Risultati della ricerca per il tag: serie b





Pronostico Playoff Serie B: CITTADELLA - FROSINONE di mercoledì 6 giugno 2018


Semifinale d'andata al Tombolato.


Venezia - Palermo e Cittadella - Frosinone sono le quattro squadre che si giocheranno l'ultimo posto utile per accedere in Serie A.

Tra queste, l'unica a non aver mai preso parte alla massima serie è proprio il Cittadella, piccola realtà della provincia di Padova, che stasera ospiterà il Frosinone nella gara d'andata.

A sorpresa, ma non troppa, il Cittadella ha eliminato il Bari domenica scorsa grazie al 2-2 maturato nei 90' di gioco e poi congelato nei tempi supplementari. La gara non è proseguita ai rigori poiché il regolamento prevede che, in caso di pareggio, passa il turno la squadra meglio piazzata in classifica ed il Cittadella precedeva il Bari di una sola lunghezza grazie alla penalizzazione di due punti inflitta ai pugliesi.
Gara comunque combattutissima e risolta dalla bella doppietta di Bartolomei.

Veniamo al Frosinone. I ciociari hanno letteralmente buttato alle ortiche la diretta promozione in Serie A a causa dello sciagurato pareggio contro il Foggia per 2-2 all'ultima giornata, peraltro prendendo gol all'89'.
Per il secondo anno consecutivo, quindi, il Frosinone tenta la risalita in A attraverso i playoff; l'anno scorso si arrese al Benevento, sempre in semifinale.

Uno sguardo anche all'andamento stagionale home/away.
Non di certo eccellente il cammino interno del Cittadella che è riuscito a vincere solo sette delle ventuno partite disputate in casa e solo una - contro il Venezia per 2-1 - di quelle disputate contro le squadre dal primo al sesto posto.
Riguardo il Frosinone, senza infamia e senza lode il cammino lontano da casa con un 7-8-6 che rappresenta comunque il quinto rendimento esterno della Serie B, impreziosito proprio dalla vittoria in trasferta a Cittadella, sebbene questa rappresenti l'unico successo esterno dei ciociari contro le prime otto in classifica.

Il Cittadella arriva sì da un periodo di forma strepitoso - non perde da nove partite - ma è pur vero che le energie spese contro il Bari potrebbero farsi sentire ora che siamo a fine stagione.
Il Frosinone non ha disputato un girone di ritorno al pari di quello dell'andata - ed infatti sei delle otto sconfitte collezionate in campionato sono arrivate proprio da febbraio in poi - tuttavia ha il vantaggio del terzo posto in classifica, che gli permetterebbe di salire in Serie A in caso di parità nel doppio confronto.

Ed è proprio sull'equilibrio che noi vogliamo puntare per il nostro pronostico, tenendo conto:
- della possibile stanchezza dei ragazzi del Cittadella;
- del confronto home/away;
- dei successi del Frosinone in entrambe le gare di campionato. Puntiamo, quindi, sul segno X che William Hill offre a 3,10 e ci copriamo col 2 che Unibet paga a 2,90, andando così a costruire un X ANB di quota 2,03.

Pronostico: X (con copertura del segno 2)


Pubblicato da Petroliano il 05/06/2018

Vai all'evento



Tags:  serie b  pronostico  playoff  frosinone  cittadella  quota 



Pronostico Playoff Serie B: VENEZIA - PERUGIA di domenica 3 giugno 2018


Sfida tra Campioni del Mondo per la Serie A!


Archiviata la stagione in Serie A, resta da individuare la terza squadra, oltre ad Empoli e Parma, che salirà nella massima serie.

Le squadre interessate sono quelle classificatesi dal terzo all'ottavo posto in Serie B, ossia Frosinone, Palermo, Venezia, Bari, Cittadella e Perugia. Come da regolamento, in questo primo turno dei playoff si affrontano la quinta contro l'ottava e la sesta contro la settima, con terza e quarta direttamente qualificate in semifinale.

Un playoff sarà quindi giocato da Venezia e Perugia, allenate rispettivamente da Pippo Inzaghi, già nuovo allenatore del Bologna dopo l'ottima annata nella città lagunre, e Alessandro Nesta, subentrato sulla panchina del Grifone praticamente a fine campionato.
Decisamente ottimo il campionato del Venezia che ha evidenziato la difesa come punto di forza: con 42 gol incassati, è terzo nella speciale classifica dei gol presi (solo Parma e Palermo hanno fatto meglio) e, di questi, solo 13 sono stati subiti in casa.

Di contro, il Perugia è riuscito ad accedere ai playoff con l'ultimo posto utile, nonostante un finale di stagione negativo in cui sono arrivati appena tre punti nelle ultime sei gare, tant'è vero che il Foggia, arrivato due punti dietro, c'ha creduto fino alla fine. La nota positiva per il Perugia è che l'attacco ha funzionato praticamente per tutta la stagione: con 67 gol fatti, quello del Perugia è il secondo miglior attacco del campionato. Discorso opposto però per la difesa che invece ha incassato la bellezza di 58 gol, la peggiore tra le prime otto della classifica.

Uno sguardo anche ai rendimenti home-away: 12-6-3 quello interno del Venezia che, contro le squadre di vertice, ha perso punti solo contro il Parma ed il Frosinone. 5-8-8 per il Perugia in trasferta che, stranamente, ha preso punti contro le squadre d'alta classifica ancora con Parma e Frosinone. La nota maggiormente positiva è il fatto di aver mancato l'appuntamento col gol solo in tre trasferte (una di queste però proprio a Venezia, 1-0). E' importante sottolineare che il Perugia se vorrà qualificarsi per le semifinali playoff dovrà necessariamente vincere: infatti, in caso di pareggio, passerà il Venezia che s'è meglio piazzato in classifica. Nessun calcolo, quindi, per il Perugia che, a questo punto, non avrà nulla da perdere.

La disperazione e la buona propensione al gol degli umbri fa pensare ad almeno un gol (ma non pensiamo di più) degli ospiti così come dovrebbe accadere per i padroni di casa che, evidentemente, non potranno fare una partita contenitiva fino al fischio finale, rischiando di prendere gol, e cercheranno comunque di blindare la qualificazione con almeno un gol.

Per tali ragioni optiamo proprio per il segno GOL che Betfair offre esattamente al raddoppio: quota 2,00.

Ricordiamo anche che, nonostante la stagione bettistica sia terminata, Bettinglife ha deciso di estendere l'accesso all'area pronostici agli abbonati per tutto il mese di giugno visto il segno negativo registrato nel mese di maggio, passivo che comunque non ci ha minimamente impedito di chiudere l'anno in utile!

Pronostico: GOL - Entrambe le squadre segnano: Sì


Pubblicato da Petroliano il 02/06/2018

Vai all'evento



Tags:  serie b  pronostico  playoff  quota  perugia  venezia 



Pronostico Serie B: TERNANA - FROSINONE di domenica 24 marzo 2018


Quasi un testacoda al Liberati.


La sfida allo Stadio "Libero Liberati" di Terni è quasi un testacoda visto che la Ternana è il fanalino di coda del campionato cadetto mentre il Frosinone occupa il secondo posto in classifica, posizione utile per salire direttamente in Serie A senza passare dai playoff.

A dispetto della distanza in classifica, la forma attuale delle squadre è pressoché simile: per entrambe, solo una vittoria nelle ultime cinque gare, tre sconfitte per la Ternana e due per il Frosinone, peraltro con l'attacco a secco nelle ultime due uscite. Le quote danno favorito il Frosinone, offerto alla pari ma il rendimento appena descritto ci fa storcere un po' il naso.

Proviamo ad analizzare il confronto home/away.
Nonostante l'ultimo posto in classifica, la Ternana in casa non si comporta poi così male: vero che solo quattro volte su 15 ha centrato la vittoria ma solo tre volte ha perso. Davvero rare le occasioni, poi, in cui i padroni di casa non sono riusciti a segnare: premesso che ha segnato fin qui 44 gol in totale (più del Palermo terzo, tanto per fare un paragone), appena in due occasioni su 15 non ha trovato la via del gol ma sono anche appena due le volte in cui ha mantenuto inviolata la porta. Con tali dati, è evidentemente alta la percentuale di segno GOL, sortito infatti ben 12 volte su 15.

Riguardo il Frosinone, sono appena quattro le volte in cui s'è imposto in trasferta e lo stesso numero di volte non è riuscito a portare punti a casa. Solo tre volte non ha segnato in trasferta (e due sono coincise nelle ultime tre trasferte) ed appena due volte ha mantenuto la porta inviolata. Anche qui, alta percentuale di segno GOL: ben il 66% (10 su 15).

Il momento così così del Frosinone ci scoraggia nel dargli fiducia e crediamo che, dati alla mano, sia di valore la quota di 1,85 per il segno GOL offerta da Bet2bet. La proponiamo senza rimpianti.

Pronostico: GOL - Entrambe le squadre segnano: Sì


Pubblicato da Petroliano il 24/03/2018

Vai all'evento



Tags:  serie b  ternana  pronostico  frosinone  quota 



Pronostico Serie B: BARI - BRESCIA di sabato 24 marzo 2018


Ritorno alla vittoria per Grosso?


Reduce da sei risultati utili consecutivi, ma da ben tre pareggi di fila, il Bari di Fabio Grosso ospita stasera il Brescia nel secondo anticipo della trentaduesima giornata di Serie B.

I "galletti" sono attualmente quinti: sette le distanze dal Frosinone, secondo, ma con una partita da recuperare.
Per avere ancora qualche residua chance di approdare direttamente in Serie A, senza passare dai playoff, è chiaro che il Bari deve sfruttare al massimo soprattutto il fattore casa.

Cosa che in effetti è finora abbastanza riuscita, avendo vinto 9 delle 15 partite fin qui disputate al "San Nicola".
E' però curioso il fatto che nelle ultime sei gare interne, solo una sia stata vinta: preventivabili le sconfitte contro Empoli e Palermo, passino anche i pareggi contro Parma e Spezia, lascia l'amaro in bocca il 2-2 contro la Pro Vercelli che comunque si trovava nel suo miglior periodo stagionale, fatto di sette partite utili di fila.

Per il resto, quando il Bari ha ospitato squadre dal dodicesimo posto in giù, ha sempre vinto tranne appunto nel suddetto pareggio contro la Pro Vercelli.

Capitolo Brescia. Le "rondinelle", dopo un ottimo mese di febbraio in cui hanno conquistato 10 punti su 12, sono reduci da tre partite incolore in cui hanno ottenuto solo un pareggio.
La situazione generale di classifica non è delle migliori: appena un punto sulla zona play-out non può far dormir sonni tranquilli a Caracciolo e compagni.

Il rendimento esterno però non incoraggia i lombardi in quanto hanno perso già otto delle quindici trasferte fin qui disputate ed in particolare hanno preso solo un punto (trasferta ad Empoli) quando fuori casa hanno incontrato quattro delle prime attuali sei della classe.

Registriamo, inoltre, il fatto che il Brescia ha il secondo peggior attacco esterno, appena 11 gol, solo il Carpi ha fatto peggio con 7, mentre il Bari non subisce molto in casa (solo 15 gol ma ben 7 sono stati incassati nelle due sconfitte contro Empoli e Palermo).

In definitiva, non sarà una passeggiata per il Bari (e forse vedremo anche pochi gol), tuttavia non ci sentiamo di andare contro l'undici di Grosso e pertanto puntiamo sull'affermazione dei padroni di casa.
Accendiamo il segno 1 su William Hill che lo propone ad 1,80.

Pronostico: 1


Pubblicato da Petroliano il 24/03/2018

Vai all'evento



Tags:  bari  serie b  pronostico  brescia  quota 



Pronostico Serie B: VIRTUS ENTELLA - CESENA del 26 Marzo 2017


Entrambe le squadre hanno bisogno di punti!


Al “Comunale” di Chiavari, l’Entella ospita il Cesena per la trentaduesima giornata di Serie B.

Per i liguri è la seconda partita consecutiva in casa dopo l’inaspettata sconfitta ad opera della Salernitana, corsara nello scorso turno. Il Cesena, invece, dopo sei turni d’astinenza, è tornato ai 3 punti nel turno scorso battendo in casa la Ternana per 1-0.

Stando alle posizioni in classifica, l’Entella cerca la vittoria per ritornare prepotentemente in lotta per la zona playoff: è attualmente decima a due punti dallo Spezia che, essendo ottavo, occupa l’ultima casella utile per giocarsi il salto di categoria. Il Cesena, sebbene occupi, il quindicesimo posto, deve guardarsi bene dalle inseguitrici poiché dietro la classifica è davvero molto corta: i romagnoli, infatti, con 34 punti, sono a pari con la Pro Vercelli ed i punti di vantaggio sono appena due nei confronti di Latina e Trapani che, ad oggi, si giocherebbero lo spareggio per la permanenza in Serie B.

Guardando più nello specifico l’andamento casa/trasferta delle due compagini, notiamo come questo sia nettamente a favore dei liguri: 9 vittorie, 4 pareggi e 2 sconfitte per la squadra di mister Breda, mentre il ruolino in trasferta degli uomini di Camplone recita una vittoria, 6 pareggi e 9 sconfitte.

Non inganni il dato del Cesena, in quanto il trend in trasferta è notevolmente migliorato dopo la sosta natalizia: dal 23 Gennaio, infatti, 4 risultati utili su 5 trasferte con l’unica sconfitta contro la capolista Spal per 2-0. In queste 4 partite, inoltre, i bianconeri sono sempre andati a segno.
Più in generale, il Cesena è riuscito a segnare 10 volte su 16 lontano da casa ed altrettanti sono stati i segni GOL presenti e di questi 10 segni GOL, ben 6 sono scaturiti dalle ultime 8 trasferte. La difesa solo in due occasioni su sedici è riuscita a non prendere gol.

Riguardo l’Entella, vanta il terzo miglior attacco casalingo dopo Spal e Verona. Qui il segno GOL è meno presente rispetto al Cesena: “appena” 7 volte su 15 e la curiosità è rappresentata dal fatto che mai prima d’ora l’Entella al “Comunale” aveva collezionato 4 segni NO GOL di fila.

Difficile pensare ad una partita senza segnature visto l’attacco dei liguri, sfortunato nell’ultima uscita contro la Salernitana, e considerata la marcata tendenza degli ospiti a cercare il risultato.

In definitiva, sequenza di NO GOL che si potrebbe interrompere per l’Entella, buon feeling col gol del Cesena e punti che servono ad entrambe le squadre, sono i principali motivi che ci fanno optare per il segno GOL.

Pronostico: GOL (Entrambe le squadre segnano: Sì)

Il segno è in calo su qualche bookmaker, noi prendiamo la quota di Bet2bet che la propone ad 1,95.


Pubblicato da Petroliano il 26/03/2017

Vai all'evento



Tags:  serie b  pronostico  entella  quota  cesena calcio 



Pronostico Serie B: SPAL - CESENA dell'11 Marzo 2017


A chi il derby emiliano romagnolo?

Allo Stadio Mazza di Ferrara va in scena il derby emiliano-romagnolo tra Spal e Cesena.

La squadra di mister Semplici è la rivelazione di quest’anno, trovandosi al secondo posto in coabitazione col Verona e ad una sola lunghezza dalla capolista Frosinone.
Il Cesena, invece, galleggia pericolosamente sopra la zona retrocessione al diciassettesimo posto assieme a Latina e Brescia.

Le squadre arrivano al match entrambe in un buon stato di forma: la Spal ha impattato in casa nell’ultimo turno 1-1 col Pisa di Gattuso ma in generale viene da 10 risultati utili consecutivi, il Cesena ha strappato in casa contro il Vicenza l’ennesimo pareggio che gli è valso il settimo risultato utile negli ultimi otto incontri, di cui sei, per l’appunto, terminati in parità. Quattro sono invece i risultati utili consecutivi ottenuti in trasferta, record stagionale per i romagnoli.

Più nello specifico, la Spal vanta il quarto miglior rendimento casalingo (9V-4N-1P ma ha disputato una partita in meno rispetto a chi gli è davanti) e soprattutto il miglior attacco con 30 gol realizzati in 14 gare. Solo una volta non è riuscita a segnare in casa mentre per ben 5 volte ha realizzato 3 reti, una volta 4 e le restanti sette volte, 1 o 2 gol. La difesa ha finora incassato 13 gol e 6 volte su 14 è rimasta inviolata. In casa ha già affrontato squadre che si trovano più o meno nella stessa posizione del Cesena ed ha sempre vinto, tranne che nel pareggio a reti bianche contro il Latina.

Il Cesena, invece, ha uno dei peggiori rendimenti esterni con un ruolino di 1V-6N-8P e con 14 reti fatte (nemmeno male) e 24 prese (terz’ultima difesa esterna). Di queste 8 sconfitte, ben 5 sono arrivate da squadre che stanno lottando per la promozione, al pari della Spal. Solo in due occasioni su 15 non ha incassato gol lontano da casa ed è riuscita a segnare, però, ben 10 volte su 15 (sempre nelle ultime 4 trasferte).

Sia per il fattore campo che per quello statistico (delle squadre che lottano per la retrocessione, mai nessuna finora ha realizzato 5 risultati utili consecutivi in trasferta), optiamo per la vittoria della Spal, pagata addirittura oltre la pari. Il fatto che sia un derby, unito comunque agli ultimi buoni risultati del Cesena (i quali, s’è detto, sono arrivati tutti contro squadre di media/bassa classifica), sono i motivi che hanno fatto lievitare la quota dell’1. Riteniamo che questa sia assolutamente da considerare come una value bet, visti i numeri generali nonché quelli casa/trasferta delle due squadre.

Un possibile paracadute, magari da giocare “live”, potrebbe essere rappresentato dal segno Over (64% in casa per la Spal, 53% in trasferta per il Cesena) vista la regolarità con cui la Spal va a segno in casa ma anche la buona propensione al gol del Cesena. La quota proposta da Gioco Digitale a 2,15 per tale segno appare anch’essa di valore.

Pronostico: 1

Su tutti i books la quota è oltre la pari, noi la giochiamo su Intralot che la offre a 2.10.



Pubblicato da Petroliano il 11/03/2017

Vai all'evento



Tags:  calcio  cesena  serie b  pronostico  quota  spal 



Pronostico Serie B: FROSINONE - CITTADELLA del 6 Marzo 2017


Il Frosinone per la vetta solitaria!

Chiude il programma dell’ottava giornata di ritorno Serie B il posticipo del Lunedì tra Frosinone e Cittadella.

I ciociari sono stati raggiunti in classifica dalla Spal e dal Verona nel weekend, che hanno rispettivamente pareggiato e vinto contro Pisa e Brescia.

Il Frosinone arriva a questa sfida in un buon stato di forma: le ultime 6 gare hanno visto la squadra di Marino vincere 4 volte e pareggiare 2, il tutto blindando la propria porta, violata solo in un’occasione. Le quattro vittorie sono state ottenute tutte col minimo sforzo: tre volte 1-0 in casa e 0-1 nella trasferta di Latina.

Differente lo stato di forma dei veneti che, sempre nelle ultime 6 gare, hanno vinto solo una volta, nello scorso turno casalingo contro il traballante Trapani, per 3-2. Nei precedenti 5 incontri, sconfitte con Ternana, Avellino (in casa) e Brescia e pareggi contro Pro Vercelli e Novara.

Analizzando, invece, più nello specifico il rendimento casa/trasferta delle due compagini, balza all’occhio il cammino interno dei ciociari: 10 vittorie in 14 gare (peraltro, ha già affrontato le prime della classe in casa, ossia Spal, Verona, Benevento e Bari, sempre vincendo) condite da 23 gol fatti e 13 incassati (ma c’è chi ha fatto decisamente meglio in termini di gol fatti/subìti).

Curioso il cammino esterno del Cittadella: 4 vittorie nelle prime 4 trasferte di campionato, poi un crollo verticale caratterizzato da 7 sconfitte e 2 pareggi nelle ultime 9 trasferte. 13 i gol realizzati ma non equamente distribuiti: ben 10, infatti, sono stati siglati nelle suddette prime 4 gare, poi appena 3 nelle restanti 9.
19 le reti incassate di cui 17 nelle ultime 9 gare e appena 2 nelle prime 4.

L’unica nota tra le formazioni, è il rientro in porta di Bardi per il Frosinone dopo i problemi fisici.

Stato di forma, trend home/away, e performance difensive agli antipodi, ci fanno optare per la vittoria dei padroni di casa. L'unica controindicazione, a nostro avviso, è di carattere statistico: infatti, nessuna squadra quest'anno in Serie B ha vinto per 5 volte di fila in casa (il record è, infatti, di 4 vittorie consecutive ottenute dal Frosinone per due volte in questa stagione e da Spal e Benevento una sola volta).

Pronostico: 1

Quota in calo su tutti i bookmakers. Betflag la propone ad 1.80.

Probabili formazioni:

Frosinone (3-4-1-2): Bardi, Ariaudo, Krajnc, Terranova, Fiamozzi, Sammarco, Maiello, Mazzotta, Kragl, Ciofani D., Dionisi. All. Marino.

Cittadella (4-3-1-2): Alfonso, Salvi, Pascali, Varnier, Pedrelli, Iori, Schenetti, Bartolomei, Chiaretti, Iunco, Arrighini. All. Venturato.

Arbitro: Minelli.


Pubblicato da Petroliano il 06/03/2017

Vai all'evento



Tags:  calcio  serie b  pronostico  frosinone  cittadella  quota 



Pronostico Serie B: BRESCIA - VERONA del 5 Marzo 2017


Riprendere il cammino in trasferta per Pazzini & Co.!

Nel posticipo domenicale delle 15, si affrontano al "Mario Rigamonti", i padroni di casa del Brescia, squadra che attualmente galleggia pericolosamente al diciassettesimo posto, l'ultimo utile per non disputare i play-out, e gli ospiti del Verona, attuali terzi dopo la mini-crisi delle ultime settimane.

Il Brescia è probabilmente la squadra più imprevedibile della Serie cadetta, capace di vincere due settimane fa per 4-1 contro il Cittadella in casa (unica vittoria nelle ultime 8 giornate) per poi andare a perdere per 2-0 a Bari (con un rigore fallito) nello scorso turno.
Il Verona pure negli ultimi tempi non se la passa bene: prima della vittoria per 2-0 contro il fanalino di coda della Ternana nell'ultimo turno (doppio "Pazzo"), gli scaligeri venivano da due pareggi casalinghi e da due sconfitte esterne.

Analizzando più da vicino il rendimento casa/trasferta delle squadre, osserviamo come le "rondinelle" siano avversario davvero ostico tra le mura di casa: 24 dei 31 punti attuali sono stati appunto conquistati in casa con un ruolino di 6V-6N-1P e con 20 gol fatti (solo in due occasioni il Brescia non è riuscito a segnare in casa) e 13 subìti (media di un gol preso a partita nonostante per 3 volte la porta bresciana sia rimasta inviolata). Alta è la percentuale del segno GOL (69%), minore quella del segno OVER (38%).
Per quanto riguarda il Verona, visionando i numeri da trasferta, ci accorgiamo che essi sono spaccati in due: 4 vittorie nelle prime 7 trasferte dell'anno e 5 sconfitte nelle ultime 6 trasferte fin qui disputate.
Dato ancor più curioso è rappresentato dagli zero gol realizzati nelle ultime 3 gare disputate lontano da casa. Ed iniziano ad essere un po' troppe considerando che quello del Verona è il secondo miglior attacco da trasferta del torneo: 17 sono state, infatti, le marcature fin qui realizzate dagli uomini di Pecchia ma appena due di queste sono state segnate nelle ultime 6 trasferte. 18 sono, invece, le reti incassate dalla retroguardia gialloblù che è riuscita a rimanere inviolata solo in due occasioni su 13.
Le percentuali GOL e OVER ci dicono 46% e 38%.

Considerati tali dati, nonché il ritardo del gol esterno degli ospiti che, come detto, manca da tre trasferte, il pronostico proposto è il segno GOL, la cui quota reale dovrebbe non essere più alta di 1,75 ed in effetti quasi tutti i books sono allineati a tale quota.
Ad avvalorare il pronostico c'è, inoltre, il dato che vuole la difesa del Brescia come la più battuta di tutta la Serie B (40 reti incassate) e l'attacco del Verona come il più prolifico (46 reti segnate). Per quanto può influire, all'andata fu uno scoppiettante 2-2.

Pronostico: GOL (Entrambe le squadre segnano: Sì)

Quota pressoché stabile ovunque. E' di valore quella proposta da 888 Sport ad 1,85.


Pubblicato da Petroliano il 05/03/2017

Vai all'evento



Tags:  calcio  verona  serie b  pronostico  brescia  quota 



Pronostico Serie B: TRAPANI - LATINA del 4 Marzo 2017


S'infiamma la lotta salvezza in Serie B.

Al "Provinciale" di Trapani va in scena una delle diverse sfide salvezza che vedranno impegnate parecchie squadre da qui alla fine del campionato.

I locali di mister Calori, penultimi, ospitano il Latina, quint'ultimo in coabitazione col Cesena. Gli isolani sono reduci dalla beffa di Cittadella (3-2) ma in generale vivono il miglior momento di forma della stagione: dalla ripresa del campionato del 21 Gennaio, hanno fin qui collezionato 12 punti in 7 gare, riuscendo ad ottenere 3 vittorie e 3 pareggi, oltre alla già citata sconfitta del turno scorso.

Diversa, e se vogliamo opposta, la situazione del Latina che fino alla sosta aveva perso appena 4 volte ed addirittura aveva inanellato una striscia di 10 risultati utili consecutivi (9 prima della sosta più la gara interna col Verona alla ripresa). Da lì in poi, 4 sconfitte (ma, attenzione, contro avversari del calibro di Spezia, Frosinone, Benevento e Novara), il ritorno alla vittoria a Terni ed il pareggio interno col Cesena nell'ultimo turno.

Come detto, con Calori, il Trapani ha decisamente cambiato marcia, non a caso non era mai riuscito finora ad ottenere 4 risultati utili consecutivi in casa, segno che la squadra c'è e e vuole credere alla salvezza.
Per continuare a crederci, il Trapani dovrà necessariamente impostare una partita volta ad ottenere la vittoria, visto e considerato che le sfide salvezza valgono doppio.

Ma attenzione al ruolino esterno del Latina, davvero particolare: pur avendo vinto appena due volte (Vicenza e Ternana), è dodicesima nella speciale classifica del rendimento esterno e, cosa ancor più curiosa, vanta il secondo miglior attacco in trasferta, al pari col Benevento, grazie a 16 gol realizzati in 14 gare. E tali marcature sono anche ben distribuite in quanto solo in due trasferte il Latina non è riuscito a segnare (nessuno in Serie B segna in trasferta con tale regolarità) e nelle restanti 12 gare ha sempre segnato uno o due gol. L'altra faccia della medaglia vuole anche una delle difese più perforate lontano da casa: 23 reti prese anch'esse abbastanza ben ditribuite (3 volte 0 gol, 9 volte 1 o 2 gol, 2 volte 3 o 4 gol).

E' evidente che quando giochi il Latina in trasferta, sia seriamente da valutare il segno GOL, fin qui sortito 10 volte su 14 (71%). Più da "No Gol" il rendimento interno del Trapani (appena 6 GOL su 14 ma sono 9 le partite interne in cui ha preso almeno una rete) ma, s'è detto, difficile che i locali giochino per il pareggio, visto anche lo stato di forma che gli consente di osare.

Lecito pensare in questi casi, e dati alla mano, ad una partita con almeno un gol per parte. Per tale motivo, diamo fiducia al segno GOL.

Probabili formazioni:

Trapani (4-3-1-2): Pigliacelli, Fazio, Pagliarulo, Kresic, Visconti, Maracchi, Colombatto, Barillà, Coronado, Jallow, Citro. All Calori.

Latina (3-4-3): Pinsoglio, Brosco, Dellafiore, Garcia Tena, Bruscagin, Mariga, Rocca, Di Matteo, Insigne, Corvia, Buonaiuto. All. Vivarini.

Pronostico: GOL (Entrambe le squadre segnano: Sì)

Quota pressoché stabile su tutti i bookmakers, Bet2bet la offre a 2,10


Pubblicato da Petroliano il 04/03/2017

Vai all'evento



Tags:  calcio  serie b  pronostico  trapani  latina  quota 



Anticipo di B: Novara-Pescara


Nell’anticipo di B, match a bassa quota tra Novara e Pescara

Dopo un sabato ricco di sorprese il campionato cadetto si prepara subito a tornare in campo con l’anticipo del turno infrasettimanale. A contendersi i tre punti Novara e Pescara, formazioni divise da due punti rispettivamente a quota dodici e quindici.

Pescara partito lentamente ma che grazie ad Oddo sta trovando una sua dimensione ed un suo equilibrio difensivo che gli ha permesso, forse con troppi X, di portarsi in acque abba stanza tranquille.

Bene il Novara che con l’apporto di Gonzales, tornato a buoni livelli ha imparato a far male a qualsiasi avversario

NOVARA

Contro il Vicenza è arrivata la terza vittoria di fila.
Risultato che ha permesso a Gonzales e soci di portarsi a contatto con la zona playoff. La ciliegina sulla torta sarebbe ovviamente l’aggancio ai delfini di Oddo, che permetterebbe di sognare magari un po più in grande per il resto di stagione.
In avanti confermati Evacuo, Galabinov e Gonzales, che dovranno confrontarsi però con una delle miglior difese di questo campionato cadetto.

PESCARA

Con sei punti in due giornate Forte e soci hanno cancellato nel migliore dei modi lo scivolone contro l’Ascoli.
Per coronare al meglio l’ottimo momento di forma manca solo il goal di Cocco, a secco da troppo tempo, anche a causa del gioco difensivista di Massimo Oddo che sta portando però, punti importanti per risalire la classifica

Nonostante i due ottimi attacchi prevediamo una partita di studio, equilibrata e con poche occasioni da reti per entrambe. Pescara leggermente favorito.

Precedenti

Gli ultimi due scontri diretti, risalenti a due stagioni fa, sono finiti a reti inviolate.


Pronostico: Under 2,5.


Probabili formazioni


Novara (4-3-1-2): da Costa; Faraoni, Troest, Poli, Dell’Orco; Vicari, Viola, Casarini; Galabinov; Gonzales, Evaquo. All. Baroni.


Pescara (4-3-1-2): Fiorillo; Fiamozzi, Campagnaro, Zuparic, Crescenzi; Selasi, Verre, Mandragora; Benali; Lapadula, Cocco. All. Oddo.

Pubblicato da Simone il 26/10/2015

Vai all'evento



Tags:  serie b 



SPEZIA - VARESE


Quota stabile. Lo Spezia ha vinto solo una volta nelle sue ultime 8 partite, guadagnando due soli punti nelle ultime 5 giornate di campionato. I liguri, inoltre, hanno perso ben 4 delle loro ultime 5 partite casalinghe e marciscono quindi al 16° posto in classifica. Il Varese, ottimamente 5°, è invece reduce da 2 sconfitte consecutive, ma proprio per questo non potrà più permettersi tali svarioni e vorrà certamente tornare quantomeno a far punti. I padroni di casa, dal canto loro, devono ottenere almeno un punticino per tenersi a distanza dalla zona calda che potrebbe risucchiarli. Sarà una sfida avvincente tra due squadre bisognose di punti. Secondo il mio parere il pubblico oggi potrà far la differenza e far ritornare lo Spezia alla vittoria.

Probabili Formazioni:
Spezia (3-4-1-2): Guarna; Romagnoli, Goian, Schiavi; Piccini, Bovo, Porcari, Mario Rui; Di Gennaro; Sansovini, Antenucci. All.: Cagni.
Varese (4-4-2): Bressan; Struna, Troest, Rea, Lazaar; Zecchin, Filipe, Kone, Oduamadi; Ebagua, Neto Pereira. All.: Castori.

Segno: 1



Pubblicato da Niccolò il 16/03/2013

Vai all'evento



Tags:  dritte  calcio  pronostici  varese  serie b  spezia 



LIVORNO - REGGINA


La 30esima giornata di Serie B vede tra le altre la sfida fra Livorno e Reggina. I toscani, secondi dietro al Sassuolo, cominciano a doversi guardare le spalle dal Verona e hanno perciò bisogno di tornare ad una vittoria casalinga che manca dal 2 febbraio scorso. Nelle ultime uscite la squadra di Davide Nicola è apparsa stanca e discontinua, ottenendo 3 vittorie e tre sconfitte nelle ultime sei partite. L'ultima vittoria in casa risale addirittura al 2 febbraio, data dopo la quale i toscani sono caduti in casa sia con il Modena che con il Crotone. La squadra guidata da Dionigi ha ottenuto addirittura 4 pareggi nelle ultime 6 gare, riuscendo a conquistare una sola vittoria. Tale andamento, seppur quasi privo di sconfitte, non consente però alla Reggina di allontanarsi e distaccarsi dalla zona play out. C'è bisogno di un passaggio ulteriore per i calabresi, che devono cercare di vincere qualche partita in più, anche a costo di pareggiarne qualcuna in meno. Ne match di andata il Livorno si è imposto per 3 a 1, vincendo in maniera netta e convincente e dimostrandosi superiori tecnicamente e fisicamente. Il Livorno, così come il Sassuolo e il Verona, hanno dimostrato di essere squadre di un livello superiore rispetto alle altre, specie alle ultime in classifica. Ne match contro la Reggina il Livorno dovrà continuare la sua marcia verso il ritorno in Serie A.

Probabili Formazioni:
Livorno (3-4-3): Mazzoni; Bernardini, Emerson, Decarli; Salviato, Gentsoglou, Duncan, Lambrughi; Schiattarella, Paulinho, Dionisi. All.: Nicola.
Reggina (3-5-2): Baiocco; Adejo, Di Bari, Bergamelli; Antonazzo, Hetemaj, Bombagi, Barillà, Rizzato; Comi, Di Michele. All.: Dionigi.

Segno: 1



Pubblicato da Andrea il 09/03/2013

Vai all'evento



Tags:  dritte  calcio  pronostici  livorno  reggina  serie b 



12Next
Contatti
Contatti