Risultati della ricerca per il tag: serieb





Serie B, PESCARA - AVELLINO: gli abbruzzesi cercano conferme


La 14^ giornata del campionato italiano di serie B, questa settimana si disputa tra venerdì 20, sabato 21, domenica 22 e lunedì 23 novembre.
Ad inaugurare la giornata sarà l’anticipo di venerdì 20 novembre, alle ore 20:30, tra Pescara-Avellino.

PESCARA
6° in classifica insieme al Livorno, con 21 punti a, -4 dalla promozione diretta in serie A.
Dopo le sconfitte per 1-2 in casa con la Ternana e 0-1 a Novara, nell’ultimo turno gli abruzzesi sono tornati alla vittoria per 2-0 a Como.
Il tecnico Massimo Oddo, Campione del mondo con la Nazionale italiana nel 2006 ed ex difensore di Napoli, Lazio, Milan e Bayern Monaco, dovrebbe schierare questa probabile formazione con il modulo 4-3-1-2: Fiorillo; Zampano, Campagnaro, Zuparic, Crescenzi; Selasi, Torreira, Memushaj; Benali; Lapadula (capocannoniere della serie B con 8 reti), Caprari.

AVELLINO
Dopo le vittorie per 3-0 con l’Ascoli e a Terni, alla 12^ giornata è stato sconfitto 1-3 a Crotone.
Sconfitta prontamente riscattata con la vittoria per 3-1 con il Latina, nell’ultimo turno di campionato.
In classifica, gli irpini sono al 12° posto, insieme a Latina e Trapani con 16 punti, a -3 dai playoff e +2 sui playout.

Il mister Attilio Tesser, ex difensore di Napoli ed Udinese, potrebbe schierare questa probabile formazione con il modulo 4-3-1-2: Frattali; Nica, Biraschi, Chiosa, Visconti; Gavazzi, Jidayi, Arini; Bastien; Mokulu Tembe, Trotta (miglior realizzatore del club con 6 reti).

Le probabili formazioni

Pescara (4-3-1-2): Fiorillo; Zampano, Fornasier, Zuparic, Crescenzi; Mandragora, Verre, Memushaj; Benali; Lapadula, Caprari. All. Oddo.
Avellino (4-3-1-2): Frattali; Visconti, Chiosa, Biraschi, Nica; Arini, Jidayi, Giron; Bastien; Mokulu, Trotta. All. Tesser.

Pronostico: 1


Pubblicato da Simone il 20/11/2015

Vai all'evento



Tags:  serieb 



Serie B: pronostico di CROTONE-AVELLINO


Partita che promette scintille: con la sconfitta del Cesena a Latina possibilità di sorpasso per i calabresi che in caso di vittoria si posizionerebbero al secondo posto alle spalle del Cagliari; dopo un avvio con il freno a mano tirato gli irpini, reduci da due vittorie consecutive sembrano in fase di decollo.

CROTONE

Dopo 9 risultati utili consecutivi il Crotone si è fermato a Pescara perdendo il primato in classifica, contro l’Avellino mister Juric vuole riprendere la corsa interrotta confidando anche sul fattore Scida (4 vittorie e un pareggio) e sull’organico al gran completo con il solo Alessio Sabbione fuori dai giochi.

AVELLINO

Passando agli irpini, in serie positiva da cinque giornate, con il doppio 3-0 rifilato prima all’Ascoli e la settimana scorsa alla Ternana a domicilio, l’undici di Tesser sembra definitivamente lanciato alla rincorsa della zona play off; out Tavano e Rea.

Precedenti
Con una doppietta di Camillo Ciano il passato campionato 2-0 Crotone, calabresi che si imposero anche nel match del Partenio (1-2 reti di Ciano, Salzano e Comi per l’Avellino) e che hanno vinto le ultime tre giocate in casa (3-2 nel 2013 e 2-1 nel 2005).

Probabili Formazioni

Crotone (3-4-3): Cordaz;, Ferrari. Dos Santos, Yao; Balasa, Salzano, Capezzi, Martella; Budimir, Ricci, Stoian. All.: Juric
Avellino (4-3-1-2): Frattali; Nica, Chiosa, Biraschi, Visconti; Arini, Jidayi, Gavazzi; Bastien; Trotta, Mokulu. All.: Tesser


PRONOSTICO: X


Pubblicato da Simone il 09/11/2015

Vai all'evento



Tags:  serieb 



Serie B: nel fortino del Sant'Elia il Cagliari ospita il Modena


La dodicesima giornata di Serie B si è aperta con la vittoria del Bari sulla Salernitana, che dunque costringe le prime squadre in classifica, come i sardi, a rispondere per non perdere terreno. 
Il Cagliari è a caccia della settima vittoria di fila casalinga, al contrario gli ospiti sono reduci da un periodo di alti e bassi, nonostante i canarini di Hernan Crespo abbiano sempre disputato ottime partite.

CAGLIARI

23 punti in classifica, primato condiviso con il Cesena e un ruolino di marcia interno da far paura. Questa la sintesi della stagione cagliaritana. 
Ma per Rastelli cominciano ad arrivare le prime brutte notizie, si Ë fermato Farias alle prese con un problema fisico e dunque nemmeno convocato. 
In avanti Giannetti con Melchiorri.

MODENA

I canarini provengono da due pareggi consecutivi rispettivamente con Como e Spezia. 
Per Crespo la vittoria manca da quel 2-1 con l'Ascoli che sembrava dovesse essere la svolta. 
Il bottino fuori dal Braglia è veramente povero, 2 pareggi e tre sconfitte. 
Recuperato a pieno regime Galloppa e notizia del giorno, torna bomber Granoche, entrambi partiranno dalla panchina.

Precedenti
Ultimo confronto in terra sarda a dicembre dello scorso anno, nel turno di Coppa Italia, con la vittoria ai calci di rigore del Cagliari dopo il 2-2 nei novanta minuti regolamentari.

Le probabili formazioni

Cagliari (4-3-1-2): Storari, Murru, Ceppitelli, Krajnc, Pisacane, Dessena, Di Gennaro, Fossati, Joa Pedro, Giannetti, Melchiorri
Modena (3-5-2): Provedel, Cionek, Popescu, Calapai, Marzorati, Olivera, Rubin, Bellingheri, Giorico, Stanco, Nizzetto

Pronostico: Gol


Pubblicato da SImone il 07/11/2015

Vai all'evento



Tags:  serieb 



Serie B: TRAPANI-SPEZIA, la vittoria è sconosciuta. Chi la spunta?


Quattro partite senza successi per entrambe, sabato Trapani e Spezia si affrontano in un match da non fallire. 
Sia Cosmi che Bjelica sono in bilico, lo è soprattutto il tecnico dei siciliani, ma anche il croato inizia a perdere fiducia in società. 
Lo Spezia era partita come una seria candidata alla promozione ma i troppi pareggi stanno facendo perdere la consapevolezza agli uomini bianconeri.

TRAPANI
Cosmi dovrà fare a meno di Ciaramitaro, ma ritrova Scozzarella. 
Soliti problemi in attacco dovuti all’infortunio di Torregrossa, dovrebbe essere confermata la coppia formata da Citro e Coronado. 
Trapani che in casa non vince dal 26 settembre, dal 4-2 inflitto all’Entella. 
Troppe sconfitte consecutive, nonostante i siciliani vadano regolarmente in gol sia in casa che in trasferta.

SPEZIA
Deludente 0-0 nel derby con l’Entella, Bjelica deve vincere al Provinciale per tornare a correre verso la Serie A. 
Tre pareggi consecutivi dopo la disfatta di Cesena, troppo poco per chi ha i mezzi per salire. 
Calaiò, Nenè e Catellani, tutti insieme appassionatamente per cercare i tre punti:
fuori dalle mure amiche pochi risultati utili fino a adesso. 
Anche per lo Spezia il reparto offensivo è quello che funziona meglio e solo in due occasioni non è andato a segno in questo campionato.

PRECEDENTI
Tre precedenti al Provinciale, zero le vittorie dello Spezia.

Le probabili formazioni

Trapani (3-5-2): Nicolas; Fazio, Perticone, Scognamiglio; Eramo, Cavagna, Scozzarella, Raffaello, Rizzato; Coronado, Citro. All. Cosmi.
Spezia (4-2-3-1): Chichizola; Martic, Valentini, Piccolo, Milos; Brezovec, Juande; Catellani, Errasti, Nenè; Calaiò. All. Bjelica.

PRONOSTICO X2 + over 1,5


Pubblicato da Simone il 07/11/2015

Vai all'evento



Tags:  serieb 



Serie B: BARI-SALERNITANA: gemellati fuori, nemici sul campo!


Tifoserie gemellate, momenti diversi in classifica e tanti giocatori da Serie A nell’anticipo dell’undicesimo turno della serie cadetta che è pronto a vivere novanta minuti di fuoco.
In campo due team in cerca di punti, chi per spiccare il volo, chi per risollevarsi dalle sabbie mobili della bassa classifica.

Al San Nicola Gabbionetta & Co. tenteranno di ripetere la buona prestazione casalinga con il Perugia, mentre i padroni di casa devono riscattare i deludenti pareggi interni, che hanno rallentato la corsa verso le prime due posizioni in campionato.

BARI

Con Maniero deciso a porre fine alla sua astinenza da gol i galletti proveranno a centrare il terzo risultato utile di fila dopo i pareggi interni con Entella e Novara, entrambi senza molti gol e il blitz esterno di Vercelli. Tornano Valiani e Rosina dal primo minuto.

SALERNITANA

Il triplo pareggio contro Cesena, Lanciano e Pescara ha risollevato i campani.
Per lasciarsi definitivamente la crisi alle spalle la truppa del grande ex Torrente deve tornare al successo.
Out i difensori Schiavi e Lanzaro. Sciaudone verso la panchina.
Davanti confermato Coda autore di tre gol nelle ultime due uscite.

Con questi attacchi si prospetta una partita divertente e con qualche gol in più rispetto all’ultimo precedente al San Nicola (1-0)

Precedenti
Gli ultimi scontri diretti risalgono alla stagione 2008/2009 quando le due squadre si divisero la posta in palio, 1-0 al San Nicola e 3-2 all’Arechi.

Probabili formazioni

Bari (4-3-3): Guarna; Donkor, Di Cesare, Rada, Sabelli; Porcari, Donati, Valiani; Sansone, Maniero, Rosina. All. Nicola.
Salernitana (4-3-3): Strakosha; Colombo, Empereur, Rossi, Franco; Troianiello, Pestrin, Odjer; Gabionetta, Coda, Milinkovic. All. Torrente.

Pronostico: Over 1,5.


Pubblicato da Simone il 06/11/2015

Vai all'evento



Tags:  serieb 



Serie B: pronostico di Pro Vercelli-Bari


Il Bari e' uscito tra i fischi dopo il pareggio casalingo con l’Entella, Nicola non rischia, ma non può permettersi una sconfitta in quel di Vercelli nell’impegno infrasettimanale di martedì sera.
Di fronte una Pro che con Foscarini sembra avere qualche carta in più per salvarsi, nonostante la sconfitta di venerdì a Pescara.
Galletti inoltre che dovranno fare i conti con Marchi, autore di una tripletta lo scorso anno.

PRO VERCELLI

Dopo il successo sul Vicenza, Foscarini non è riuscito nell’impresa di fare punti all’Adriatico, ma la sua Pro ha mostrato una buona prestazione. Contro il Bari l’ex colonna del Cittadella vuole vincere e ha pronta qualche novità.
Nel tridente ci saranno Di Roberto e Marchi, ma al loro fianco Gatto insidia Sprocati.
A centrocampo l’ex Beltrame potrebbe partire dal primo minuto.
Pro Vercelli che in casa ha finora disputato cinque gare, in tutte ha subito almeno un goal.

BARI

Deludente contro l’Entella, ancora peggio contro la Ternana.
Il Bari deve scuotersi cercando il successo al Piola.
Turnover per Nicola, Defendi e Sansone ritrovano il posto dal primo minuto e lo stesso Boateng potrebbe spuntarla.
In trasferta il Bari non ha numeri da big, solo una vittoria in quel di Latina, due sconfitte pesanti con Crotone e Ternana e uno scialbo pareggio a Vicenza.

PRECEDENTI

Due precedenti a Vercelli, due vittorie dei piemontesi.
L’anno scorso tripletta di Marchi.

Le probabili formazioni

Pro Vercelli
(4-3-3): Pigliacelli; Berra, Coly, Legati, Scaglia; Beltrame, Matute, Scavone; Di Roberto, Marchi, Gatto. All. Foscarini.

Bari (4-3-1-2): Guarna; Del Grosso, Contini, Di Cesare, Sabelli; Valiani, Donati, Defendi; Rosina; Sansone, De Luca. All. Nicola.

PRONOSTICO Ospite over 1,5


Pubblicato da Simone il 27/10/2015

Vai all'evento



Tags:  serieb 



Serie B: l'antipasto e' AVELLINO-BRESCIA


L’ottavo turno  parte con un anticipo tra una squadra in difficoltà e uno in netta risalita: gli irpini di Tesser, a quota cinque punti, e le rondinelle del ritrovato Caracciolo, attualmente a +4.
Entrambe reduci da due risultati positivi, il pareggio dell’Avellino a Livorno e la vittoria del Brescia a Como, le due compagini non si risparmieranno, poichè potranno giocare a mente sgombra non avendo nulla da perdere ma tutto da gudagnare.

AVELLINO

Il pari in casa del Livorno potrebbe rappresentare la svolta in un campionato sino a qui negativo, come dimostrano i soli cinque punti raccolti in sette turni.
A peggiorare la situazione la squalifica di Biraschi e i sempre più probabili forfait di Insigne e Gavazzi. Soumarè scalpita per un posto dal primo minuto.
Davanti spazio a Tavano e Trotta che, a detta di tutti, doveva essere una delle coppie d’attacco più prolifiche del campionato, e che fin qui hanno realizzati solo 3 reti.
Ci si aspetta molto da loro.

BRESCIA

Con quattro risultati utili consecutivi, due vittorie e due pareggi, il team di Boscaglia è riuscito a scalare posizione su posizione.
La nota più lieta in casa bresciana è sicuramente il ritorno al gol dell’airone Caracciolo autore del gol del definitivo 1-3 contro il Como.
Squadra solida e quadrata che però mostra qualche lacuna una tantum nel reparto difensivo.
La velocità di Embalo potrebbe essere la chiave del match.

PRECEDENTI

Lo scorso anno una vittoria a testa, 2-0 Avellino all’andata e 3-2 Brescia al ritorno. Nelle ultime cinque al Partenio in quattro occasioni presente l’esito Goal Ospite e l’Over1,5.

Probabili formazioni

Avellino (4-3-3): Frattali; Nica, Chiosa, Ligi, Visconti; Arini, Zito, Jidayi; Suomare, Trotta, Tavano. All. Tesser.
Brescia (4-2-3-1): Minelli; Venuti, Ant. Caraccciolo, Castellini, Racine; Martinelli, H’Maidat; Kupisz, Morosini, Embalo, And. Caracciolo. All. Boscaglia.

Pronostico: Over 2,5/Segna gol ospite.


Pubblicato da Simone il 16/10/2015

Vai all'evento



Tags:  serieb 



Serie B: pronostico di CROTONE-SALERNITANA


Riflettori puntati sull’Ezio Scida di Crotone per l’anticipo serale della sesta giornata di serie B tra Crotone e Salernitana, due delle più grandi sorprese di questo avvio di stagione.

Da una parte l’estro del campione, Gabbionetta, dall’ altra il collettivo e lo spirito di sacrificio di un Crotone che giocando per salvarsi sta ottenendo risultati insperati.

CROTONE
Squadra in salute e dai meccanismi oliati quella di Juric, che stasera riproporrà lo stesso Crotone che 6 giorni fa sbancò Vercelli.
L’attaccante senegalese Tounkara non sarà della partita: al suo posto giocherà Budimir, supportato da Stoian ed il giovane Ricci.
Out Modesto, alle prese con guai muscolari, che andrà presumibilmente in panchina.
A sinistra spazio a Martella, con Zampano sull’out opposto e Capezzi e Salzano in mezzo.
Claiton dirigerà la difesa.
Reparto completato da Yao Guy – classe ’96 scuola Inter “che gioca già come un veterano” e Ferrari.

SALERNITANA
Torrente è alle prese con una vera e propria emergenza: Colombo out un mese, Trevisan è squalificato, sono fuori gioco anche gli acciaccati Eusepi e Rossi.
Per giunta, Gabio e Schiavi non sono al massimo, ma ci saranno.
Il primo guiderà la linea Maginot al fianco di Lanzaro, con Pollace e Franco ai lati; centrocampo a quattro che presenterà un inedito Gabionetta in posizione di esterno destro, Perrulli sul versante opposto e Pestrin e Moro a schermare la difesa.
In attacco scelte quasi obbligate, con il tandem Coda-Donnarumma a caccia della prima gioia in granata.
La Salernitana cambia ancora pelle, il 4-3-3 pencola e Torrente corre ai ripari.

Nonostante il bel periodo del Crotone, pensiamo che questa Salernitana camaleontica possa essere la più bella sorpresa della B, e pensiamo non sia facile da battere per nessuno.

Probabili Formazioni

CROTONE (3-4-3): Cordaz; Yao Guy, Claiton, Ferrari; Zampano, Salzano, Capezzi, Martella; Stoian, Budimir, Ricci. A disp: Festa, Cremonesi, Balasa, Modesto, De Giorgio, Barberis, Galli, Firenze, Torromino. All: Juric.
SALERNITANA (4-4-2): Terracciano; Pollace, Schiavi, Lanzaro, Franco; Gabionetta, Moro, Pestrin, Perrulli; Donnarumma, Coda. A disp: Strakosha, Empereur, Tarallo, Dragonetti, Bovo, Milinkovic, Odjer, Sciaudone, Troianiello. All: Torrente.


PRONOSTICO. X2


Pubblicato da Simone il 02/10/2015

Vai all'evento



Tags:  serieb 



Il Vicenza di Giacomelli attende un Pescara in crisi di risultati


Al Romeo Menti scontro tra due squadre dai periodi opposti. Per il Pescara può essere l’occasione di smuovere la classifica e per il suo allenatore Oddo di salvare la panchina. Dall’altra parte i padroni di casa, possono disporre di un Giacomelli in forma smagliante e di un organico che sulle basi dell’anno scorso sembra poter ben figurare anche quest’anno.

VICENZA - Marino decide di dare fiducia al neo arrivato Rinaudo al centro della difesa riportando Sampirisi alla sua naturale posizione di esterno destro e dando un po' di riposo a Laverone. I novanta minuti disputati in Abruzzo dall'esterno, all'esordio stagionale, sono stati positivi, ma più di quanti messi in preventivo a causa degli infortuni patiti da Mantovani e Gagliardini che lo hanno costretto in campo fino al termine del match. A centrocampo si va verso la conferma del trio Vita, Urso, Cinelli, mentre in avanti è previsto il rientro di Giacomelli dal primo minuto e, considerata la buona prova di Gatto, il sacrificato potrebbe essere Galano con Raicevic ancora al centro dell'attacco.

PESCARA - Nel Pescara che ha anticipato la partenza per Vicenza al pomeriggio di giovedì, mancheranno ancora Sansovini, Crescenzi per infortunio e Campagnaro ancora a corto di condizione, mentre il secondo portiere Aresti è fuori causa per la febbre. Contro la Salernitana l'ex biancorosso Cocco è uscito anzitempo per un problema alla caviglia e la sua presenza in campo è probabile ma non scontata. Caprari ancora ai box.

Per gli uomini di Oddo può essere davvero la svolta, ma il Vicenza sembra leggermente favorito, prevediamo comunque che entrambe le squadre offrano una prestazione degna di nota condita da qualche gol.

PRECEDENTI: Pescara e  Vicenza si sono incontrati   19 volte. 3 le vittorie per il Pescara, 8 per il Vicenza. 7 Pareggi

Probabili formazioni:
Vicenza (4-3-3): Vigorito, Sampirisi, El Hasni, Rinaudo, D'Elia; Vita, Urso, CInelli; Gatto, Raicevic, Giacomelli.
Pescara (4-3-1-2): Fiorillo, Fiamozzi, Zuparic, Fornasier, Zampano; Verre, Mandragora, Memushaj; Valoti; Lapdaula, Cocco.

Pronostico: GOAL



Pubblicato da Simone il 26/09/2015

Vai all'evento



Tags:  calcio  serieb  pescara  pronostico  formazioni  vicenza 



Pronostico di Serie B: Entella-Cagliari


Sardi impegnati sull'ostico campo dell'Entella ma con le qualità per fare un'ottima gara

ENTELLA
Dopo la bella partenza contro il Cesena, due stop con Ascoli e Novara che hanno preoccupato e non poco, mister Aglietti, costretto ad un impegno che peggiore non poteva capitare.
Cambi previsti in formazione con Sestu dal primo minuto e capitan Volpe di nuovo in campo.

CAGLIARI
Bella vittoria in casa con l'Avellino nell'ultimo turno.
Rastelli conferma Sau e Melchiorri in attacco e cambia pochissimo nonostante gli impegni ravvicinati.
Servono i tre punti per non far scappare il Livorno ad un Cagliari considerato da tutti la favorita numero uno al titolo.

Puntiamo sulle maggiori qualità dei sardi che non dovrebbero avere grossi problemi per una grande risalita in Serie A.

PRECEDENTI
Uno solo, ma risalente a poco più di un mese fa. Melchiorri (doppietta), Deiola, Capuano e Dessena i marcatori.

Le probabili formazioni

Virtus Entella (4-3-3): Iacobucci; Keita, Pellizzer, Ceccarelli, Belli; Costa Ferreira, Volpe, Troiano; Sestu, Masucci, Caputo. All. Aglietti.
Cagliari (4-3-1-2): Storari; Balzano, Capuano, Salamon, Murru; Deiola, Fossati, Dessena; Giannetti, Sau, Melchiorri (Cerri). All. Rastelli.

PRONOSTICO: 2


Pubblicato da Simone il 22/09/2015

Vai all'evento



Tags:  serieb 



Pronostico di Serie B: Avellino-Novara


L'Avellino davanti al suo pubblico cerca il riscatto dopo la sconfitta col Cagliari, nonostante la buona prestazione

AVELLINO
La sconfitta per 3-2 contro il Cagliari ha dimostrato che mister Tesser deve registrare qualcosa in difesa ma davanti le cose funzionano alla grande.
In panchina contro i sardi il nuovo arrivato Tavano è in cerca del primo gol stagionale, unico anello debole del raparto offensivo fin qui.
Zito torna dal primo minuto.

NOVARA
L'?1-0 firmato Manconi contro l'?Entella ha cancellato la penalizzazione.
I gaudenziani, a quota due punti in campionato, proveranno ad uscire intatti dal Partenio.
In recupero Signori e Tozzo. Ancora out Troest. Pesce in mediana per dare qualità

PRECEDENTI
Due stagioni fa finì 2-1 con reti di Castaldo, Zappacosta e Farago.

Probabili formazioni

Avellino (4-3-3): Frattali; Biraschi, Ligi, Chiosa, Zito; Arini, Gavazzi, Jiday; Trotta, Tavano, Mokulu. All. Tesser.
Novara (4-3-3): da Costa; Garofalo, Poli, Vicari, Faraoni; Pesce, Viola, Buzzegoli; Corazza, Galabinov, Gonzales. All. Baroni.

PRONOSTICO: 1

Pubblicato da Simone il 22/09/2015

Vai all'evento



Tags:  serieb 



Serie B: pronostico di Cagliari-Avellino


Rastelli contro il suo recente passato. Sabato il big-match di Serie B è senza ombra di dubbio Cagliari-Avellino, con l’ex tecnico pronto ad infliggere un nuovo dolore ai campani.

CAGLIARI

Pisacane e Balzano sulle fasce, questa l’arma che ha intenzione di giocarsi Rastelli, uno che i punti deboli dell’Avellino li conosce bene.

Attacco atomico, c’è l’imbarazzo della scelta. Il tecnico dovrebbe optare per Sau, Melchiorri e Giannetti, favorito su Farias, ma non è da escludere l’impiego di Cerri. Salamon e Capuano centrali di difesa, ma Krajnc scalpita.


AVELLINO

Jidayi e Mokulu hanno portato in Irpinia i primi tre punti della stagione vendicando la sconfitta nel derby alla prima giornata.

Ora Tesser chiede ai suoi una prova di forza in Sardegna per dimostrare di essere una delle possibili sorprese di questo campionato. Con Trotta c è  Mokulu in attacco. Zito, Arini e D’Angelo a formare la mediana. I centrali favoriti sono Ligi e Biraschi.


PRECEDENTI

Dal 2000 ad oggi sono solo due i precedenti. 3-1 rossoblù a Cagliari e 3-2 per i sardi in Irpinia.

Ci affidiamo al maggior tasso tecnico dei sardi e alla conoscenza degli avversari di Rastelli.


Probabili Formazioni


Cagliari (4-3-1-2): Storari; Balzano, Salamon, Capuano, Pisacane; Dessena, Di Gennaro, Deiola; Sau, Melchiorri, Giannetti. All. Rastelli.

Avellino (4-3-1-2): Frattali; Visconti, Ligi, Biraschi, Nitriansky; Zito, Arini, D’Angelo; Gavazzi; Mokulu (Tavano), Trotta. All. Tesser.


PRONOSTICO 1



Pubblicato da Simone il 18/09/2015

Vai all'evento



Tags:  serieb 



12345678910..18Next
Contatti
Contatti