnica fra le due squadre.

Attualmente Matchpoint paga la vittoria dell’Italia ad 1,75, quota che potremmo decidere di far crescere seguendo “live” il match.

Pronostico: 2



Pubblicato da Petroliano il 18/06/2017

Vai all'evento



Tags:  italia  pronostico  europeo  danimarca  under 21 



12345678910..52Next
Contatti
Contatti